USS SELEYA

TIMELINE
08 - 08  
DAL BIG BANG AL XIX SECOLO
XX SECOLO
XXI SECOLO
XXII SECOLO
XXIII SECOLO
XXIV SECOLO
DAL XXV SECOLO
UNIVERSI PARALLELI
 
2290

Data
Data stellare
Luogo

Sconosciuta
Non applicabile
Impero Klingon

Evento

TERMINA LA PRODUZIONE DEGLI INCROCIATORI CLASSE D7

L'Impero Klingon termina la produzione degli incrociatori Classe D7, in servizio da quasi mezzo secolo, ed avvia quella delle navi classe K't'inga.
L'Impero Romulano, che utilizzava le stesse navi (chiamandole Classe D'Vorix, dopo aver effettuato su ogni vascello alcune modifiche fra cui l'installazione del dispositivo di occultamento), inizia a sviluppare due nuove tipi di navi per sostituirle: la Classe Ivarix, una variazione della D'Vorix, e la gigantesca Classe D'Deridex, che però richiederà a sua volta quasi mezzo secolo di sviluppo prima di entrare in servizio.

Fonti

Per il termine della produzione della Classe D7/D'Vorix: NOV TLE "2311: Serpents among the ruins"
Per il primo impiego della Classe D'Deridex: NOV TLE "2328-2346: The art of the impossible"


Data
Data stellare
Luogo

1 gennaio 2290
9000
Colonia di Korvat, Impero Klingon

Evento

ATTENTATO ALLA CONFERENZA DI PACE

Una potente esplosione colpisce il luogo della conferenza di pace fra la Federazione e l'Impero Klingon su Korvat. Benché si tratti solo di un esplosivo chimico, senza l'uso di bioagenti o materiali radioattivi (che sarebbero stati rilevati dalle scansioni di sicurezza), l'esplosione è abbastanza forte da uccidere l'assistente di Sarek, il Capo Ingegnere della Excelsior e tre guardie della sicurezza. Lo stesso Sarek, ferito gravemente e trasferito sulla Excelsior, viene messo in coma farmacologico mentre la missione diplomatica passa nelle mani di Curzon Dax.
I Klingon perdono nell'attentato tre guardie e due membri dello staff di Kamarag, mentre sia l'Ambasciatore Klingon che il suo assistente rimangono feriti. A causa della mancanza di strutture mediche adeguate su Korvat, anche Kamarag e il suo vice Kishlat vengono trasportati nell'infermeria della Excelsior.

Le primissime indagini, svolte dalla sicurezza mentre ancora si cercano i feriti, mostrano che nell'attentato è stato usato un esplosivo convenzionale ma occultato, e sul detonatore vengono trovate tracce di DNA klingon che corrispondono all'autore di numerosi attacchi a colonie della Federazione, registrato nei database della Flotta Stellare come "L'Albino".

Fonte

NOV TLE "Excelsior: Forged in fire"

Nota

Il giorno e il mese sono stati ricostruiti, utilizzando il metodo della "data stellare TNG". Data stellare e anno dell'evento sono invece riportati dalla fonte.

Evento

BATTAGLIA DI KORVAT

Dopo aver fatto esplodere la bomba su Korvat l'Albino risale sulla propria nave (la "Hegh'ThloS", Quasi Morto, un riferimento allo stesso tempo macabro ed ironico alle proprie condizioni di salute) e, utilizzando al meglio la propria superiore manovrabilità e una vecchia arma al plasma romulana, attacca le quattro navi klingon presenti a Korvat.

Con pochi colpi ben assestati e manovrando in modo da mettersi fra le navi nemiche, che non possono sparare per non colpirsi a vicenda, l'Albino infligge alla flottiglia klingon perdite micidiali: la Mev'Luh di Kamarag viene distrutta, la Klothos di Kor perde gondola e banchi disgregatori di dritta, la QaD di Kang scudi e propulsione, mentre la Gal'tagh di Koloth se la cava con danni superficiali ma perde energia e non può inseguire l'Albino quando fugge.
L'unica nave pienamente operativa è la USS Excelsior, che tuttavia non può inseguire la Hegh'ThloS nello spazio klingon senza un ordine diretto del Comando di Flotta o una richiesta di aiuto da parte dell'Alto Consiglio dell'Impero. Può tuttavia utilizzare i nuovi sensori, in fase installazione in vista della futura missione triennale nel Settore Reydovan, per aiutare la nave di Koloth a inseguire l'Albino una volta che sia stata riparata.

Fonte

NOV TLE "Excelsior: Forged in fire"

Evento

INSEGUIMENTO DELL'ALBINO

Mentre gli ingegneri della Gal'tagh eseguono riparazioni di battaglia alla loro nave, aiutati da quelli della USS Excelsior, l'Ufficiale Medico Capo della nave federale sintetizza un vaccino contro il veleno residuo dell'Albino, che protegge Umani, Klingon e Trill dagli effetti sia del virus di Omega IV che dalla influenza levodiana, che viene usata come vettore multispecie per inoculare il virus.

Mentre il Comando della Flotta Stellare, per ragioni politiche, vieta alla Excelsior di inseguire la Hegh'ThloS nello spazio klingon, non può ordinare all'Ambasciatore Dax di fare altrettanto.
Non appena terminate le riparazioni, la nave di Koloth parte alla caccia dell'Albino portando a bordo, oltre al proprio Capitano, anche Dax, Kang e Kor.
La USS Excelsior, pur non spostandosi da Korvat, usa i propri sensori per mappare la rotta della Hegh'ThloS e dirigerne l'inseguimento.

Fonte

NOV TLE "Excelsior: Forged in fire"


Data
Data stellare
Luogo

4 gennaio 2290
9009
Mempa II, Impero Klingon

Evento

SCORRERIA SU MEMPA II

Alla continua ricerca di sostanze mediche che lo aiutino a stabilizzare il proprio DNA, l'Albino effettua una scorreria in uno dei laboratori di genetica di Mempa II, lo stesso che vent'anni prima aveva contribuito a creare il glo'meH, il predatore di triboli che purtroppo si era rivelato un insuccesso.

Mempa II è un pianeta la cui popolazione è soggetta all'Impero da tempo immemore, mentre Mempa VII e VIII sono abitati da Klingon, rispettivamente QuchHa' e HemQuch, e durante la guerra civile di un secolo prima il sistema è stato terreno di duri scontri tra le parti.
L'Albino sceglie questo bersaglio non solo per i materiali che conta di trovare nel laboratorio, ma anche perché nessuno si aspetta una razzia in uno dei mondi centrali dell'Impero ed è, quindi, il luogo perfetto dove tendere una trappola ai suoi inseguitori.

Fonti

Per gli eventi: NOV TLE "Excelsior: Forged in fire"
Per il glommer, predatore di triboli: TAS 1x01 "More tribbles, more troubles / Animaletti pericolosi"
Per la lotta fra HemQuch e QuchHa' nel sistema di Mempa: NOV ENT (Re) "Rise of the Federation: Live by the code"

Nota

Il giorno e il mese sono stati ricostruiti, utilizzando il metodo della "data stellare TNG". Data stellare e anno dell'evento sono invece riportati dalla fonte.

Evento

LA TRAPPOLA DELL'ALBINO

L'Ufficiale Medico Capo della USS Excelsior scopre, analizzando a fondo i residui del DNA trovati a Korvat, che l'Albino ha un crescente bisogno di cure basate sulle cromodiacetine, un aminoacido alla base di composti che fermano le alterazioni genetiche, che però non appartengono alla fisiologia di molte specie né ad ambienti di classe M, il che le rende difficili da trovare o sintetizzare.
Mempa II è la sola fonte di cromodiacetine nell'intero settore ed è la sede di uno dei più avanzati biolaboratori di tutto l'Impero Klingon; di più, l'informazione non è affatto un segreto nell'Impero, per cui è quasi certo che l'Albino si sia recato sul pianeta per "fare scorte".
Contravvenendo agli ordini ricevuti, il Capitano Sulu ordina alla USS Excelsior di abbandonare l'orbita di Korvat e di inoltrarsi nell'Impero Klingon, diretta alla massima curvatura verso Mempa II.

Su Mempa II, intanto, l'Albino ha sistemato una trappola nei laboratori dove ha effettuato una razzia, e riesce a catturare i suoi inseguitori: Kor, Kang, Koloth e l'Ambasciatore della Federazione Curzon Dax.

Fonte

NOV TLE "Excelsior: Forged in fire"


Data
Data stellare
Luogo

5 gennaio 2290
9011
Mempa II, Impero Klingon

Evento

LIBERAZIONE DEGLI OSTAGGI

La USS Excelsior, che il giorno prima ha abbandonato l'orbita di Korvat, raggiunge Mempa II in tempo per intercettare la Hegh'ThloS e liberare gli ostaggi.
Anche se l'Albino riesce a fuggire, uno dei suoi uomini si lascia scappare il nome della successiva destinazione: Qul Tuq, la Casa del Fuoco, un sistema disabitato dominato da una potente magnetar in cui Qagh ha costruito una "casa sicura" in cui rifugiarsi in caso di pericolo.

Fonte

NOV TLE "Excelsior: Forged in fire"

Nota

Il giorno e il mese sono stati ricostruiti, utilizzando il metodo della "data stellare TNG". Data stellare e anno dell'evento sono invece riportati dalla fonte.


Data
Data stellare
Luogo

7 gennaio 2290
9017
Sistema di Qul Tuq, Impero Klingon

Evento

IL RIFUGIO DELL'ALBINO

La USS Excelsior e la Gal'tagh di Koloth raggiungono Qul Tuq. Attorno alla magnetar ruota un pianeta enorme, composto di materiali ultradensi e dotato di un forte campo magnetico che in parte lo protegge dalle emissioni della stella. Su una luna di questa pianeta, fatta degli stessi materiali e orbitante all'interno del suo campo magnetico, l'Albino ha costruito un rifugio in cui ha anche accumulato il risultato delle sue scorrerie.
Usando uno shuttle corazzato klingon - l'intenso campo magnetico rende impossibile utilizzare il teletrasporto - Kor, Kang, Koloth, Dax e lo stesso Sulu entrano nella base di Qagh e, dopo uno scontro con alcuni dei suoi uomini, hanno la meglio. Di nuovo, l'Albino scappa e per coprirsi la fuga distrugge il suo stesso rifugio sicuro, perdendo molte delle risorse che aveva accumulato.

La potenza della magnetar non solo rende impossibile il teletrasporto e il campo di curvatura (tutto ciò che funziona in ambito subspaziale), ma maschera con efficacia la scia ionica della nave dell'Albino, che questa volta riesce a far perdere le proprie tracce.

Fonte

NOV TLE "Excelsior: Forged in fire"

Nota

Il giorno e il mese sono stati ricostruiti, utilizzando il metodo della "data stellare TNG". Data stellare e anno dell'evento sono invece riportati dalla fonte.


Data
Data stellare
Luogo

11 gennaio 2290
9028
Colonia di Korvat, Impero Klingon

Evento

RICHIAMO DELLA USS EXCELSIOR

Dopo aver perso le tracce dell'Albino a Qul Tuq, la USS Excelsior e la Gal'tagh tornano a Korvat e alle navi, in riparazione, di Kor e Kang.
Il Comando della Flotta Stellare richiama sulla Terra la USS Excelsior per sottoporre a procedimento disciplinare il suo Capitano, colpevole di aver disobbedito ad un ordine diretto e di essere entrato nello spazio klingon senza autorizzazione, rischiando così di causare una guerra con l'Impero.

Fonte

NOV TLE "Excelsior: Forged in fire"

Nota

Il giorno e il mese sono stati ricostruiti, utilizzando il metodo della "data stellare TNG". Data stellare e anno dell'evento sono invece riportati dalla fonte.


Data
Data stellare
Luogo

13 gennaio 2290
9034
Thling Veng, Qo'noS

Evento

ATTENTATO TERRORISTICO DELL'ALBINO

La città di Thling Veng, su Qo'noS, che ospita alcuni fra i maggiori centri di ricerca sul pianeta, viene colpita da un attacco terroristico di natura biologica che uccide migliaia dei suoi cittadini e che, a causa dei venti che battono il bassopiano desertico in cui la città è costruita, inizia ad estendersi al resto del pianeta.
L'analisi delle tossine utilizzate porta a ipotizzare che l'autore dell'attacco sia l'Albino, forse per vendicarsi della perdita del suo rifugio e delle sue riserve (soprattutto di medicinali) a Qul Tuq.

L'attacco terroristico ha però un insperato effetto positivo sulla popolazione di Qo'noS: anche se i morti a Thling Veng si contano a migliaia (a milioni sull'intero pianeta), la gran parte dei contagiati non muore ma, anzi, riacquista il proprio aspetto HemQuch. La biotossina viene quindi studiata per poterla replicare e iniziare a riportare all'aspetto "giusto" la gran parte della popolazione QuchHa' dell'Impero.

Fonte

NOV TLE "Excelsior: Forged in fire"

Nota

La data stellare è stata ricostruita utilizzando il metodo della "data stellare TNG". La data gregoriana è invece indicata dalla fonte.


Data
Data stellare
Luogo

18 gennaio 2290
9049
Comando della Flotta Stellare, Terra

Evento

UDIENZA PRELIMINARE PER IL CAPITANO SULU

Al Comando della Flotta Stellare, sulla Terra, si tiene una udienza preliminare in cui una giuria di cinque Ammiragli, fra cui Heiachiro Nogura e lo stesso Comandante in Capo della Flotta, devono decidere se sottoporre a corte marziale Hikaru Sulu, Capitano della USS Excelsior, colpevole di aver deliberatamente disobbedito all'ordine diretto di non entrare nello spazio klingon oltre il Sistema di Korvat, rischiando così di provocare una guerra con l'Impero.

Inaspettatamente, a difesa di Sulu si presenta a parlare Kamarag, l'Ambasciatore dell'Impero sulla Terra.
Come riferisce Kamarag, secondo il Cancelliere Kesh e l'intero Alto Consiglio, le azioni di Sulu hanno permesso di scoprire le disonorevoli macchinazioni dell'Albino, impedendo che salisse la tensione fra l'Impero e la Federazione e quindi, di fatto, impedendo che la guerra che gli umani tanto temono scoppiasse.
Punirlo ora per questa azione vorrebbe dire, agli occhi dell'Impero, che la Federazione stava utilizzando i colloqui di Korvat come scusa per coprire i propri preparativi di guerra, azione in sé disonorevole e meritevole di un'unica possibile risposta: guerra.

La giuria ci impiega, naturalmente, non più di pochi minuti a decidere che Hikaru Sulu abbia, in effetti, agito nel migliore interesse della Federazione e non vada quindi processato.
Non di meno, per ricordargli che esiste una catena di comando e che sarebbe meglio non prendere la cattiva abitudine di ignorarla, alla USS Excelsior viene affidata una missione che di norma spetta a navi con un nuovo equipaggio e un nuovo comandante, per dare loro tempo di familiarizzare con la nave, le procedure e lo stile di comando: tre anni di mappatura delle anomalie gassose del Settore Reydovan, nel Quadrante Beta.

Fonte

NOV TLE "Excelsior: Forged in fire"

Nota

Il giorno e il mese sono stati ricostruiti, utilizzando il metodo della "data stellare TNG". Data stellare e anno dell'evento sono invece riportati dalla fonte.


Data
Data stellare

Luogo

2 febbraio 2290
9090

Settore Reydovan

Evento

INIZIO DELLA MISSIONE TRIENNALE DELLA EXCELSIOR

La USS Excelsior, sotto il comando del Capitano Sulu, inizia una missione triennale nel Settore Reydovan, al confine con l'Impero Klingon.
Ufficialmente la missione consiste nella mappatura delle anomalie dei giganti gassosi dei cinquantaquattro sistemi stellari presenti nel settore. In realtà, vista la scomparsa degli Organiani dal loro pianeta, la Federazione teme che i Klingon possano approfittarne per testare le sue difese - e magari riprendere la guerra interrotta proprio dagli Organiani nel marzo 2267 - ed invia quindi la sua nave ammiraglia sul confine per controllare la situazione.

Fonti

Per gli eventi: MOV 6 "The undiscovered country / Rotta verso l'ignoto"
Per la data stellare di inizio della missione: NOV TLE "Excelsior: Forged in fire"

Nota

Il giorno e il mese sono stati ricostruiti, utilizzando il metodo della "data stellare TNG". Data stellare e anno dell'evento sono invece riportati dalla fonte NOV TLE "Excelsior: Forged in fire".


2291

Data
Data stellare
Luogo

Sconosciuta
Non applicabile
Sistema di Askalon

Evento

INCIDENTE DI ASKALON V

Una armata di cloni attacca la delegazione della Federazione e gli ufficiali della Flotta Stellare di scorta alla delegazione stessa, sul pianeta per discutere i termini di un accordo diplomatico.

Durante la situazione di crisi il Capitano Harriman della USS Enterprise-B fa arrestare ed imprigionare il padre, un Ammiraglio della Flotta Stellare, accusandolo di interferire con la gestione, le operazioni e la catena di comando della sua nave durante la crisi stessa.
Per questo gesto Harriman viene sottoposto a Corte Marziale, che però delibera a suo favore stabilendo un precedente giuridico: per quanto un Ammiraglio sia superiore in grado ad un Capitano, se il primo non può dimostrare l'inabilità al comando del secondo - in una udienza formale - non ha diritto di interferire con le sue decisioni, soprattutto in una situazione di crisi quando questa interferenza può compromettere la sicurezza della nave e del suo equipaggio.

Fonti

Per la natura dell'incidente: NOV TLE "2319: One constant star"
Per le conseguenze e la sentenza della Corte Marziale: NOV TLE "2311: Serpents among the ruins"

Nota

La fonte NOV TLE "2311: Serpents among the ruins" riporta che l'incidente è avvenuto 20 anni prima del 2311.
La fonte NOV TLE "2319: One constant star" conferma il 2291 come anno dell'Incidente di Askalon V


2293

Data
Data stellare
Luogo

10 maggio 2293
9461
Praxis, Impero Klingon

Evento

ESPLOSIONE DI PRAXIS

Un gravissimo incidente industriale, causato da secoli di eccessivo sfruttamento minerario e da una continua riduzione negli investimenti per la sicurezza, provoca la distruzione di Praxis, una delle due lune del pianeta natale klingon e fonte dell'80% del dilitio utilizzato nelle navi stellari dell'Impero.
La perdita del principale centro di produzione di dilitio dell'Impero ha conseguenze catastrofiche sullo stesso pianeta Qo'noS: a causa del pesante bombardamento meteoritico prodotto dai detriti di Praxis, della contaminazione dell'ambiente prodotta da questi stessi detriti e dell'assottigliamento dello strato di ozono causato dall'onda d'urto dell'esplosione, la Federazione stima che entro i successivi cinquant'anni il pianeta diventerà inabitabile.

La USS Excelsior, che nel settore di confine Reydovan stava terminando la sua missione triennale, viene colpita dall'onda d'urto subspaziale dell'esplosione di Praxis.
Nonostante la tensione esistente fra l'Impero e la Federazione, causata dalla scomparsa degli Organiani tre anni prima e dal crescente timore che i Klingon stiano preparandosi alla guerra, quest'ultima offre aiuto ai Klingon, che però lo rifiutano.

Fonte

MOV 6 "The undiscovered country / Rotta verso l'ignoto"

Nota 1

La data è stata ricostruita: Kirk registra un diario personale il giorno in cui l'Enterprise lascia la Terra (10 luglio 2293, data stellare 9522). Il giorno prima si è svolta una riunione al Comando della Flotta Stellare, e la fonte riporta che l'esplosione di Praxis è avvenuta due mesi prima della riunione, quindi il 10 maggio.

Nota 2

La data stellare è stata ricostruita: considerando che un giorno corrisponde ad una unità di data stellare, se quella del 10 luglio è 9522 allora quella del 10 maggio è 9461.

YATI

Un'onda d'urto subspaziale in grado di sballottare una nave stellare a decine di anni luce di distanza non dovrebbe creare problemi a Qo'noS: dovrebbe polverizzarlo.
Anche se così non fosse, sulla sua superficie cadono abbastanza detriti da creare un effetto di estinzione di massa, come accadde per i dinosauri sulla Terra.


Data
Data stellare
Luogo

28 maggio 2293
9479
Sconosciuto

Evento

COLLOQUI DI PACE FRA LA FEDERAZIONE E L'IMPERO KLINGON

A causa delle ingenti spese militari, l'Impero non ha le risorse scientifiche e tecnologiche per porre rimedio alle conseguenze dell'incidente di Praxis. Non ottenendo aiuto dagli alleati Romulani, i vertici dell'Impero decidono di osare l'inosabile: avviare trattative di pace con la Federazione.

Su sollecitazione dell'Ambasciatore di Vulcano, Sarek, e con il pieno consenso e supporto del Presidente della Federazione Ra-Ghoratrei, il Capitano Spock della Flotta Stellare inizia segretamente dei colloqui di pace con gli emissari del nuovo Cancelliere dell'Impero, Gorkon, che pur non provenendo dalla casta dei guerrieri è riuscito a prendere il potere in seno all'Alto Consiglio.

Fonte

MOV 6 "The undiscovered country / Rotta verso l'ignoto"

Nota 1

La fonte riporta che i colloqui di pace fra Spock e Gorkon sono iniziati sei settimane prima della riunione al Comando di Flotta del 9 luglio, quindi il 28 maggio.

Nota 2

La data stellare è stata ricostruita: considerando che un giorno corrisponde ad una unità di data stellare, se quella del 10 luglio è 9522 allora quella del 28 maggio è 9479.


Data
Data stellare
Luogo

16 giugno 2293
9498
Kudao, colonia della Federazione

Evento

ATTACCO KLINGON A KUDAO

La colonia federale su Kudao viene attaccata dai Klingon, che non si limitano a bombardare gli insediamenti dall'orbita ma sbarcano truppe che danno la caccia ai superstiti e li uccidono.
Una giornalista del FNS (Federation News Service, Servizio Informazioni della Federazione), presente sul pianeta, prima di essere uccisa riesce a documentare il massacro con un video che fa presto il giro di tutti i notiziari della Federazione.

Un gruppo di ammiragli della Flotta Stellare, guidati dall'ex CinC Carthwright, sostiene a gran voce la necessità di dichiarare guerra al morente Impero Klingon.

Fonte

MOV 6 "The undiscovered country / Rotta verso l'ignoto"

Nota 1

La fonte riporta che l'attacco a Kudao avviene tre settimane prima di quello a Themis, il quale avviene due giorni prima della riunione del 9 luglio.

Nota 2

La data stellare è stata ricostruita: considerando che un giorno corrisponde ad una unità di data stellare, se quella del 10 luglio è 9522 allora quella del 16 giugno è 9498.


Data
Data stellare
Luogo

7 luglio 2293
9519
Themis, colonia della Federazione

Evento

ATTACCO KLINGON A THEMIS

Un gruppo di Klingon, secondo l'Alto Consiglio dei rinnegati che operano senza il consenso del loro governo, attacca la colonia scientifica della Federazione su Themis.
Questa volta - probabilmente perché la colonia si trova in profondità nel territorio federale e gli aggressori non vogliono correre rischi eccessivi - i Klingon si limitano a bombardare gli insediamenti, senza sbarcare truppe.
Fra le zone colpite ci sono i MarcusLab, un complesso di laboratori e centri di ricerca diretti da Carol Marcus, che rimane gravemente ferita.

I testimoni sopravvissuti all'attacco dichiarano che i colpi sembravano provenire "dal nulla", ed in effetti i sistemi di difesa non hanno registrato alcuna nave in orbita mentre avveniva l'attacco.

All'insaputa non solo della Federazione ma anche dello stesso Alto Consiglio Klingon, la Flotta Imperiale ha messo a punto un prototipo di nave (lo sparviero Dakrohn) in grado di sparare restando occultato. Gli attacchi a Kudao, Themis ed altri avamposti sono un test operativo che il Generale Chang, fiero oppositore di una idea di pace con la Federazione, esegue in attesa di trovare l'occasione propizia per scatenare la guerra che gli Organiani hanno impedito per decenni.

Fonte

MOV 6 "The undiscovered country / Rotta verso l'ignoto"

Nota 1

La fonte riporta che l'attacco a Themis è avvenuto due giorni prima della riunione al Comando della Flotta Stellare, quindi il 7 luglio.

Nota 2

La data stellare è stata ricostruita: considerando che un giorno corrisponde ad una unità di data stellare, se quella del 10 luglio è 9522 allora quella del 7 luglio è 9519.


Data
Data stellare
Luogo

9 luglio 2293
9521
Comando della Flotta Stellare, Terra

Evento

RIUNIONE AL COMANDO DELLA FLOTTA STELLARE

Al Comando della Flotta Stellare si svolge una riunione per fare il punto sulla situazione dell'Impero Klingon.
Il CinC della Flotta rileva che ci sono stati dei colloqui preliminari e che il Cancelliere dell'Impero è atteso sulla Terra dal Presidente e dal Consiglio della Federazione per la firma di un trattato che ponga fine a 70 anni di ostilità fra le due nazioni. Fra le clausole del trattato sono previste lo smantellamento della Zona Neutrale (stabilita nel 2267 dal Trattato di Pace Organiano) e l'apertura del confine a uomini, navi e merci della controparte. La riduzione della tensione sul confine klingon dovrebbe permettere alla Federazione di ridurre gli investimenti militari destinati alla difesa, aumentando quelli destinati alla esplorazione e alle attività civili.

Fra gli Ammiragli presenti alla riunione il gruppo guidato da Cartwright continua ad opporsi ad ogni ipotesi di pace con i Klingon, sostenendo al contrario che la situazione vada sfruttata per avviare un embargo totale verso l'Impero (embargo in cui coinvolgere i Romulani, il cui commercio con i Klingon è vitale per questi ultimi), che lo porti in poco tempo a collassare senza che sia necessario sparare un solo colpo.

Il Capitano Kirk viene incaricato di scortare il Cancelliere Klingon sulla Terra. La scelta è caduta su Kirk, ufficialmente, per due ragioni: la sua fama dovrebbe impedire a qualsiasi "testa calda", da una parte e dall'altra, di tentare di sabotare l'incontro e, dal punto di vista delle relazioni pubbliche, che sia proprio Kirk - cui i Klingon hanno ucciso il figlio nel 2282 e quasi ucciso la compagna due giorni prima - a scortare i Klingon trasmette il giusto messaggio sulla volontà di pace della Federazione.
Il gruppo di Ammiragli contrari all'accordo di pace, invece, vede in Kirk e nella sua mai taciuta ostilità verso i Klingon il perfetto capro espiatorio in caso di incidenti.

Fonte

MOV 6 "The undiscovered country / Rotta verso l'ignoto"

Nota 1

La riunione al Comando della Flotta accade il giorno prima della partenza dell'Enterprise, quindi il 9 luglio.

Nota 2

La data stellare è stata ricostruita: considerando che un giorno corrisponde ad una unità di data stellare, se quella del 10 luglio è 9522 allora quella del 9 luglio è 9521.


Data
Data stellare
Luogo

10 luglio 2293
9522
Bacino Spaziale, Terra

Evento

PARTENZA DELL'ENTERPRISE

Poco dopo mezzogiorno l'Enterprise lascia il Bacino Spaziale della Terra, diretta alla Zona Neutrale dove effettua il previsto incontro con la Qo'noS Wa' (Kronos One), l'ammiraglia della flotta imperiale che trasporta il Cancelliere Gorkon e il suo seguito.

Luogo

Zona Neutrale, al confine fra la Federazione e l'Impero Klingon

Evento

CENA "DIPLOMATICA" CON LA DELEGAZIONE KLINGON

Alle 19.30 dello stesso giorno, dopo che le due navi si sono incontrate al margine della Zona Neutrale, gli ufficiali anziani dell'Enterprise e il seguito di Gorkon cenano assieme, una occasione per conoscersi che - a causa della tensione che anima i due gruppi di ex-nemici - dimostra soprattutto quanta strada ci sia ancora da percorrere per arrivare ad una migliore comprensione reciproca.
La cena termina all'una di notte, dopo abbondanti bevute di birra romulana (che nella Federazione sarebbe illegale).

Fonte

MOV 6 "The undiscovered country / Rotta verso l'ignoto"

Nota 1

Alla partenza dal Bacino Spaziale Kirk registra un diario, data stellare 9522.6, che corrisponde al 10 luglio 2293.

Nota 2

L'ora dell'incontro per la cena viene dichiarata da Kirk quando parla con Gorkon, poco dopo il loro incontro.


Data
Data stellare
Luogo

11 luglio 2293
9523
Zona Neutrale, al confine fra la Federazione e l'Impero Klingon

Evento

OMICIDIO DEL CANCELLIERE GORKON

Poco dopo il termine della cena la Qo'noS Wa' viene colpita da due siluri fotonici, apparentemente lanciati dall'Enterprise, che ne disabilitano la gravità artificiale e il supporto vitale.
Due sicari, con uniforme della Flotta Stellare, si trasportano sulla nave klingon e feriscono a morte il Cancelliere e alcuni membri del suo staff, fra cui il medico personale di Gorkon.
Kirk e McCoy, che si trasportano immediatamente sull'ammiraglia klingon per prestare i primi aiuti, vengono arrestati con l'accusa di aver cospirato per uccidere il Cancelliere e sabotare gli accordi di pace.
Alle 2.30 di notte, dopo l'arresto di Kirk e McCoy, il Capitano Spock assume il comando dell'Enterprise ed inizia le indagini sull'accaduto.

Luogo

Ammiraglia Klingon Qo'noS Wa'

Evento

NOMINA DEL NUOVO CANCELLIERE AZETBUR

I membri dell'Alto Consiglio presenti sulla Qo'noS Wa' nominano Azetbur, figlia di Gorkon, nuovo Cancelliere dell'Impero.
La nomina di una donna al vertice della gerarchia politica klingon è inusuale, ma non vietata da alcuna legge dell'Impero: in effetti, a meno di non venire ucciso in duello è l'Alto Cancelliere che lascia la carica a nominare il proprio successore, e Gorkon si è assicurato per tempo la lealtà di un numero sufficiente di Consigliere da assicurarsi che sia sua figlia a succedergli.
Anche se la casta dei Guerrieri, preponderante nella società dell'Impero, è contraria alla nomina di una donna, i Consiglieri fedeli a Gorkon le garantiscono protezione da chi volesse sfidarla a duello per toglierle l'incarico.
Anche se la nomina viene approvata dal Consiglio, dopo la morte di Gorkon i suoi membri sono divisi: alcuni, soprattutto i militari con alla testa il Brigadiere Kerla e il Generale Chang, vorrebbero una alleanza militare con i Romulani e un immediata attacco contro la Federazione. Altri, fra cui il Generale Korrd (che è asceso all'Alto Consiglio dopo il suo ritorno da Nimbus III), sostengono che non solo l'Impero non sarebbe in grado di battere la Federazione nemmeno con l'aiuto dei Romulani, ma anche che considerando la natura "traditrice" dei Romulani è più che probabile che sfruttino una eventuale guerra per indebolire l'Impero e invaderlo.

Azetbur, come previsto, decide di proseguire nella politica del padre di riappacificazione con la Federazione.

Fonte

MOV 6 "The undiscovered country / Rotta verso l'ignoto"

Nota 1

La cena termina alle 2.30, quindi il giorno dopo essere iniziata, da cui la data del 11 luglio.

Nota 2

La data stellare è stata ricostruita: considerando che un giorno corrisponde ad una unità di data stellare, se quella del 10 luglio è 9522 allora quella del 11 luglio è 9523.

YATI

Due siluri fotonici colpiscono l'ammiraglia Klingon e disabilitano gravità artificiale e supporto vitale, lasciando intatta la nave. Il che è come dire che vengono usate due bombe atomiche per colpire un palazzo ma il resto della città resta intatto...
Tacendo del fatto che una semplice analisi dei residui delle esplosioni (quelle che vengono usate sempre per capire chi ha partecipato ad una battaglia) dovrebbe determinare che si tratta di siluri klingon e non della Federazione...


Data
Data stellare

Luogo

12 luglio 2293
9524
Ufficio del Presidente della Federazione, Parigi, Terra

Evento

RIUNIONE DI EMERGENZA AL PALAIS DE LA CONCORDE

Dopo la morte del Cancelliere Gorkon la Flotta Stellare passa ad Allerta Codice 2, il massimo livello di allarme militare prima dello stato di guerra, temendo che un attacco klingon sia imminente.
Il comitato di crisi della Flotta presenta al Presidente della Federazione, il Deltano Ra-Ghoratrei, un piano per intervenire con unità speciali di incursori e liberare Kirk e McCoy dalla custodia klingon. Più che da ragioni umanitarie, la Flotta è spinta da considerazioni pratiche: nessuno è in grado di resistere agli interrogatori di una potenza avanzata, con il loro uso di droghe e strumenti fisici di pressione, e Kirk conosce troppe informazioni strategiche per essere lasciato (vivo) nelle mani del nemico.

Evento

NUOVA PROPOSTA KLINGON PER UN INCONTRO

Mentre al Palais de la Concorde è in corso la riunione di emergenza, Azetbur contatta direttamente il Presidente della Federazione, assicurandolo che l'Impero intende continuare i colloqui di pace e non attaccherà la Federazione per ritorsione contro la morte de Gorkon.
Azetbur fissa un nuovo incontro con Ra-Ghoratrei per il 19 luglio (data stellare 9531), in un luogo che comunicherà in seguito. In cambio Azetbur chiede che la Federazione non faccia alcun tentativo per liberare gli assassini del padre, che saranno processati e condannati da un tribunale klingon, come condizione per non dichiarare guerra.

Il Presidente della Federazione acconsente alla richiesta del nuovo Cancelliere dell'Impero e la missione di soccorso viene cancellata.

Fonte

MOV 6 "The undiscovered country / Rotta verso l'ignoto"

Nota 1

La data è stata ricostruita, ipotizzando che alla Flotta serva circa un giorno per analizzare e valutare la situazione e preparare un piano specifico per liberare Kirk e McCoy.

Nota 2

La data stellare è stata ricostruita: considerando che un giorno corrisponde ad una unità di data stellare, se quella del 10 luglio è 9522 allora quella del 12 luglio è 9524.

Nota 3

L'Allerta Codice 2 è stato ricostruito, basandosi sul Codice 1 che in TOS 1x27 "Errand of mercy / Missione di pace" corrisponde allo stato di guerra fra la Federazione e l'Impero Klingon. I livelli dei codici di allerta della Flotta Stellare sembrano rispecchiare i livelli DefCon della Difesa USA.


Data
Data stellare

Luogo

14 luglio 2293
9526
Qo'noS, Impero Klingon

Evento

PROCESSO A KIRK E MCCOY

Su Qo'noS inizia - e molto rapidamente finisce - il processo a Kirk e McCoy per l'omicidio del Cancelliere Gorkon.
Gli imputati, considerati colpevoli, vengono condannati a morte. In nome della "distensione" fra l'Impero e la Federazione il giudice che presiede il processo commuta la pena in ergastolo, da scontare nelle miniere di dilitio di Rura Penthe... conosciute come "il cimitero degli alieni" perché l'aspettativa di vita degli internati non supera i sei mesi.

Fonte

MOV 6 "The undiscovered country / Rotta verso l'ignoto"

Nota 1

La data è stata ricostruita, ipotizzando che la Qo'noS Wa' impieghi un paio di giorni per viaggiare dalla Zona Neutrale a Qo'noS e che il processo inizi subito.

Nota 2

La data stellare è stata ricostruita: considerando che un giorno corrisponde ad una unità di data stellare, se quella del 10 luglio è 9522 allora quella del 14 luglio è 9526.

Nota 3

L'aspettativa di vita dei prigionieri nelle miniere di Rura Penthe, da due a sei mesi, è riportata in ENT 2x19 "Judgement / Il processo".

Nota 4

Poiché gli eventi che hanno condotto alla morte di Gorkon sono iniziati con la distruzione di Praxis, il fatto che i suoi assassini siano condannati a lavorare nell'unica altra fonte di dilitio dell'Impero, costretti ad estrarre un materiale che potrebbe essere usato in una guerra contro la Federazione, per i Klingon ha il sapore della giustizia poetica.
Giustizia che, come recita un proverbio, è meglio servire fredda... e cosa c'è di più freddo di Rura Penthe?


Data
Data stellare

Luogo

16 luglio 2293
9528
Rura Penthe, Impero Klingon

Evento

INTERNAMENTO DI KIRK E MCCOY

I due ufficiali della Flotta Stellare arrestati e processati per l'omicidio del Cancelliere Gorkon vengo deportati su Rura Penthe, dove con l'aiuto di un altro detenuto iniziano a pianificare la fuga.

Fonte

MOV 6 "The undiscovered country / Rotta verso l'ignoto"

Nota 1

La data è stata ricostruita: visto quanto ci impiega l'Enterprise a raggiungere Rura Penthe, la prigione deve trovarsi vicino al confine con la Federazione.

Nota 2

La data stellare è stata ricostruita: considerando che un giorno corrisponde ad una unità di data stellare, se quella del 10 luglio è 9522 allora quella del 16 luglio è 9528.


Data
Data stellare

Luogo

17 luglio 2293
9529
Rura Penthe, Impero Klingon

Evento

FUGA DI KIRK E MCCOY

Con l'aiuto di Martia, un detenuto camaleontide (una specie mutaforma), Kirk e McCoy riescono ad evadere dalla prigione e a ritrovarsi sulla superficie ghiacciata di Rura Penthe.
Come scoprono durante la fuga, la loro evasione era stata architettata dalle guardie stesse che avevano ricevuto l'ordine di ucciderli simulando un tentativo di fuga andato male. Pochi istanti prima che il capo delle guardie riveli a Kirk il nome del cospiratore dietro l'omicidio di Gorkon, l'Enterprise trasporta a bordo i due ufficiali della Flotta e ritorna nello spazio della Federazione.

Una veloce comunicazione con Sulu, il Capitano della Excelsior, informa l'Enterprise che la conferenza di pace richiesta dal Cancellerie Azetbur si terrà su Khitomer, una colonia klingon al confine con l'Impero Romulano.
Intanto, le indagini svolte da Spock sull'Enterprise rivelano l'esistenza di un complotto per far fallire i colloqui di pace e scatenare una guerra fra l'Impero Klingon e la Federazione: ne sono coinvolte personalità di spicco della Flotta Stellare (l'Ammiraglio Cartwright e il Tenente Valeris, che a bordo della stessa Enterprise ha ostacolato le indagini e eliminato i due sicari che hanno materialmente ucciso Gorkon), dell'Impero Klingon (il Generale Chang) e di quello Romulano (l'Ambasciatore presso la Federazione, Nanclus).

Fonte

MOV 6 "The undiscovered country / Rotta verso l'ignoto"

Nota 1

La data è stata ricostruita: Kirk e McCoy trascorrono una sola notte su Rura Penthe prima di evadere, quindi se arrivano il 16 luglio evadono il 17.

Nota 2

La data stellare è stata ricostruita: considerando che un giorno corrisponde ad una unità di data stellare, se quella del 10 luglio è 9522 allora quella del 17 luglio è 9529.

Nota 3

Anche se Rura Penthe ha fama di essere una prigione da cui è impossibile scappare, almeno un altro detenuto c'è riuscito: Jonathan Archer, in ENT 2x19 "Judgment/ Il processo".


Data
Data stellare

Luogo

19 luglio 2293
9531
Khitomer, Impero Klingon

Evento

FIRMA DEGLI ACCORDI DI KHITOMER

All'arrivo su Khitomer l'Enterprise viene attaccata dalla Dakrohn - la nave klingon in grado di sparare occultata che è stata responsabile degli attacchi a Kudao (16 giugno, data stellare 9498), Themis (7 luglio, data stellare 9519) e alla Qo'noS Wa' - comandata dallo stesso Generale Chang.
Grazie all'aiuto della Excelsior, Kirk e Sulu riescono a distruggere lo sparviero klingon e a bloccare un cecchino, un Umano alterato per sembrare un Klingon, che stava per sparare al Cancelliere Azetbur e al Presidente Ra-Ghoratrei.

Dopo che il complotto è stato svelato e i responsabili arrestati, la Federazione e l'Impero Klingon firmano gli accordi di pace noti come Trattato di Khitomer, che pongono fine a più di settant'anni di reciproche ostilità.
Al termine delle cerimonie l'Enterprise riprende la navigazione, per gli ultimi tre mesi di servizio degli ufficiali anziani prima del loro pensionamento.

Fonte

MOV 6 "The undiscovered country / Rotta verso l'ignoto"

Evento

ISOLAZIONISMO DELL'IMPERO STELLARE ROMULANO

In conseguenza del trattato di pace l'Impero Stellare Romulano si ritira dietro i propri confini, da cui emergerà solo occasionalmente per testare le difese della Federazione o per attaccare avamposti klingon (nonostante il fatto che, formalmente, i due Imperi non abbiano mai sciolto la loro alleanza).
L'Impero Stellare Romulano tornerà a giocare un ruolo di primo piano nella politica galattica solo nel 2364.

Fonti

Per i test delle difese della Federazione: Incidente di Tomed, 2311 (TNG 1x26 "The neutral zone / La Zona Neutrale" e NOV TLE "2311: Serpents among the ruins"
Per gli attacchi agli avamposti Klingon: Narendra III, 2344 (TNG 3x15 "Yesterday's Enterprise / L'Enterprise del passato") e Khitomer, 2346 (TNG 3x17 "Sins of the father / I peccati del padre"). Le ragioni ed il preludio ad entrambi gli attacchi sono raccontati in NOV TLE "2328-2346: The art of the impossible"
Per il ritorno dei Romulani sulla scena politica galattica nel 2364: TNG 1x26 "The neutral zone / La Zona Neutrale"

Nota 1

La data è stata ricostruita: il 12 luglio, in una conversazione con il Presidente, Azetbur fissa un nuovo incontro con Ra-Ghoratrei "fra una settimana" → 12 + 7 = 19 luglio.

Nota 2

La data stellare è stata ricostruita: considerando che un giorno corrisponde ad una unità di data stellare, se quella del 10 luglio è 9522 allora quella del 19 luglio è 9531

Nota 3

Il Trattato di Khitomer, chiaramente ispirato alla fine della Guerra Fredda e alla distensione nelle relazioni fra USA e URSS/Russia, è alla base della politica della Federazione dell'Impero Klingon lungo le serie The Next Generations, Deep Space Nine e Voyager.

Nota 4

Se la Flotta Stellare rimane fedele alla sua tradizione, Kirk riceve per la terza volta una medaglia come "Eroe della Federazione".


Data
Data stellare

Luogo

31 ottobre 2293
9636
Bacino Spaziale, Terra

Evento

FINE DELLA QUARTA MISSIONE QUINQUENNALE

L'Enterprise NCC 1701-A ritorna al Bacino Spaziale della Terra alla fine del sua quarta ed ultima missione quinquennale.
La nave viene destinata alla demolizione, mentre gli ufficiali anziani andranno chi in pensione, chi destinato a nuovi incarichi: Kirk intende raggiungere Carol Marcus su Themis e aiutarla a ricostruire i MarcusLab distrutti da Chang a luglio; Spock si ritira su Vulcano e progetta di entrare nei Corpi Diplomatici per affiancare il padre; McCoy intende lasciare nuovamente la Flotta Stellare e accompagnare la figlia Joanna e i nipoti su una colonia nel Settore B'Renga; Scotty progetta di ritirarsi sulla Colonia Norpin; Cechov vuole andare a vivere con Irina Galliulin sulle Colonie di Rigel, mentre Uhura dovrebbe diventare una insegnante all'Accademia della Flotta Stellare.

Fonte

MOV 6 "The undiscovered country / Rotta verso l'ignoto"

Nota 1

La data è stata ricostruita: parlando con Sulu poco dopo la firma degli Accordi di Khitomer, Kirk dice che l'equipaggio andrà in pensione tre mesi dopo il 19 luglio, da cui la data di fine ottobre 2293 come ultimo giorno di servizio.

Nota 2

La data stellare è stata ricostruita: considerando che un giorno corrisponde ad una unità di data stellare, se quella del 10 luglio è 9522 allora quella del 31 ottobre è 9636.


2294

Data
Data stellare
Luogo

Sconosciuta
Non applicabile
Egemonia Neyel

Evento

INIZIA LA GUERRA FRA NEYEL E THOLIANI

Trenta Oghencicli dopo la scomparsa della prima nave Neyel all'interno della fenditura interspaziale (visibile anche di giorno nel cielo di Oghen come una sottile striscia color argento), un massiccio numero di navi tholiane invade lo spazio Neyel, dichiarando l'annessione dei nuovi territori.
Poiché i Neyel non hanno un traduttore universale, e quello dei Tholiani non è in grado di tradurre una lingua aliena senza campioni fonetici e di significato, le due parti non riescono nemmeno a comunicare e lo scontro, che comincia immediatamente, diventa da entrambe una lotta per la civiltà contro "demoni" guidati dall'istinto ma privi di raziocinio.

La battaglia proseguirà, con poche interruzioni, praticamente per un intero anno, combattuta più all'interno della fenditura (dove rimangono i relitti di centinaia di navi, di entrambe le parti) che nei sistemi in cui si affacciano i due terminali.

Fonte

NOV TLE "2298: The Sundered"

Nota

L'Oghenciclo ha sostituito l'anno solare, o "Vecchio calendario Gregoriano della Terra" (Auld Greg Aerth, AGA), come misura del tempo una volta che l'Egemonia ha stabilito la propria capitale su Oghen. Poiché 30 Oghencicli corrispondono a 26 anni terrestri (2294 - 2268 = 26), se ne deduce che l'anno di Oghen dura 316.5 giorni standard, l'87% di quello terrestre.

YATI

È difficile immaginare che, in soli (2294 - 2058 =) 236 anni la lingua Neyel sia diventata così differente dall'inglese parlato dagli scienziati di Vanguard che i traduttori universali dei Tholiani, perfettamente in grado di interagire con la Federazione, non la riconoscano.


Data
Data stellare

Luogo

6 giugno 2294
Non applicabile
Parigi, Terra

Evento

AMBASCIATORI DA TRISKELION

A Parigi, la Capitale della Federazione, vengono accolti i primi ambasciatori inviati dal sistema M24 Alpha, che fino al Primo Contatto con la USS Enterprise nel 2267 vivevano come schiavi impegnati in giochi gladiatori per conto di tre intelligenze disincarnate note come "Protettori". La delegazione è guidata da Shana, una delle gladiatrici liberate dagli ufficiali della Enterprise.

Fonti

Per l'arrivo degli ambasciatori: NOV TLE "Excelsior: Forged in fire"
Per il Primo Contatto con gli abitanti di M24 Alpha: TOS 2x17 "The gamesters of Triskelion / La posta in gioco"

Nota

La data è stata ricostruita: la fonte NOV TLE "Excelsior: Forged in fire" riporta che l'arrivo degli ambasciatori sia avvenuto la sera prima del varo della USS Enterprise NCC 1701-B.


Data
Data stellare

Luogo

7 giugno 2294
Non applicabile
Bacino Spaziale, Terra

Evento

VARO DELLA ENTERPRISE 1701-B

Dopo la demolizione della NCC 1701-A al termine della sua quarta missione quinquennale, un nuovo vascello di classe Excelsior viene consegnato alla Flotta Stellare e battezzato con il nome "Enterprise", proseguendo con la tradizione di riutilizzare i vecchi numeri di matricola seguiti da una lettera dell'alfabeto, per onorare il nome delle navi che hanno lasciato una impronta nella storia della Federazione.

Durante il volo inaugurale, al comando del Capitano John Harriman e alla presenza di numerosi giornalisti, l'Enterprise riceve una chiamata di soccorso: due navi civili, la SS Lakul e la SS Robert Fox, che trasportano i sopravvissuti El-Auriani in fuga dopo la distruzione del loro mondo natale avvenuta trentun anni prima, sono rimaste intrappolate all'interno di una misteriosa stringa di energia che ne compromette l'integrità strutturale.
Nel corso delle operazioni di soccorso, rese difficoltose dal fatto che l'Enterprise non è completamente equipaggiata né ha a bordo tutto il personale, la SS Robert Fox viene distrutta (115 vittime), mentre 47 dei 150 passeggeri della Lakul vengono tratti in salvo prima che anche questa nave venga sopraffatta dalle forze di marea della stringa di energia.

Fra i 47 El-Auriani sopravvissuti ci sono il dottor Tolian Soran, che nel 2372 pur di tornare all'interno di un universo-tasca contenuto nella stringa (battezzata Nexus) si spingerà fino a tentare il genocidio dell'intera popolazione di Veridiano IV, e Guinan, che nel XXIV secolo servirà come barista di bordo sulla Enterprise 1701-D del Capitano Picard.

Fonti

Per gli eventi: MOV 7 "Generations / Generazioni"
Per l'anno della distruzione di El-Auria: NOV TLE "The buried age"

Evento

MORTE DEL CAPITANO KIRK

James Tiberius Kirk, Capitano poi Ammiraglio e poi di nuovo Capitano della Flotta Stellare, unico ufficiale insignito per tre volte della medaglia di Eroe della Federazione (Crisi V'Ger, 2273; Crisi delle Balene, 2282; Trattato di Khitomer, 2293), ufficiale comandante dell'Enterprise in ben quattro missioni quinquennali (NCC 1701: 2264-2270, 2274-2278; NCC 1701-A 2284-2288, 2289-2293) rimane ucciso durante le operazioni di salvataggio dei profughi El-Auriani quando la stringa di energia colpisce la zona del controllo deflettori della Enterprise-B su cui Kirk sta lavorando per permettere al teletrasporto di operare in un ambiente saturo di particelle.

Fonte

MOV 7 "Generations / Generazioni"

Nota 1

La data è stata ricostruita: nel 2372 la Enterprise-D analizza la stringa di energia che ha distrutto la stella di Amargosa in data stellare 49632.4, che corrisponde al 19 agosto.
Nel corso del dialogo fra Picard e Data quest'ultimo riporta che il Nexus ha un periodo di attraversamento della Galassia di 39.1 anni, quindi ha attraversato la stessa zona di spazio già nel (2372 - 39 =) 2333 e nel (2333 - 39 =) 2294. Poiché 39.1 x 2 = 78.2 e il ".2" corrisponde a 73 giorni, si ricava che il Nexus sia passato il (19 agosto - 73 =) 7 giugno 2294.
Il varo dell'Enterprise B e la morte di Kirk accadono lo stesso giorno.

A voler essere precisi, il 7 giugno corrisponde al momento in cui il Nexus ha attraversato la zona della stella Amargosa e non la periferia del sistema solare, ma senza informazioni sulla distanza fra i due sistemi stellari è impossibile effettuare un calcolo più accurato.

Nota 2

Se la Flotta Stellare prosegue nella tradizione di assegnare onorificenze agli ufficiali particolarmente meritevoli, Kirk dovrebbe ricevere una Medaglia d'Onore, ovvero la Purple Heart (ovviamente postuma).

YATI

Il Nexus è una stringa di energia di enorme potenza che ogni 39.1 anni attraversa la Galassia e non solo la Federazione non ne sa niente, ma non è nemmeno in grado di avvistarla con un anticipo sufficiente perché la Lakul e la Robert Fox la evitino? Ma, prima ancora: perché gli astronomi terrestri del XX/XXI secolo non la vedono?


Data
Data stellare

Luogo

10 giugno 2294
Non applicabile
Quartier Generale della Flotta Stellare, San Francisco, Terra

Evento

CERIMONIA FUNEBRE PER KIRK

Tre giorni dopo la morte di Kirk si svolge in sua memoria una funzione nella Cappella Interreligiosa al Comando della Flotta Stellare.
Sarà l'ultima volta che molti degli ufficiali che hanno servito sotto il suo comando si incontreranno.

Fonte

MOV 7 "Generations / Generazioni"

Nota

La data è stata ricostruita: la fonte riporta che la cerimonia si è svolta tre giorni dopo l'incidente con il Nexus.


2295

Data
Data stellare
Luogo

Sconosciuta
Non applicabile
Egemonia Neyel

Evento

PROSEGUE LA GUERRA FRA NEYEL E THOLIANI

Dopo un anno dall'inizio della guerra, proseguono gli scontri fra la Marina Neyel e quella dell'Assemblea Tholiana. Per quanto le forze siano grosso modo equivalenti, ed entrambe le parti combattano con furore la loro crociata contro "mostri alieni mossi solo dall'istinto", grazie al numero l'equilibrio di forze si sta progressivamente spostando a vantaggio dei Tholiani.

Fonte

NOV TLE "2298: The Sundered"


Data
Data stellare
Luogo

Sconosciuta
Non applicabile
Qo'noS

Evento

NUOVA VENDETTA DELL'ALBINO

Due anni dopo la distruzione di Praxis una nuova vendetta di Qagh colpisce chi gli ha dato la caccia anni prima: Kor, Kang, Koloth, Dax e Sulu.
Questa volta la vendetta dell'Albino colpisce i figli, nati e ancora non nati, dei suoi avversari: usando nuovamente la sua arma preferita, un virus creato specificamente per colpire il DNA della sua vittima, rende sterili Kor e Koloth.
Anche Dax viene colpito da un virus simile, ma la fisiologia del simbionte rigetta il virus e non ne viene colpita.
Demora Sulu, la figlia di Hikaru, si scopre essere stata infettata quando ancora frequentava l'Accademia della Flotta Stellare sulla Terra. Fortunatamente, parte dell'immunità naturale del padre, dovuta all'esposizione al virus di Omega IV, l'ha protetta dagli effetti dell'arma biologica dell'Albino.
La sorte peggiore tocca a Kang e a sua moglie Mara, che hanno da poco avuto un bambino che, in onore di Curzon, hanno chiamato Daqs (il primo Klingon a venir chiamato con un nome alieno). Anche il piccolo Daqs è stato colpito da un virus creato appositamente, ma la mancanza di adeguate cure mediche su Qo'noS e la giovanissima età della vittima hanno portato alla sua morte.

Il corpo del bambino viene bruciato su una tradizionale pira funebre su Qo'noS, e alla luce di quel fuoco Kang, Kor, Koloth e Dax stipulano fra di loro un patto di sangue: impiegare tutte le loro energie per dare la caccia all'Albino e ucciderlo.

Fonti

Per gli eventi: NOV TLE "Excelsior: Forged in fire"
Per la distruzione di Praxis: MOV 6 "The undiscovered country / Rotta verso l'ignoto"
Kang e sua moglie Mara appaiono in TOS 3x11 "Day of the dove / La forza dell'odio"

Nota

La caccia all'Albino si concluderà in DS9 2x19 "Blood oath / Patto di sangue".


2298

Data
Data stellare
Luogo

Sconosciuta
Non applicabile
Annessione Territoriale dell'Assemblea Tholiana

Evento

INCONTRO FRA I THOLIANI E LA FEDERAZIONE

L'Assemblea Tholiana richiede un incontro diplomatico alla Federazione, fissato inizialmente a Qylidra (un sistema all'interno del territorio tholiano) e poi spostato a 15 Lyncis, in spazio non reclamato a dieci anni luce dal confine tholiano. La Federazione risponde alla richiesta inviando la USS Excelsior, che trasporta l'Ambasciatrice Aidan Burgess.

La Flotta Stellare sa che negli ultimi anni i Tholiani hanno aumentato la produzione militare e teme che la richiesta di un incontro diplomatico, inaspettata e senza precedenti, nasconda un piano per distrarre la Federazione mentre i Tholiani si preparano ad una azione militare. Per questo, mentre l'Ambasciatrice Burgess si troverà all'incontro la Excelsior riceve l'incarico di indagare, con discrezione, sulla disposizione delle forze tholiane.
Quello che la USS Excelsior scopre è che i Tholiani sono già impegnati in una guerra, che però si svolge all'estremità opposta del loro territorio rispetto alla Federazione: lungo il confine remoto la Excelsior registra una lettura anomala di energia, simile ad un wormhole ma con una estensione lineare di dozzine di parsec (mentre i wormhole si presentano ai sensori come sorgenti puntiformi di energia). Una parte di questa stringa di energia si estende fino a mezzo parsec dal territorio della Federazione, e la Excelsior entra in territorio tholiano per studiare più a fondo il fenomeno.

Fonte

NOV TLE "2298: The Sundered"


Data
Data stellare
Luogo

Sconosciuta
Non applicabile
Annessione Territoriale dell'Assemblea Tholiana

Evento

PRIMO CONTATTO CON L'EGEMONIA NEYEL

Studiando l'anomalia, la USS Excelsior scopre delle similitudini con la fessura interspaziale in cui è scomparsa la USS Defiant nell'agosto 2269, e trova al suo interno i relitti di numerose navi stellari, sia tholiane che del loro misterioso nemico. Analizzando proprio i resti di questi ultimi, gli ufficiali della Flotta Stellare scoprono che il loro DNA, depurato di tutte le alterazione genetiche artificiali, è al 100% umano.

Mentre studia i relitti delle navi e la loro tecnologia, la Excelsior entra in contatto con un esponente della specie dei Neyel. Dopo un inizio improntato alla diffidenza, il traduttore universale della Excelsior riesce a decifrare la lingua Neyel: prende il via uno scambio di informazioni, da cui gli ufficiali della Flotta apprendono la storia completa della scomparsa della Colonia Vanguard nel 2058.
Dopo essere riusciti a dimostrare di provenire davvero dalla Terra, e che il pianeta dei loro antenati è alla guida di una coalizione di molti mondi e di molte specie, ottengono dall'Egemonia Neyel il consenso a trattare la fine delle ostilità con i Tholiani.

Fonte

NOV TLE "2298: The Sundered"


Data
Data stellare
Luogo

Sconosciuta
Non applicabile
Egemonia Neyel

Evento

TERMINA LA GUERRA FRA NEYEL E THOLIANI

La mediazione fra Neyel e Tholiani non inizia nel migliore dei modi, principalmente perché anche questi ultimi sono a conoscenza della parentela genetica fra i primi e gli Umani.
La situazione si risolve quando vengono comprese le ragioni di entrambe le parti: il condotto interspaziale dei Tholiani si apre alla periferia del sistema di Oghen ed ha un effetto destabilizzante sugli equilibri della stella che illumina il mondo "natale" dei Neyel, i quali avevano creduto che i Tholiani stessero cercando di sterminarli. I Neyel, di contro, capiscono che quello tholiano era un esperimento scientifico senza nessuna intenzione malevola, e che non riuscendo a comunicare con l'Egemonia avevano erroneamente ritenuto che i Neyel non fossero una specie senziente.

La stipula di un trattato di pace (il Trattato, con la maiuscola e senza aggettivi, come lo chiama l'Egemonia, perché è la prima volta nella propria storia che ne stipula uno invece di conquistare e sottomettere) grazie alla mediazione dell'Ambasciatrice Aidan Burgess pone fine alla Guerra della Fenditura. I Tholiani si impegnano a chiudere il loro condotto interspaziale, isolando nuovamente la Nube Magellanica Minore dalla Galassia e, cosa più importante per i Neyel, dalla Terra.

Prima che la USS Excelsior riparta per la Federazione, Aidan Burgess decide di restare nell'Egemonia come Ambasciatrice della Federazione. La sua speranza è che, insegnando ai Neyel la storia della Terra degli ultimi 250 anni e come il pianeta da cui tutti loro vengono sia cambiato e maturato e sia capace di convivere costruttivamente con centinaia di altre razze, sia possibile cambiare la cultura militarista, aggressiva e xenofoba dell'Egemonia per preparala ad un secondo, futuro contatto con la Federazione.

Fonte

NOV TLE "2298: The Sundered"


Data
Data stellare
Luogo

Sconosciuta
Non applicabile
Federazione

Evento

HARRIMAN

Il Capitano John Harriman della NCC 1701-B USS Enterprise inizia a collaborare con la StarFleet Intelligence (e anche, occasionalmente, con una agenzia di sicurezza molto più misteriosa) come esperto di questioni romulane.
In questa doppia veste, di esperto sui Romulani e di operativo della StarFleet Intelligence, giocherà un ruolo di rilievo nell'Incidente Tomed del 2311.

Fonte

NOV TLE "2319: One constant star"

Nota

La fonte riporta che nel 2303 Harriman lavora per la StarFleet Intelligence da cinque anni. La collaborazione occasionale con la Sezione 31 si può dedurre da alcuni metodi usati nell'Incidente Tomed.


Data
Data stellare
Luogo

Sconosciuta
Non applicabile
Sistema Golana

Evento

FONDAZIONE DELLA COLONIA

Il Clan Jas, che governa il distretto di Korto su Bajor, fonda una colonia mineraria su Golana. Il pianeta è verde e lussureggiante, con un clima piacevole, ma Golana è molto lontana da Bajor, molto più di altre colonie come Prophet's Landing o Valo, quindi dopo una prima spinta iniziale in pochi decidono di trasferirsi.
A causa della scarsa popolazione, della distanza e dei costi di mantenimento la colonia fatica a mantenersi e diventa un peso crescente per le finanze del Clan Jas e di Korto.

Fonte

NOV TLE "Terok Nor: Day of the Vipers"

 
HOME
INIZIO SEZIONE
SAGA