USS SELEYA

TIMELINE
08 - 08  
DAL BIG BANG AL XIX SECOLO
XX SECOLO
XXI SECOLO
XXII SECOLO
XXIII SECOLO
XXIV SECOLO
DAL XXV SECOLO
UNIVERSI PARALLELI
 
2150

Data
Data stellare
Luogo

Sconosciuta
Non applicabile
Terra

Evento

ACCESSIONE AUSTRALIANA

La Repubblica Indipendente d'Australia si unisce alla Repubblica della Terra Unita.

Fonte

TNG 7x08 "Attached / Uniti"


Data
Data stellare
Luogo

Sconosciuta
Non applicabile
Nord America, Terra

Evento

NOMINA DI ARCHER A CAPITANO DELL'ENTERPRISE

Jonathan Archer, figlio dell'ideatore del Programma NX Henry e primo uomo a dimostrarne la validità del progetto con il volo della NX Beta nel 2142, viene scelto come Capitano della NX 01 Enterprise.
Gardner, preferito dai Vulcaniani perché meno impulsivo e che era in lizza per lo stesso posto, viene invece promosso Ammiraglio.
A.G. Robinson, il pilota che aveva testato la NX Alpha, viene scelto come Capitano della NX 02 Columbia, ancora da costruire.

Fonte

ENT 2x24 "First flight / Il primo volo"


Data
Data stellare
Luogo

Sconosciuta
Non applicabile
Sistema Dinai

Evento

ATTACCO PIRATA A DINAI

La USS Achilles della Flotta Stellare terrestre viene pesantemente danneggiata da un attacco pirata all'impianto di raffinazione del dilitio di Dinai, un sistema vicino alla stella Arturo.
La perdita di parte delle scorte di dilitio, razziate dai pirati, rallenta il programma di costruzione di nuove navi stellari, comprese quelle da esplorazione della nuova Classe NX.

Fonte

NOV ENT "What price honor"


Data
Data stellare
Luogo

Sconosciuta
Non applicabile
Sistema di Valakis

Evento

AVVIO DELLA MISSIONE VALAKIANA DI RICERCA

Su Valakis, un pianeta tecnologicamente avanzato ma privo di curvatura, una epidemia sta decimando la popolazione: su 50 milioni di abitanti 12 sono morti, il tasso di contagio è del 33% e il 100% dei contagiati muore.
Poiché hanno già avuto contatti con due specie, i Ferengi e M'Klexa, i Valakiani decidono di lanciare quattro navette verso lo spazio esterno, sperando che possano incontrare qualche altra specie in grado di aiutarli.

Fonte

ENT 1x13 "Dear doctor / Caro dottore"


2151

Data
Data stellare

Luogo

9 aprile 2151
2151.99
Nord America, Terra

Evento

PRIMO CONTATTO CON I KLINGON

A Broken Bow, Oklahoma, precipita una nave sconosciuta che trasporta Klaang, corriere dell'Alto Consiglio dell'Impero Klingon.
Dopo uno scontro con alcuni alieni non identificati, Klaang viene ferito dal proprietario del campo in cui è precipitato; viene poi trasportato al Centro Medico della Flotta Stellare a San Francisco.

Fonte

ENT 1x01/02 "Broken Bow"

Nota

La data è stata ricostruita: Archer registra il diario di bordo la sera del 16 aprile affermando che l'Enterprise sta seguendo la nave sulibana da dieci ore.
Aggiungendo una o due ore su Rigel X, qualche ora per Hoshi Sato per tradurre il contenuto dei diari di bordo della nave di Klaang, tre giorni per raggiungere Rigel X dal momento del rapimento di Klaang e le sedici ore intercorse tra la partenza e il rapimento, si desume una data di partenza della NX 01 dalla Terra il 12 aprile.

Archer, al Centro Medico, afferma che l'Enterprise sarebbe stata pronta a partire in tre giorni, per cui la data dell'incidente deve essere il 9 aprile.

Il tempo per raggiungere l'Ellissi da Rigel X è specificato da Archer in ENT 2x06 "Marauders / I predoni".

Le 16 ore intercorse dalla partenza al rapimento di Klaang si desumono in base al tempo stimato per raggiungere Qo'noS (4 giorni, pari a 96 ore) e al fatto che Klaang si risveglia nell'infermeria dell'Enterprise quando mancano 80 ore all'arrivo: 96 - 80 = 16.


Data
Data stellare

Luogo

12 aprile 2151
2151.102
Terra

Evento

VARO DELLA NX 01 ENTERPRISE

Nonostante il parere contrario della Delegazione Vulcaniana la NX 01 Enterprise, primo vascello della sua classe, salpa dalla Terra con destinazione Qo'noS.
Poiché la Flotta Stellare non conosce la posizione di Qo'noS, per raggiungerlo è costretta a richiedere ai Vulcaniani le loro mappe stellari, che vengono concesse in cambio dell'imbarco di un osservatore. La persona prescelta è T'Pol, giovane assistente dell'Ambasciatore Soval ed ex-membro del Direttorato alla Sicurezza.

Il varo dell'Enterprise è accompagnato dalle parole dello storico discorso pronunciato da Zefram Cochrane all'inaugurazione del Warp Five Complex, nel 2119: "Con la costruzione di questo nuovo e più potente motore saremo in grado di esplorare strani, nuovi mondi e di cercare nuove forme di vita e nuove civiltà. Questo nuovo motore ci permetterà di arrivare coraggiosamente dove nessun uomo è mai giunto prima".

Fonte

ENT 1x01/02 "Broken Bow"

Nota

La data è stata ricostruita: Archer registra il diario di bordo la sera del 16 aprile affermando che l'Enterprise sta seguendo la nave sulibana da dieci ore.
Aggiungendo una o due ore su Rigel X, qualche ora per Hoshi Sato per tradurre il contenuto dei diari di bordo della nave di Klaang, tre giorni per raggiungere Rigel X dal momento del rapimento di Klaang e le sedici ore intercorse tra la partenza e il rapimento, si desume una data di partenza della NX 01 dalla Terra il 12 aprile.

YATI

Secondo Archer il viaggio dalla Terra a Qo'noS richiede quattro giorni.
A curvatura 4.5 = 90c, in quattro giorni si percorre circa 1 anno luce, ovvero la distanza fra la Terra e la Nube di Oort.


Data
Data stellare

Luogo

13 aprile 2151
2151.103
In rotta fra la Terra e Qo'noS

Evento

PRIMO CONTATTO CON I SULIBANI

Un gruppo di incursori Sulibani penetra all'interno della NX 01 Enterprise e rapisce il corriere klingon Klaang.

Fonte

ENT 1x01/02 "Broken Bow"

Nota 1

La data è stata ricostruita: se l'Enterprise è partita il 12 aprile, l'attacco Sulibano avviene 16 ore dopo, quindi il 13 aprile.

Nota 2

Anche se per gli Umani si tratta di un Primo Contatto, per quanto estremamente atipico, è evidente che i Denobulani conoscono i Sulibani: il Dottor Phlox, infatti, non solo riconosce la specie ma è anche in grado di evidenziare le differenze fra i Sulibanii "base" e quelli modificati geneticamente.


Data
Data stellare
Luogo

16 aprile 2151
2151.106
Rigel X (Tau-3 Eridani X) ed Ellissi della Cabala Sulibana

Evento

GUERRA FREDDA TEMPORALE - PRIMO INCONTRO CON IL "BENEFATTORE" DELLA CABALA

Sulle tracce del corriere Klingon, l'Enterprise raggiunge l'avamposto commerciale di Rigel X, ultima sosta di Klaang prima di raggiungere la Terra.
Mentre si trovano su questa stazione alcuni ufficiali dell'Enterprise rimangono coinvolti in uno scontro a fuoco con Sulibani appartenenti alla Cabala, l'organizzazione che raggruppa i membri di questa specie alterati geneticamente.

Inseguendo la nave con cui i loro aggressori stanno fuggendo da Rigel X, gli ufficiali dell'Enterprise raggiungono l'Ellissi, una struttura della Cabala in cui è tenuto prigioniero Klaang.
Durante la sua liberazione il Capitano Archer viene a conoscenza dell'esistenza di una Guerra Fredda Temporale, che si svolge attraverso vari secoli e di cui la Cabala è uno strumento.

Dopo aver liberato Klaang dalla prigionia, l'Enterprise riprende il viaggio verso Qo'noS.

Fonte

ENT 1x01/02 "Broken Bow"

Nota 1

La data viene riportata da Archer sul suo diario di bordo la sera dello scontro su Rigel X e serve da base di calcolo per tutti gli eventi dell'episodio.

Nota 2

Il pianeta Rigel X non può trovarsi nel sistema della stella Rigel (Beta Orionis) perché questa si trova ad 860 anni luce dal Sole.
Nel romanzo NOV ENT "Rise of the Federation: a choice of futures" si specifica che la stella in questione è Tau-3 Eridani, che dista dal Sole "solo" 89 anni luce e che il nome Rigel è l'anglizzazione di "Raij'hl", nome del sistema nella lingua locale.
Per evitare di confonderla con Beta Orionis, ci si riferisce a Tau-3 Eridani come a Beta Rigel.

YATI

La distanza tra Rigel X e l'Ellissi, indicata da T'Pol in 15 anni luce, è eccessiva: a warp 4.5 = 90c richiederebbe 2 mesi di viaggio.
Rigel (Beta Orionis) dista dal Sole 860 anni luce, che a curvatura 4.5 significa poco più di 9.5 anni di viaggio. Con Beta Rigel (Tau-3 Eridani) le distanze si accorciano sensibilmente: 89 anni luce, che a curvatura 4.5 si percorrono in un anno (260 giorni a curvatura 5).


Data
Data stellare

Luogo

19 aprile 2151
2151.109
Qo'noS

Evento

LA NX 01 ENTERPRISE INIZIA LA PRIMA MISSIONE DI ESPLORAZIONE

L'Enterprise riporta Klaang su Qo'noS, permettendo così al corriere di consegnare all'Alto Consiglio le prove di un coinvolgimento Tholiano nelle dispute interne fra le Grandi Case dell'Impero.

Alla luce del successo ottenuto da questa prima missione, l'Enterprise viene autorizzata dalla Flotta Stellare ad iniziare la prima, storica missione di esplorazione ad ampio raggio di una nave terrestre, dando così forma concreta all'augurio di Zefram Cochrane del 2119.

Fonte

ENT 1x01/02 "Broken Bow"

Nota

La data è stata ricostruita: se Qo'noS dista quattro giorni dalla Terra e Klaang viene rapito dopo un giorno, poiché l'Ellissi Sulibana non può essere troppo distante dalla rotta dell'Enterprise questa dovrebbe impiegare tre giorni per percorrere la distanza fra l'Ellissi stessa e Qo'noS.


Data
Data stellare
Luogo

3 - 6 maggio 2151
2151.123 - 126
Spazio profondo

Evento

PRIMO CONTATTO CON GLI AXANAR

La NX 01 Enterprise risponde ad una richiesta di soccorso di una nave Axanar, una specie androgina con una aspettativa di vita superiore ai 400 anni.

Fonte

ENT 1x03 "Fight or Flight / Vincere la paura"

Nota

La data è stata ricostruita, partendo dal diario registrato da Archer il 6 maggio e calcolando i giorni trascorsi dall'incontro con la nave che ha inviato la richiesta di soccorso alla fine dell'episodio.


Data
Data stellare

Luogo

24 - 25 maggio 2151
2151.144 - 145
Pianeta senza nome

Evento

IL PIANETA DEGLI "UOMINI ROCCIA"

La NX 01 Enterprise trova un pianeta di classe Minshara con due lune, disabitato e non reclamato da alcuna altra specie, e decide di esplorarlo.
Alcuni ufficiali decidono di passare la notte sul pianeta, dove a causa di una tempesta vengono intossicati dalla tropolisina contenuta nel polline di alcuni fiori. Durante la notte, per proteggersi dalla tempesta, gli ufficiali trovano rifugio in una grotta in cui, a causa delle allucinazioni provocate dal polline, credono di vedere esseri viventi composti da roccia che li spiano.
Il mattino successivo, terminata la tempesta, vengono riportati sulla nave e curati dall'intossicazione con iniezioni di inaprovalina.

Fonte

ENT 1x04 "Strange new world / Strani nuovi mondi"

Nota

La data è stata ricostruita: l'episodio dura un giorno, una notte e il mattino seguente.
La sera sul pianeta Trip dice: "Trovati morti quelli della Enterprise sei settimane dopo la loro partenza". Se la partenza è avvenuta il 12 aprile (1x01 Broken Bow) allora l'episodio accade il 24 e 25 maggio 2151.


Data
Data stellare

Luogo

27 - 31 maggio 2151
2151.147 - 151
Sistema Fazi

Evento

PRIMO CONTATTO CON FAZI E HIPON

La NX 01 Enterprise esplora un pianeta popolato da due specie distinte, i Fazi (che vivono solo nel continente nord) e gli Hipon (che vivono solo nel continente sud).
La peculiarità di queste specie è che gli Hipon sono anfibi e comunicano esclusivamente per via telepatica, mentre i Fazi sono umanoidi che hanno edificato tutta la loro civiltà (città, strade, edifici, lingua e strutture sociali) in maniera assolutamente uniforme.
Come scopriranno gli ufficiali dell'Enterprise, i Fazi sono la specie nativa del pianeta e hanno costruito una società assolutamente uniforme per scoraggiare ogni forma di pensiero che potesse renderli ricettivi nei confronti della comunicazione telepatica Hipon, che induce loro uno stato catatonico immediato.
Gli Hipon, dal canto loro, sono giunti sul pianeta 2000 anni prima e si sono sempre tenuti lontani dai Fazi per evitare le conseguenze della loro forma di comunicazione.

Fonte

NOV ENT "By the book"

Nota

La data è stata ricostruita. La missione dura 4.5 giorni.


Data
Data stellare

Luogo

1 - 13 giugno 2151
2151.152 - 164
Spazio profondo

Evento

PRIMO CONTATTO CON GLI XYRILLIANI e SECONDO CONTATTO CON I KLINGON

Durante il primo dei due giorni di viaggio previsti per raggiungere Terra Nova, la NX 01 Enterprise riscontra problemi al flusso di plasma, che ne disturbano la navigazione, dovuti ad una piccola nave Xyrilliana occultata all'interno del flusso stesso per ricaricare le proprie bobine di curvatura.
Durante i tre giorni che trascorre a bordo della nave per aiutare gli Xyrilliani con le riparazioni, il capo ingegnere dell'Enterprise intesse una relazione romantica con la sua omologa, relazione che si conclude con un inaspettato concepimento. Da parte del Comandante Tucker.
Dopo otto giorni di ricerche l'Enterprise ritrova la nave Xyrilliana e il feto, la cui gestazione varia dalle 6 alle 7 settimane, viene trasferito ad un portatore della sua specie.

Il concepimento da parte del Comandante Tucker è il primo interspecie per la razza umana e il primo in assoluto di un maschio umano.
Nel corso di questa missione l'Enterprise ha inoltre il suo secondo contatto con i Klingon.

Fonte

ENT 1x05 "Unexpected / Inatteso"

Nota 1

La data è stata ricostruita. L'episodio dura in tutto 13 giorni.

Nota 2

Al termine del romanzo NOV ENT "By the book" T'Pol afferma che la loro successiva destinazione si trova a due giorni di viaggio. Visto che l'episodio 1x05 "Unexpected / Inatteso" si basa su un evento non prevedibile (la presenza della nave Xyrilliana) se ne deduce che T'Pol facesse riferimento a Terra Nova.

YATI

Gli Xyrilliani sono dotati di una tecnologia olografica molto simile a quella della Flotta Stellare del XXIV secolo. Archer la offre ai Klingon in cambio della salvezza della nave Xyrilliana e non copia quella tecnologia per la Terra?


Data
Data stellare

Luogo

14 - 15 giugno 2151
2151.165 - 166
Terra Nova

Evento

RISOLTO IL MISTERO DI TERRA NOVA

La NX 01 Enterprise raggiunge Eta Cassiopeiae III per indagare sul mistero della scomparsa della prima colonia umana extrasolare, avvenuta nel 2083.

L'Enterprise scopre che l'interruzione delle comunicazioni è stata causata da un asteroide precipitato a soli 500 km a nord della colonia, che ha scavato un cratere profondo 2 km e sollevato nell'atmosfera una densa nube di beresio, sostanza radioattiva presente in abbondanza nella crosta del pianeta.
I superstiti dell'impatto si sono rifugiati in un complesso di caverne sotterranee (chiamato dai loro discendenti "Al-di-sotto") dove sono sopravvissuti senza avere più accesso ad alcuna tecnologia, dimenticando negli anni la loro origine e perfino l'esistenza di una colonia in superficie.

A causa dell'avvelenamento radioattivo della falde acquifere i Novani (nome che i discendenti dei superstiti hanno scelto per se stessi) stavano morendo ad un ritmo accelerati, ed erano ridotti a sole 58 persone. L'Enterprise ha evacuato i Novani nell'emisfero australe del pianeta, non contaminato dalla nube di beresio, in attesa che i livelli di radioattività scendessero a livelli non nocivi.

Fonte

ENT 1x06 "Terra Nova"

Nota

La data è stata ricostruita. L'episodio dura due giorni.


Data
Data stellare

Luogo

18 - 19 giugno 2151
2151.169 - 170
P'Jem, Protettorati Coloniali di Vulcano

Evento

PRIMO CONTATTO CON GLI ANDORIANI

Mentre alcuni ufficiali della NX 01 Enterprise visitano l'antico monastero vulcaniano di P'Jem, scoprono che il posto è stato occupato da una piccola squadra della Guardia Imperiale Andoriana guidata dal Comandante Shran.

Gli Andoriani, che hanno sequestrato i monaci, sono alla ricerca di una stazione di spionaggio vulcaniana che secondo loro sarebbe nascosta nel monastero, ma la cui esistenza i monaci negano.
Durante la fuga degli ufficiali dell'Enterprise ed il conseguente scontro con gli Andoriani, il Capitano Archer scopre casualmente l'effettiva presenza della stazione di spionaggio e ne fornisce la prove a Shran.

La correttezza del comportamento di Archer impressiona gli Andoriani e fornisce la base per un futuro dialogo che porterà infine Andoria ad essere uno dei membri fondatori della Federazione.

Fonte

ENT 1x07 "The Andorian incident / Il caso Andoriano"

Nota

La data è stata ricostruita sulla base dell'affermazione di T'Pol di trovarsi sull'Enterprise da 9 settimane e 4 giorni.
In ENT 1x01/02 "Broken Bow" si vede T'Pol prendere servizio la mattina del varo della NX 01 Enterprise, avvenuto il 12 aprile. Da qui la data dell'episodio, che dura due giorni.

YATI

L'affermazione di T'Pol secondo cui il monastero di P'Jem esiste da oltre 3000 anni è abbastanza inverosimile, in quanto significherebbe non solo che sia stato fondato prima che i Vulcaniani possedessero capacità di volo stellare, ma perfino prima che Surak nascesse. Senza Surak non ci sarebbe il Kolinahr, quindi come si sarebbe potuto praticarlo su P'Jem?


Data
Data stellare
Luogo

29 - 31 luglio 2151
2151.210 - 212
Akaal

Evento

PRIMO CONTATTO CON GLI AKAALI E I MALURIANI

La NX 01 Enterprise inizia l'esplorazione di Akaal, pianeta preindustriale a 78 anni luce dalla terra, con una popolazione di 500 milioni di abitanti che vivono in una ventina di città in ognuno dei due continenti principali del pianeta.

Mentre esplorano una di queste città nel continente orientale, gli ufficiali dell'Enterprise scoprono che un gruppo di Maluriani, una specie non nativa del pianeta, stanno effettuando scavi minerari per estrarre veridio, un potente esplosivo che viene poi venduto a mercanti Tellariti.
Per le loro operazioni minerarie i Maluriani si servono di trivelle lubrificate con Tetracianato 622, che rilasciato nella falda acquifera della città senza gli opportuni trattamenti sta provocando l'avvelenamento della popolazione locale.

Gli ufficiali dell'Enterprise interrompono le attività dei Maluriani ed informano l'Alto Comando Vulcaniano, che si impegna a tenere il sistema sotto controllo per impedire un riavvio delle estrazioni di veridio.

Fonte

ENT 1x09 "Civilization / Una questione di civiltà"

Nota 1

Al termine della missione Archer registra il diario di bordo in data 31 luglio 2151. Calcolando a ritroso in base alla durata dell'episodio, si deduce che la missione sia iniziata il 29.

Nota 2

In questo episodio viene detto che i Vulcaniani hanno procedure per il Primo Contatto che lo limitano a specie che abbiano già raggiunto la curvatura. La Terra non ha invece alcuna procedura, lasciando questa decisione alla discrezione del Capitano.

Nota 3

Vengono nominati per la prima volta i Tellariti, una specie che gli Umani non conoscono ancora.


Data
Data stellare
Luogo

30 agosto - 2 settembre 2151
2151.242 - 245
Spazio profondo

Evento

PRIMO CONTATTO CON I VERTIANI

L'Enterprise viene ripetutamente attaccata da una nave non identificata, che risulta impermeabile ai sensori e non viene danneggiata dalle armi di bordo.
Il Capitano Archer decide di tornare sulla Terra per montare i cannoni a fase, inizialmente previsti ma non installati a causa della partenza anticipata per Qo'noS in aprile, ma il Capo Ingegnere Tucker e il Capo della Sicurezza Reed lo convincono a costruire e montare i cannoni utilizzando il materiale presente sulla nave.
Il quarto ed ultimo attacco avviene la sera del 1 settembre e viene respinto grazie ai due cannoni phaser di prua, mentre il 2 settembre viene montato il singolo cannone di poppa.

Attacchi simili si ripeteranno nel 2155 contro una nave Andoriana e agli inizi del 2163 contro una nave Axanar, che per la totale mancanza di ogni comunicazione chiamano provvisoriamente questa specie "Muti".
Nell'aprile del 2163 verrà infine individuato il loro mondo natale, il quarto pianeta della terza stella più brillante della costellazione Rigeliana "Verti", da cui la denominazione della Federazione di Gamma Vertis IV per il pianeta e di Vertiani per gli alieni.

Fonti

Per gli eventi del Primo Contatto: ENT 1x12 "Silent enemy / Nemico silenzioso"
Per i successivi incontri, fino alla scoperta di Gamma Vertis IV: NOV ENT (Re) "Rise of the Federation: A choice of futures"

Nota 1

Il diario registrato da Archer il 1 settembre pone l'inizio degli attacchi al 30 agosto, mentre la comunicazione fra Archer e i genitori di Reed stabilisce che il suo compleanno è il 2 settembre, e viene festeggiato insieme al completamento del cannone di poppa.

Nota 2

In base alle date riportate negli episodi, gli eventi narrati in ENT 1x12 "Silent enemy / Nemico silenzioso" accadono prima di quelli in ENT 1x11 "Cold front / Guerra temporale"

Nota 3

La denominazione Gamma Vertis IV riprende quelle in uso sulla Terra: Gamma indica la terza stella più brillante di una costellazione (Alpha è la più brillante, Beta la seconda, Gamma la terza e così via), brillantezza che dipende esclusivamente dal punto di vista dell'osservatore e non dalla distanza della stella o dalla sua luminosità o grandezza. Vertis è il genitivo latinizzato della parola Verti, e significa letteralmente "di Verti". IV indica la posizione del pianeta nel sistema.
Gamma Vertis IV, quindi, significa letteralmente: il Quarto Pianeta della Terza Stella più brillante della costellazione di Verti.


Data
Data stellare

Luogo

8 - 9 settembre 2151
2151.251 - 252
Vivaio stellare della Grande Piuma di Algosoria

Evento

GUERRA FREDDA TEMPORALE - PRIMO INCONTRO CON DANIELS

Mentre l'Enterprise incontra un gruppo di pellegrini diretti alla Grande Piuma di Algosoria, una massiccia emissione neutrinica che accade ogni 11 anni e che rappresenta per i suoi fedeli il ciclo senza fine di nascita e rinascita dell'Universo, Silik (il leader dalla Cabala incontrato nell'Ellissi) impedisce che l'Enterprise venga distrutta da una scarica di plasma.
Quando viene catturato Silik informa il Capitano Archer di stare operando agli ordini di un "Benefattore" del futuro, lo stesso che Archer ha già incontrato nell'Ellissi.

Poco dopo Archer viene avvicinato da Daniels, un marinaio che si rivela essere in realtà un agente del DTI (Department of Temporal Investigation) proveniente dalla Federazione del XXXI secolo per impedire alterazioni della linea temporale. Nel corso del loro colloquio, prima di venire ucciso da Silik, Daniels rivela ad Archer che la missione di esplorazione dell'Enterprise rappresenta una pietra miliare della storia con ripercussioni "nei millenni futuri".

Fonte

ENT 1x11 "Cold front / Guerra temporale"

Nota 1

La data è stata ricostruita sulla base dell'affermazione di T'Pol, fatta quando incontrano i pellegrini, che l'Enterprise sia in viaggio da 4 mesi, 3 settimane e 6 giorni.
In base alla data di partenza del 12 aprile 2151, l'incontro avviene quindi l'8 settembre. L'episodio dura due giorni.

Nota 2

In base alle date riportate negli episodi, gli eventi narrati in ENT 1x11 "Cold front / Guerra temporale" accadono dopo quelli in ENT 1x12 "Silent enemy / Nemico silenzioso".


Data
Data stellare

Luogo

12 - 15 settembre 2151
2151.255 - 258
Sistema di Valakis

Evento

PRIMO CONTATTO CON I VALAKIANI E I MENK

La NX 01 Enterprise incontra una delle navette subluce lanciate l'anno prima da Valakis e torna sul pianeta con l'equipaggio superstite.

Nel corso delle indagini per trovare una cura il dottor Phlox, Ufficiale Medico Capo dell'Enterprise, scopre che in realtà l'epidemia valakiana non è causata da virus o batteri ma da un sempre più veloce deterioramento del patrimonio genetico, in corso da migliaia di anni. Questo deterioramento potrebbe provocare l'estinzione della razza Valakiana entro un paio di secoli.

Il dottor Phlox scopre inoltre che una seconda specie senziente presente sul pianeta, i Menk, sta attraversando una fase di risveglio evolutivo che, se non osteggiata o bloccata dai Valakiani, potrebbe portarli ad essere la specie dominante del pianeta entro poche migliaia di anni.

Posto di fronte a due alternative moralmente inaccettabili (lasciar morire i Valakiani per lasciare spazio all'evoluzione dei Menk o stabilizzare il DNA Valakiano bloccando così l'evoluzione dei Menk), il dottor Phlox interrompe le ricerche e l'Enterprise lascia il sistema.

Fonte

ENT 1x13 "Dear doctor / Caro dottore"

Nota

La data è stata ricostruita. L'episodio dura quattro giorni.


Data
Data stellare

Luogo

20 settembre 2151
2151.263
Gigante gassoso di classe I

Evento

TERZO CONTATTO CON I KLINGON

La NX 01 Enterprise intercetta una richiesta automatica di aiuto emessa da un Raptor Klingon che si trova alla deriva all'interno dell'atmosfera di un gigante gassoso e riesce a portare in salvo sia la nave che i dodici membri del suo equipaggio.

Fonte

ENT 1x14 "Sleeping dogs / Una nave alla deriva"

Nota

La data è stata ricostruita. L'episodio dura meno di un giorno.


Data
Data stellare

Luogo

12 - 14 ottobre 2151
2151.285 - 287
Coridan

Evento

PRIMO CONTATTO CON I CORIDANITI

Dopo la scoperta della stazione di ascolto di P'Jem, Andoria distrugge il monastero vulcaniano sul pianeta e con esso molte antiche reliquie.
Come reazione al "tradimento" degli Umani, Vulcano sospende le manovre congiunte in programma fra le due flotte e richiama l'osservatrice presente sulla NX 01 Enterprise, T'Pol.
Per ridurre al minimo il tempo di permanenza di T'Pol sull'Enterprise la nave fa rotta verso Coridan, un pianeta che ha accordi commerciali e minerari con Vulcano.

Giunti sul pianeta, gli ufficiali della Enterprise scoprono che su Coridan si combatte un'aspra guerra civile, che vede contrapposti il governo (alleato di Vulcano) e un gruppo di insorti (alleato di Andoria) che apparentemente lotta per migliorare le misere condizioni di vita di gran parte dei tre miliardi di abitanti del pianeta.
La presenza di Andoriani su Coridan, pianeta che si trova nella sfera di influenza di Vulcano, viola il Trattato di Tau Ceti e costituisce un passo verso lo scontro diretto fra le due potenze.

Fonte

ENT 1x15 "Shadows of P'Jem / Le ombre di P'Jem"

Nota

La data è stata ricostruita sulla base dell'affermazione di Soval che l'Enterprise sia in missione da sei mesi. L'episodio dura due giorni.


Data
Data stellare
Luogo

8 - 11 novembre 2151
2151.312 - 315
Sistema di Tesna

Evento

PRIMO CONTATTO CON I TESNIANI

L'Enterprise soccorre i 22 membri di equipaggio di una nave Tesniana, rimasta coinvolta in un incidente mentre attraversava un campo di asteroidi a un giorno di viaggio dal loro pianeta natale.

Fonte

ENT 1x16 "Shuttlepod One / Navetta Uno"

Nota

La data è stata ricostruita. Reed registra un diario personale il 9 novembre, specificando che l'incidente che ha colpito la Navetta Uno è accaduto il giorno prima. Il giorno dopo (10 novembre) la Navetta Uno ha una perdita di ossigeno, e Reed e Trip vengono recuperati dall'Enterprise (che nel frattempo ha terminato la propria missione su Tesna) 30 ore dopo. L'episodio dura quindi quattro giorni.


Data
Data stellare

Luogo

15 - 17 novembre 2151
2151.319 - 321
Spazio profondo

Evento

SOCCORSO A UNA NAVE VULCANIANA

La NX 01 Enterprise presta assistenza alla Vahklas, un vecchio cargo che trasporta un gruppo di Vulcaniani che si sono auto-esiliati dal pianeta in quanto V'Tosh-Ka'Tur (Vulcaniani senza logica), ovvero coloro che rifiutano la logica di Surak.
Durante questo incontro T'Pol subisce una fusione mentale forzata, l'equivalente di uno stupro mentale, che le lascia uno sbilanciamento negli equilibri neurochimici potenzialmente mortale e che verrà corretto solo tre anni dopo da T'Pau.

Fonte

ENT 1x17 "Fusion / La fusione"

Nota

La data è stata ricostruita. T'Pol afferma di essere sulla Enterprise da sette mesi, il che pone gli eventi circa a metà novembre. L'episodio dura tre giorni.


Data
Data stellare

Luogo

20 - 22 novembre 2151
2151.324 - 326
Dakala, pianeta vagabondo

Evento

PRIMO CONTATTO CON ESKA E DAKALIANI

La NX 01 Enterprise incontra un pianeta vagabondo (pianeta che si muove nello spazio senza far parte di alcun sistema solare), che viene utilizzato da secoli dagli Eska come territorio di caccia.

Anche se le prede classiche dei gruppi di cacciatori sono i drayjin, una specie migratoria affine ai cinghiali terrestri, o i "lupi di fuoco", predatori naturali dei drayjin, il vero ambito obiettivo dei cacciatori Eska sono gli "spettri", una specie intelligente allosomorfa (in grado di cambiare il proprio aspetto, come i Mutaforma del Dominio) il cui aspetto naturale è quello di lumache senza guscio di più di due metri di lunghezza. I Cacciatori tracciano gli spettri grazie alla scia chimica che rilasciano.

Dopo aver scoperto che gli spettri sono una forma di vita intelligente, gli ufficiali della Enterprise forniscono loro un composto in grado di mascherarne la scia chimica rendendoli quindi impossibili da rintracciare da parte degli Eska.

Fonte

ENT 1x18 "Rogue planet / La caccia"

Nota

La data è stata ricostruita. L'episodio dura tre giorni.


Data
Data stellare

Luogo

25 novembre 2151
2151.329
Spazio profondo

Evento

PRIMO CONTATTO CON I FERENGI

La NX 01 Enterprise viene abbordata e inizialmente depredata da un gruppo di pirati che si definiscono "Ferengi".
Sfruttando una disputa fra di loro sulla spartizione del bottino gli ufficiali dell'Enterprise riescono a distrarli quanto basta per riguadagnare il controllo della nave e allontanarli.

Fonte

ENT 1x19 "Acquisition / Acquisizione"

Nota

La data è stata ricostruita. L'episodio dura circa quattro ore.

YATI

Ufficialmente il Primo Contatto con i Ferengi avviene solo nel 2364 (TNG 1x07 "The last outpost / L'ultimo avamposto").
Passi che nel 2355 durante la Battaglia di Maxia Zeta la USS Stargazer non abbia riconosciuto una nave Ferengi (configurazione della nave e traccia energetica dei motori potrebbero essere stati molto diversi) ma almeno il nome della specie dovrebbe essere noto alla Federazione, sempre che Archer e T'Pol non abbiano dimenticato di fare rapporto ai rispettivi comandi...


Data
Data stellare

Luogo

30 novembre - 4 dicembre 2151
2151.334 - 338
Pianeta senza nome

Evento

PRIMO CONTATTO CON I KANTAREANI

Alla ricerca di duratanio, berillio e dilitio per effettuare riparazioni, la NX 01 Enterprise raggiunge il relitto di una nave precipitata su un pianeta sconosciuto, la cui atmosfera è a malapena respirabile.
Durante l'esplorazione del relitto gli ufficiali dell'Enterprise scoprono che sulla nave vive un gruppo di Kantareani, sopravvissuti al naufragio avvenuto durante il viaggio per tornare dalla colonia di Kotara Barath al pianeta Kantare. I sopravvissuti, vista l'impossibilità di riparare la nave o di coltivare i terreno attorno alla nave, hanno costruito all'interno del relitto una vasta area idroponica e si sono adattati a viverci in attesa di soccorsi.
Ulteriori analisi sull'incidente e la scoperta di una capsula di salvataggio in orbita attorno al pianeta fanno capire agli ufficiali dell'Enterprise che i Kantareani sono naufragati sul pianeta molti anni prima di quando abbiamo sostenuto e che in realtà solo due persone sono sopravvissute, mentre il resto dei "naufraghi" è composto da persone olografiche modellate sull'aspetto e il carattere dei morti.
Grazie all'aiuto degli ingegneri della Flotta Stellare la nave viene riparata e riparte per Kantare.

Fonte

ENT 1x20 "Oasis / Oasi"

Nota

La data è stata ricostruita. L'episodio dura cinque giorni.

YATI

Di nuovo l'Enterprise incontra una avanzatissima tecnologia olografica (i Kantareani sono in grado di ricostruire anche personaggi credibili, mentre gli Xyrilliani si limitavano alle ambientazioni) e Archer non fa niente per accedere a questa tecnologia.


Data
Data stellare
Luogo

8 - 10 dicembre 2151
2151.342 - 344
Pianeta prigione Tandarano

Evento

PRIMO CONTATTO CON I TANDARANI

Durante una missione di ricognizione all'interno di un sistema che i Tandarani considerano zona militare, il Capitano Archer e il Guardiamarina Mayweather vengono arrestati e confinati in un campo di concentramento su uno dei pianeti prigione tandarani.
Oltre ai due ufficiali della NX 01 Enterprise il campo ospita decine di Sulibani, che i Tandarani hanno recluso a migliaia, ufficialmente per "la loro sicurezza e protezione da atti di violenza", dopo che otto anni prima la Cabala ha iniziato ad attaccare alcune colonie tandarane.
Archer e Mayweather vengono detenuti e interrogati per giorni per ottenere informazioni sulla Cabala. Prima di venire trasferiti su Tandar Prime, ufficialmente per l'udienza del loro rilascio, gli ufficiali della Flotta Stellare riescono a fuggire insieme a decine di Sulibani, che si dirigono verso le Colonie Niburon, mondi abitati dalla loro specie lontano dal Settore Tandarano.

Fonte

ENT 1x21 "Detained / Prigionieri"

Nota

La data deriva dall'affermazione del Colonnello Grat, comandante della prigione Tandarana, che gli eventi di ENT 1x11 "Cold front / Guerra temporale" siano accaduti tre mesi prima.


Data
Data stellare

Luogo

30 dicembre 2151
2151.364
Spazio profondo

Evento

PRIMO CONTATTO CON I KREETASSIANI

La NX 01 Enterprise incontra i Kreetassiani, una specie che segue un protocollo sociale estremamente rigido e con cui i rapporti si rivelano estremamente difficili.
Nel corso di questo Primo Contatto la Enterprise viene invasa da un organismo parassita, per confinare il quale il Tenente Reed costruisce il primo prototipo funzionante di campo di forza.

Fonte

ENT 1x22 "Vox sola"

Nota

La data è stata ricostruita. L'episodio dura un giorno.


2152

Data
Data stellare
Luogo

Sconosciuta
Non applicabile
Coridan

Evento

GUERRA CIVILE SU CORIDAN PRIME

Dopo anni di violenze e scontri armati, scoppia su Coridan una guerra civile che vede contrapposti il governo, alleato dei Vulcaniani, e varie forze politiche che appoggiano l'indipendenza o la forte autonomia delle colonie Coridane, forze politiche appoggiate da Andoriani, Tellariti (che puntano a più favorevoli accordi commerciali) e Orioniani.
All'insaputa delle parti coinvolte, molti dei "Vulcaniani" presenti sul pianeta sono in realtà agenti Romulani che agiscono per rallentare il progresso tecnologico di Coridan, che sta creando i primi motori capaci di curvatura 7.

Fonte

NOV ENT (Re) "The good that men do"

Nota

Gli scontri che si vedono in ENT 1x15 "Shadows of P'Jem / Le ombre di P'Jem" sono evidentemente il prologo della Guerra Civile vera e propria.


Data
Data stellare
Luogo

Sconosciuta
Non applicabile
La Fornace, Vulcano

Evento

I SYRANNITI A T'KARATH

I Syranniti, un gruppo di Vulcaniani seguaci dell'interpretazione pacifista degli insegnamenti di Surak e il cui leader, Syrann, ne ha trovato il katra 15 anni prima, iniziano ad utilizzare il Santuario di T'Karath come rifugio e centro spirituale

Fonte

ENT 4x08 "Awakenings / Risvegli"


Data
Data stellare
Luogo

15 gennaio 2152
2152.15
Sistema Eris Alpha

Evento

PRIMO CONTATTO CON SARKASSIANI E TA'ALAAT

La NX 01 Enterprise entra in contatto con due specie, i Sarkassiani e i Ta'alaat, che sono in guerra da secoli, con reciproche accuse di aver commesso atrocità contro le popolazioni civili dell'avversario.
Anche se ufficialmente la guerra è scoppiata per ragioni "religiose" (i Ta'alaat accusano i Sarkassiani di aver invaso un'area di spazio assegnatagli dalla loro divinità), la vera ragione è che ambedue le specie mirano ad appropriarsi della tecnologia rimasta nella regione dopo la scomparsa, avvenuta circa nell'8000 a.C., di una specie nota ai Vulcaniani come Anu'anshee.

Fonte

NOV ENT "What price honor"


Data
Data stellare
Luogo

7 - 9 febbraio 2152
2152.38 - 40
Sistema di Mazar

Evento

PRIMO CONTATTO CON I MAZARITI

L'Alto Comando Vulcaniano affida alla NX 01 Enterprise una missione: recarsi su Mazar, prelevare l'ambasciatrice V'Lar e accompagnarla verso la nave Sh'Raan che deve riportarla su Vulcano.
L'Ambasciatrice V'Lar ha raccolto prove su una massiccia infiltrazione criminale nel governo Mazarita e il governo vulcaniano decide di rimpatriarla in attesa della sua testimonianza, prevista per gli inizi di maggio 2152, per proteggerla da tentativi di assassinio.

L'Ambasciatrice V'Lar è una figura quasi leggendaria negli ambienti diplomatici vulcaniani, avendo negoziato con successo il Trattato di Tau Ceti del 2061, che ha stabilito le rispettive sfere di influenza fra Vulcano e Andoria, e gli Accordi di Ka'Tann nel 2090.

Durante il viaggio per raggiungere la nave vulcaniana Sh'Raan l'Enterprise viene ripetutamente attaccata da navi mazarite e, per sfuggire al loro inseguimento, supera per la prima volta la velocità di curvatura 5.

Fonte

ENT 1x23 "Fallen hero / La caduta di un eroe"

Nota

La data dell'episodio viene rivelata in ENT 2x12 "The catwalk / La passerella", quando il comandante Takret legge il diario di Archer, relativo a questa missione, datato 9 febbraio.
L'intero episodio dura tre giorni, quindi inizia il 7 febbraio.


Data
Data stellare
Luogo

12 -14 febbraio 2152
2152.43 - 45
Toroth

Evento

PRIMO CONTATTO CON I TOROTHIANI

La NX 01 Enterprise interrompe il proprio viaggio verso Risa per rispondere alla chiamata di soccorso di una navetta il cui solo occupante, per sdebitarsi dell'aiuto ricevuto, invita il Capitano Archer sul proprio pianeta per un breve soggiorno.

Dopo un caloroso anche se un po' insistente benvenuto, gli ufficiali dell'Enterprise si trovano coinvolti in una guerra civile a bassa intensità che dura da dieci anni e vede contrapposti gli abitanti del deserto (che sembra ricoprire quasi tutto il pianeta) a quelli della città-stato di Toroth, che li considerano dei paria e dei terroristi.
Quando la situazione degenera in guerra aperta, anche per impadronirsi della tecnologia dell'Enterprise, gli ufficiali della Flotta Stellare riescono a lasciare il pianeta e riprendere il viaggio per Risa.

Fonte

ENT 1x24 "Desert crossing / Attraverso il deserto"

Note

Archer registra il diario di bordo la sera del 12 febbraio. L'episodio prosegue per altri due giorni e due notti, terminando la sera del 14.
Il nome del pianeta non viene mai citato nell'episodio, ma deriva dal MAN "Star Trek: Star Charts".


Data
Data stellare
Luogo

18 - 20 febbraio 2152
2152.49 - 51
Risa

Evento

PRIMA VISITA UMANA SU RISA

La NX 01 Enterprise raggiunge Risa, un pianeta estremamente rinomato per la sua ospitalità e le sue strutture di accoglienza.
Risa è il secondo pianeta nell'orbita della stella Epsilon Ceti B e si trova a 90 anni luce dalla Terra: nonostante la fama del pianeta è la prima volta che una nave umana si spinge così lontano dalla Terra.

L'equipaggio della Enterprise si ferma su Risa per una licenza di due giorni e due notti... per rilassarsi e per verificare la fondatezza di alcune "leggende metropolitane" fra cui la presenza di massaggiatrici nubiane con 12 dita per mano e di istruttrici di nuoto subacqueo modificate geneticamente per respirare sott'acqua... come le sirene terrestri.

Fonti

Per gli eventi: ENT 1x25 "Two days and two nights / Due giorni e due notti"
Per le leggende metropolitane: ENT 1x23 "Fallen hero / La caduta di un eroe"

Nota 1

La data viene riportata da Archer sul suo diario di bordo il giorno dell'arrivo. Per la durata del soggiorno su Risa basterebbe il titolo dell'episodio.

Nota 2

Poiché la visita dell'Enterprise è la prima di una nave terrestre, Risa non è certamente una colonia della Terra.


Data
Data stellare

Luogo

8 - 11 marzo 2152
2152.67 - 71
Colonia su Paraagan II

Evento

GUERRA FREDDA TEMPORALE - INCIDENTE ALLA COLONIA PARAAGANA

La NX 01 Enterprise visita una colonia mineraria su Paraagan II. Durante l'avvicinamento, a causa di un incidente apparentemente provocato dall'Enterprise stessa, la colonia viene distrutta.
La Flotta Stellare sospende la missione dell'Enterprise e la richiama sulla Terra, ma interviene Daniels (un agente del DTI del XXXI secolo) che spiega che l'incidente è un evento non registrato dalla storia ufficiale e mostra come trovare le prove di un coinvolgimento della Cabala Sulibana negli eventi.

Dopo aver recuperato alcuni dischi che contengono i dati dell'azione della Cabala, per proteggere Archer dall'inseguimento Sulibano, Daniels lo trasporta nel XXXI secolo, che si rivela però essere molto diverso da quello che Daniels ricordava: l'assenza di Archer dalla storia ha impedito la nascita della Federazione, e la Terra risulta distrutta da secoli da un bombardamento orbitale che non ha lasciato sopravvissuti.

Grazie all'aiuto di Daniels, Archer riesce a tornare alla sua nave nel XXII secolo, con le prove che scagionano l'Enterprise dalla distruzione della colonia Paraagana. Nel frattempo, simulando una autodistruzione del nucleo a curvatura, gli ufficiali della NX 01 allontanano i Sulibani dalla nave. Il loro comandante, Silik, porta con sé Archer, il quale prima di riuscire a fuggire dall'Ellissi e ritornare sulla Enterprise entra brevemente in contatto con il misterioso "Benefattore" che dal XXVIII secolo guida le azioni della Cabala.

Al termine degli eventi la NX 01 Enterprise viene scagionata dall'accusa di aver distrutto la colonia e ucciso i coloni e riprende la propria missione di esplorazione.

Fonte

ENT 1x26/2x01 "Shockwave / Onda d'urto"

Nota

La data è stata ricostruita. L'episodio dura quattro giorni nella timeline principale.

YATI

Archer afferma di essere stato trasportato indietro nel tempo da Daniels, per venire informato del coinvolgimento della Cabala, al giorno prima dell'incidente di Broken Bow.
Poiché l'incidente è avvenuto il 9 aprile 2151, Archer è tornato all'8 aprile. T'Pol afferma che quindi è tornato indietro di dieci mesi, il che porrebbe l'episodio a febbraio, sovrapponendosi però al Primo Contatto con i Mazariti (ENT 1x23 "Fallen hero / La caduta di un eroe").
Travis Mayweather, d'altronde, afferma che è passato un anno dalla partenza dell'Enterprise, ma anche questa data sovrapporrebbe l'episodio alla cena per festeggiare l'anniversario dell'imbarco di T'Pol sulla NX 01 (ENT 2x02 "Carbon Creek").
Visto che né febbraio né aprile sono date compatibili e che, di contro, marzo non presenta eventi, è preferibile posizionare gli eventi di ENT 1x26/2x01 "Shockwave / Onda d'urto" in questo mese.


Data
Data stellare

Luogo

12 aprile 2152
2152.103
Spazio profondo

Evento

ANNIVERSARIO DEL VARO DELLA NX 01

Nel corso della cena per festeggiare l'anniversario del varo della NX 01 Enterprise e dell'imbarco di T'Pol, la Vulcaniana racconta di un Primo Contatto fra Umani e Vulcaniani che sarebbe avvenuto nel 1957, quasi un secolo prima di quanto ufficialmente registrato e che avrebbe avuto come protagonista una sua bisnonna ("seconda antemadre" in termini Vulcaniani).

Fonte

ENT 2x02 "Carbon Creek"

Nota

La data è stata ricostruita, partendo dalla data del varo dell'Enterprise in ENT 1x01/02 "Broken Bow".


Data
Data stellare

Luogo

19 aprile 2152
2152.110
Sistema di Unroth

Evento

PRIMO CONTATTO CON I ROMULANI

Mentre esplora un sistema non presente nelle carte stellari vulcaniane, che contiene un pianeta di classe Minshara, la NX 01 Enterprise viene colpita da una mina occultata, parte di un esteso campo minato posto a difesa del pianeta dall'Impero Stellare Romulano.

Fonti

Per gli eventi: ENT 2x03 "Minefield / Campo minato"
Per il luogo del Primo Contatto: NOV ENT (Re) "Romulan War: To brave the storm"

Nota 1

La data è stata ricostruita: l'episodio dura un paio di ore.
Hoshi Sato traduce la fonte della prima comunicazione come "Impero Stellare Romalano" e viene corretta con "Romulano" da Archer, che ne aveva letto il nome sulla copertina di un libro nella biblioteca della Terra del XXXI secolo in ENT 1x26/2x01 "Shockwave / Onda d'urto".

Nota 2

All'inizio dell'episodio Archer afferma che l'Inghilterra è in finale nella Coppa del Mondo di calcio. Poiché di solito le finali si giocano verso metà luglio, questa affermazione è incorretta perché porre questo episodio a metà luglio non lascerebbe tempo a sufficienza per collocare tutti i seguenti prima di ENT 2x09 "Singularity / La singolarità", che avviene dal 12 al 14 agosto.

Nota 3

L'Enterprise viene fatta allontanare dal sistema da due bird-of-prey Romulani che si disoccultano. In TOS 1x09 "Balance of terror / La navicella invisibile" viene però affermato che l'occultamento Romulano è una invenzione molto recente (anche perché altrimenti non si spiega come mai non sia stata usata durante la Guerra Romulana).
Una parziale spiegazione viene fornita nel romanzo NOV ENT (Re) "The good that men do" in cui si dice che quei due vascelli erano in effetti gli unici prototipi dotati di quella tecnologia, che consuma troppa energia per essere applicata su larga scala.


Data
Data stellare

Luogo

23 - 27 aprile 2152
2152.114 - 118
Spazio profondo

Evento

PRIMO CONTATTO CON I WARE

A causa dei danni subiti dalle mine romulane, l'Enterprise attracca ad una stazione di riparazione automatizzata che, in cambio di plasma di curvatura, ripara i danni in meno di due giorni contro i quattro mesi che sarebbero richiesti all'equipaggio, utilizzando una tecnologia di replicazione industriale su larga scala che la Flotta Stellare ancora non possiede.

Quando, al termine delle riparazioni, la stazione non rilascia l'Enterprise questa è costretta a distruggerla per potersi liberare e riprendere il viaggio.

Fonte

ENT 2x04 "Dead stop / Sosta forzata"

Quando, terminate la Guerra Romulana e la Crisi Vertiana, le navi della Flotta Stellare iniziano ad esplorare regioni di spazio che in precedenza erano precluse anche alle navi vulcaniane, scoprono l'esistenza di un vasto network composto da queste stazioni, ubicate sia nello spazio che su alcuni pianeti. Questo network, composto da intelligenze artificiali il cui scopo ultimo resta ignoto, vengono battezzati "Ware" dalla Federazione e, data la loro pericolosità, viene organizzata una spedizione per trovarne il punto di origine.

Fonte

NOV ENT (Re) "Rise of the Federation: Uncertain logic"

Nota

La data è stata ricostruita. Archer registra nel diario che sono passati quattro giorni da ENT 2x03 "Minefield / Campo minato" prima di iniziare il viaggio verso la stazione, che dura circa quattro giorni.


Data
Data stellare

Luogo

4 - 9 maggio 2152
2152.125 - 130
Kreetassa Prime

Evento

SECONDO CONTATTO CON I KREETASSIANI

Secondo contatto e secondo incidente diplomatico con i Kreetassiani.
La NX 01 Enterprise si trova su Kreetassa Prime per ottenere un iniettore di plasma, danneggiato dai Romulani e non sostituito sulla stazione spaziale, quando il cane del Capitano Archer "marca il territorio" su alberi sacri, vecchi di 300 anni, posti all'ingresso della Sala della Diplomazia.

Dopo una notte di veglia e una giornata trascorsa ad eseguire l'appropriato rituale l'incidente viene considerato chiuso dai Kreetassiani, che in segno di apprezzamento per lo sforzo offrono all'Enterprise tre iniettori invece dell'unico richiesto.

Fonte

ENT 2x05 "A night in sickbay / Una notte in infermeria"

Nota

La data è stata ricostruita. L'episodio dura sei giorni.


Data
Data stellare

Luogo

23 - 28 maggio 2152
2152.144 - 149
Yeq

Evento

QUARTO CONTATTO CON I KLINGON

I Kreetassiani dirigono l'Enterprise verso un avamposto minerario (sul pianeta Yeq) dove la NX 01 può trovare il deuterio che le serve per proseguire la propria missione di esplorazione.
Giunti all'avamposto gli ufficiali dell'Enterprise scoprono che i minatori vengono sistematicamente razziati da un gruppo di predoni Klingon, e insegnano loro alcune tecniche di combattimento per difendersi dalle aggressioni, ottenendo in cambio il deuterio necessario.

Fonti

Per gli eventi descritti: ENT 2x06 "Marauders / I predoni2x06 "
Per il nome del pianeta: NOV ENT (Re) "Kobayashi Maru"

Nota

La data è stata ricostruita. L'episodio dura sei giorni.


Data
Data stellare

Luogo

11 - 16 giugno 2152
2152.163 - 168
Pernaia Prime

Evento

SECONDA MISSIONE DELL'ENTERPRISE PER CONTO DELL'ALTO COMANDO VULCANIANO

Dopo il successo della missione di recupero dell'Ambasciatrice V'Lar su Mazar, l'Alto Comando richiede all'Enterprise di assistere T'Pol nell'arresto di un Vulcaniano, uno dei 19 che nel 2132 non avevano risposto all'ordine di rimpatrio da Agaron.
Anche in questo caso la missione ha successo e viene interrotto un traffico interstellare di armi biogeniche.

Fonte

ENT 2x07 "The seventh / Il settimo"

Nota

La data è stata ricostruita. L'episodio dura cinque giorni e mezzo.


Data
Data stellare

Luogo

30 giugno - 1 luglio 2152
2152.182 - 183
Oan, Kappa Xi II

Evento

ESTINZIONE DEGLI OANI

La NX 01 Enterprise risponde ad una richiesta di soccorso automatica che proviene da Oan, il secondo pianeta della stella Kappa Xi.
All'arrivo dell'Enterprise sul pianeta tutta la popolazione umanoide è morta o morente, mentre le forme di vita non senziente sembrano tutte in buona salute.

Nel corso dell'esplorazione di una città in cui si trovavano gli ultimi Oani vivi, gli ufficiali dell'Enterprise scoprono che la causa delle morti è da attribuire ad un essere che si nutriva dell'energia vitale delle forme di vita più sviluppate. Anche se questa forma di vita viene teletrasportata nel vuoto, dove muore, risulta comunque troppo tardi per salvare qualche rappresentante degli Oani, la cui specie deve considerarsi estinta.

Fonte

NOV ENT "Surak's soul"

Nota

La data è stata ricostruita. L'episodio dura due giorni.


Data
Data stellare

Luogo

16 - 18 luglio 2152
2152.198 - 200
Pianeta senza nome

Evento

GUERRA ACCIDENTALE

Esplorando un pianeta industrializzato ma privo di curvatura, due ufficiali della NX 01 Enterprise perdono un comunicatore.
Nel tentativo di recuperarlo per evitare una contaminazione culturale i due ufficiali vengono arrestati dal governo militare di una delle due fazioni in cui è diviso il pianeta, che nel corso del loro interrogatorio si convince che siano esemplari modificati geneticamente per ottenere soldati migliori e che i propri antagonisti (l'"Alleanza") sia dotata di navi suborbitali, armi a energia e altre tecnologie belliche superiori.
Anche se gli ufficiali dell'Enterprise riescono a sfuggire alla prigionia recuperando tutti i dispositivi che gli erano stati sequestrati, la tensione fra gli antagonisti politici e la paranoia militare provocano proprio la guerra che gli ufficiali della Flotta volevano evitare recuperando i loro strumenti.

Fonte

ENT 2x08 "The communicator / Il comunicatore"

Nota

La data è stata ricostruita. L'episodio dura due giorni.


Data
Data stellare
Luogo

12 - 14 agosto 2152
2152.225 - 227
Sistema ternario senza nome

Evento

PRIMA ESPLORAZIONE DI UN SISTEMA TERNARIO

Per la prima volta nella storia delle esplorazioni stellari sia umane che vulcaniane, la NX 01 Enterprise studia un sistema con tre stelle delle quali una è un buco nero.

Il buco nero emette radiazioni che provocano allucinazioni, seguite da coma e morte, in Umani e Denobulani, per cui il comando dell'Enterprise viene affidato per due giorni a T'Pol.
Si tratta della prima volta in cui una nave umana viene lasciata sotto piena responsabilità di un comandante vulcaniano.

Fonte

ENT 2x09 "Singularity / La singolarità"

Nota

Al termine dell'episodio T'Pol registra il diario di bordo, datandolo (14 agosto) e dicendo che l'esplorazione del sistema è iniziata due giorni prima (quindi il 12 agosto).

YATI

In base al menù esposto in cucina Hoshi sostituisce Chef, che è malato, di giovedì, ma nel 2152 il 12 agosto è un sabato.


Data
Data stellare

Luogo

22 - 23 agosto 2152
2152.235 - 236
Pianeta senza nome

Evento

PRIMO CASO DI PSICOSI DA TELETRASPORTO

Al termine di una missione di esplorazione su un pianeta sconosciuto, un leggero ritardo nel processo di rimaterializzazione del Guardiamarina Sato della NX 01 Enterprise provoca il primo caso registrato di psicosi da teletrasporto: mentre l'intero processo dura solo 8.3 secondi di cui solo negli ultimi due vengono ricostruiti i percorsi neurali del soggetto trasportato, il Guardiamarina Sato vive un'esperienza soggettiva della durata di tre giorni durante i quali vede progressivamente avverarsi tutti i suoi timori di origine psicologica (venire sempre più esclusa ed ignorata dai colleghi, vedere la propria nave invasa da alieni ostili, eccetera).

Secondo il Dottor Phlox, dell'Enterprise, un disallineamento delle bobine di transizione di fase può dar luogo ad una imprecisa rimaterializzazione, che in pochi giorni provoca decadimento cellulare, perdita di coesione molecolare ed infine disfacimento dell'organismo. La psicosi può essere causata dal decadimento dei percorsi neurali.

Anche se nel caso del Guardiamarina Sato non si verifica nessuno di questi eventi, la Flotta Stellare inizia a studiare gli effetti della psicosi da teletrasporto giungendo ad eliminarle le cause (tecnologiche) con l'introduzione dei Compensatori di Heisenberg e dei buffer multipli nel 2311.

Fonte

ENT 2x10 "Vanishing point / Punto di non ritorno"

Nota

La data è stata ricostruita. L'episodio dura due giorni, il primo trascorso sul pianeta e il secondo durante il quale avviene il teletrasporto che origina l'incidente.


Data
Data stellare
Luogo

10 - 12 settembre 2152
2152.254 - 256
Spazio profondo e pianeta senza nome

Evento

RAPIMENTO E FUGA DELL'EREDE AL TRONO DI KRIOS PRIME

Il capo ingegnere della NX 01 Enterprise, Trip Tucker, sventa un rapimento, effettuato da due mercanti Retelliani, di Kaitaama, erede al trono e Prima Monarca designata di Krios Prime.
Prima dell'arrivo della Guardia Reale Kriosiana, Trip e Kaitaama fuggono dalla nave Retelliana usando una capsula di salvataggio e si nascondono su un pianeta senza nome in attesa dei soccorsi.

Fonte

ENT 2x11 "Precious cargo / Un carico prezioso"

Nota 1

Trip Tucker registra un diario di bordo il 12 settembre, dopo due giorni dall'inizio dell'episodio.

Nota 2

Krios Prime ha una propria Guardia Reale e una marina stellare, il che sembra indicare che questo pianeta non sia ancora diventato un Protettorato Klingon (TNG 5x21 "The perfect mate / La donna perfetta").


Data
Data stellare
Luogo

18 - 25 settembre 2152
2152.262 - 269
Spazio profondo

Evento

PRIMO CONTATTO CON I TAKRET

Durante l'esplorazione di un pianeta di classe Minshara in un sistema binario, la NX 01 Enterprise viene investita da una tempesta neutronica di classe 5, cioè con potenza sufficiente ad uccidere in pochi minuti tutte le forme di vita presenti sulla nave.
Poiché la tempesta avanza a velocità di curvatura 7, che l'Enterprise non può eguagliare, l'equipaggio si rifugia in una delle gondole, la cui corazzatura a base di osmio dovrebbe proteggerli per tutti gli otto giorni di durata prevista della tempesta.

Mentre l'equipaggio si trova nella gondola l'Enterprise viene abbordata dalla Milizia Takret, originaria di un mondo a 20 anni luce di distanza, che approfitta abitualmente delle frequenti tempeste nella zona per depredare le navi di passaggio.
Simulando l'autodistruzione della nave gli ufficiali dell'Enterprise riescono a far allontanare i Takret e a riprenderne il controllo.

Fonte

ENT 2x12 "Catwalk / La passerella"

Nota

Archer registra il diario di bordo la sera del 18 settembre e afferma che la tempesta durerà otto giorni.
Durante l'abbordaggio dell'Enterprise il comandante Takret accede ai diari di bordo e ascolta la registrazione di Archer del 9 febbraio relativa a ENT 1x23 "Fallen hero / La caduta di un eroe", da cui si ricava la timeline di quell'episodio.


Data
Data stellare

Luogo

22 - 23 ottobre 2152
2152.296 - 297
Sistema ternario senza nome

Evento

PRIMO CONTATTO CON GLI ARKONIANI

Mentre testa un nuovo sistema di pilotaggio automatico, il capo ingegnere della NX 01 Enterprise viene attaccato da una navetta sconosciuta ed entrambi precipitano sulla superficie di una luna di classe M, una delle 62 che orbitano un ipergigante gassoso di colore blu in un sistema con tre soli.

Prima del recupero il capo ingegnere e il pilota della navetta passano una notte e un giorno sulla luna, dapprima scontrandosi e infine sviluppando un rapporto di rispetto reciproco.

Il pilota della navetta appartiene alla specie degli Arkoniani, una razza di origine rettiloide, altamente aggressiva e territoriale, con cui un secolo prima i Vulcaniani avevano avuto un Primo Contatto rivelatosi disastroso. Il diverso approccio umano, tuttavia, permette alle due specie di avviare una relazione costruttiva.

Fonte

ENT 2x13 "Dawn / Il mio nemico"

Nota

La data è stata ricostruita, collocando l'episodio al centro di un periodo senza eventi registrati.


Data
Data stellare

Luogo

11 - 15 novembre 2152
2152.316 - 320
Dekendi III

Evento

CONFERENZA MEDICA INTERSPECIE

La NX 01 Enterprise si ferma alcuni giorni su Dekendi III per permettere al proprio Ufficiale Medico Capo, Phlox, di partecipare ad una conferenza medica interspecie.
Nel corso della permanenza il primo ufficiale vulcaniano della nave, T'Pol, apprende di avere sviluppato la Sindrome di Pa'Nar, una malattia che causa il deterioramento del sistema endocrino e di quello immunitario fino alla morte del malato.
Purtroppo, poiché l'unico modo di contrarre la Sindrome di Pa'Nar è attraverso una fusione mentale, che il governo vulcaniano dell'epoca considera un atto "contro natura", per questa malattia non esiste alcuna cura. Inoltre, come accadeva sulla Terra del XX secolo con i malati di AIDS, i soggetti colpiti sono stigmatizzati ed isolati dalla società.

Fonte

ENT 2x14 "Stigma / La sindrome"

Nota

La data è stata ricostruita. L'episodio dura cinque giorni.
Parlando con Phlox T'Pol dichiara di essere malata da un anno (dall'incontro con la Vahklas: ENT 1x17 "Fusion / La fusione"), quindi da metà novembre 2151.
Hoshi Sato, parlando con Trip la penultima sera dell'episodio, dichiara che non sarà presente alla proiezione settimanale del film di quella stessa sera. Poiché il film viene proiettato il martedì (riferimento in numerosi episodi), il dialogo avviene il 14 novembre, da cui la durata dell'episodio dall'11 al 15 novembre.


Data
Data stellare

Luogo

21 - 25 novembre 2152
2152.326 - 330
Sistema di Weytahn / Paan Mokar

Evento

TREGUA DI WEYTAHN / PAAN MOKAR

Una nuova invasione Andoriana di Weytahn / Paan Mokar si trasforma in uno stallo militare, e il Comandante Shran della Guardia Imperiale richiede la mediazione del Capitano Archer della NX 01 Enterprise (che ha incontrato già due volte, la prima a P'Jem e la seconda su Coridan) per risolvere una disputa che oppone Andoriani e Vulcaniani da un secolo per il possesso di una luna abitabile al confine delle rispettive sfere di influenza.

Scoperta, resa abitabile e colonizzata dagli Andoriani nel 2050, Weytahn (Paan Mokar per i Vulcaniani) è passata di mano più volte negli ultimi cento anni (2091 e 2112) e, dopo l'ennesimo scontro che minaccia di trasformarsi in una guerra aperta, entrambe le parti accettano un mediatore esterno per risolvere la controversia.

La tregua di Weytahn / Paan Mokar segna l'esordio degli umani nella diplomazia interstellare e pone le basi per la fondazione prima della Coalizione dei Pianeti e successivamente della stessa Federazione.

Fonti

Per la tregua di Weytahn / Paan Mokar: ENT 2x15 "Cease fire / La tregua"
Per l'incontro fra Shran e Archer su P'Jem: ENT 1x07 "The Andorian incidENT / Il caso Andoriano"
Per l'incontro fra Shran e Archer su Coridan: ENT 1x15 "Shadows of P'Jem / Le ombre di P'Jem"

Nota

La data è stata ricostruita. L'episodio ENT 2x15 "Cease fire / La tregua" dura poco meno di cinque giorni.


Data
Data stellare

Luogo

30 novembre - 3 dicembre 2152
2152.335 - 338
Spazio profondo

Evento

PRIMO CONTATTO CON I THOLIANI

Mentre esplora una regione di spazio a 125 anni luce dalla Terra (100 oltre Vega), dove nessuna nave terrestre era mai arrivata, la NX 01 Enterprise si imbatte in una navetta che presenta alcune caratteristiche misteriose: non sembra possedere né comandi né un motore né un nucleo a curvatura, è più grande dentro che fuori, il pilota (trovato morto carbonizzato) possiede il DNA di molte specie che si sono ibridate per secoli, compreso DNA umano e vulcaniano, ma soprattutto... l'analisi quantica dimostra che proviene dal XXXI secolo.

Mentre gli ufficiali dell'Enterprise studiano la navetta, la NX 01 viene attaccata da Sulibani e da Tholiani (una specie fino ad allora sconosciuta agli umani) che vogliono impadronirsi della tecnologia del futuro. I loro sforzi vengono vanificati quando la navetta viene riportata nel proprio tempo da un intervento esterno, insieme a tutti gli strumenti e supporti dati presenti sulla Enterprise e al corpo del pilota.

Fonte

ENT 2x16 "Future tense / Il mistero della navetta"

Nota

La data è stata ricostruita. L'episodio dura quattro giorni.
E... no: la misteriosa navetta non è il TARDIS.


Data
Data stellare

Luogo

7 - 10 dicembre 2152
2152.342 - 345
Sistema di Keto-Enol

Evento

PRIMO CONTATTO CON GLI ENOLIANI

Primo Contatto anomalo fra gli ufficiali della NX 01 Enterprise e gli Enoliani: il Capitano Archer e il capo ingegnere Trip Tucker vengono scambiati per contrabbandieri provenienti dal vicino sistema di Tamaal, deportati verso il sistema di Canamar (che ospita un carcere Enoliano di massima sicurezza) dove saranno processati, giudicati colpevoli e imprigionati: in base al sistema legale Enoliano, infatti, gli arrestati sono colpevoli fino a prova contraria.

Dopo alcune vicissitudini, compreso un tentativo di evasione da parte di alcuni detenuti a bordo del vascello che li porta verso Canamar, gli ufficiali dell'Enterprise vengono liberati e il Primo Contatto riprende lungo binari più "civili".

Fonte

ENT 2x17 "Canamar"

Nota

La data è stata ricostruita. L'episodio dura poco più di tre giorni.


Data
Data stellare

Luogo

15 dicembre 2152
2152.350
Spazio profondo

Evento

ESTINZIONE DEGLI "SBUFFI"

Mentre si trova in navigazione nello spazio profondo, a 150 anni luce dalla Terra, la NX 01 Enterprise viene "inghiottita" da un gigantesco vascello alieno.

Durante l'esplorazione dell'ambiente in cui si trova bloccata la nave, gli ufficiali dell'Enterprise incontrano una specie senziente incorporea, che dichiara che il proprio ambiente naturale è il subspazio e che si trovano nello spazio normale per esplorarlo. Il nome "Sbuffi", dato loro da un ufficiale dell'Enterprise, deriva dal loro aspetto naturale, quello di una voluta di fumo azzurro.
Per aiutarli nell'esplorazione dello spazio ordinario chiedono e ottengono la collaborazione di alcuni ufficiali, collaborazione che consiste nel consentire agli Sbuffi di controllare un corpo; in questo caso la coscienza dell'ufficiale che "ha ceduto" il corpo ne esce sotto forma di uno sbuffo arancione.

La Comandante T'Pol e il Dottor Phlox, che in quanto Vulcaniana e Denobulano sono "sgraditi ospiti" per gli Sbuffi, scoprono però che questa specie non vive affatto nel subspazio ma ha bisogno di un ambiente di classe Minshara, e che l'occupazione dei corpi degli ufficiali dell'Enterprise è per loro indispensabile in quanto il loro vascello si sta deteriorando e, in quanto incorporei, non sono in grado di ripararlo.

Dopo essere riusciti a liberare l'equipaggio dalla "possessione" degli Sbuffi e aver liberato l'Enterprise dalla morsa del vascello, il Capitano Archer distrugge la nave degli Sbuffi ponendo fine alla loro minaccia.

Fonte

ENT 2x18 "The crossing / Lo scambio"

Nota 1

La data è stata ricostruita. L'episodio dura circa mezza giornata.

Nota 2

E... no: sebbene siano di colore azzurro, gli Sbuffi non hanno nulla a che spartire con gli Hooloovoo (in inglese).
Gli Hooloovoo sono molto, ma molto, più intelligenti e possono vivere nel vuoto perché sono capaci di trattenere il fiato...

YATI

Va bene che la Flotta Stellare non ha ancora alcuna regola sul Primo Contatto, e d'accordo che gli Sbuffi erano pericolosi, ma non era meglio sistemare il loro vascello piuttosto che estinguere una specie senziente? E la Flotta Stellare, ma soprattutto i Vulcaniani, non hanno niente da obbiettare?


Data
Data stellare

Luogo

20 dicembre 2152 - 3 gennaio 2153
2152.355 - 2153.3
Qo'noS e Rura Penthe, Impero Klingon

Evento

QUINTO CONTATTO CON I KLINGON

La NX 01 Enterprise aiuta 27 coloni, fuggiti da Protettorato Klingon di Raatoras, e per questo il Capitano Archer viene catturato e processato per crimini contro l'Impero.
Al termine del processo Archer viene condannato ai lavori forzati a vita (cioè per un periodo che varia dai 2 ai 6 mesi, vista l'aspettativa di vita media dei prigionieri) nelle miniere di dilitio di Rura Penthe.

Dopo pochi giorni di detenzione, grazie all'aiuto del proprio legale (anch'egli condannato per essersi lamentato della sentenza), Archer riesce a fuggire e a tornare sull'Enterprise.
La sua fuga fa ulteriormente peggiorare le relazioni fra la Terra e i Klingon, che mettono una taglia sulla testa di Archer, primo alieno ad essere riuscito a fuggire da Rura Penthe.

Fonte

ENT 2x19 "Judgment / Il processo"

Nota

La data è stata ricostruita: in ENT 2x25 "Bounty / La taglia" si afferma che questi eventi (processo, condanna ed evasione) sono accaduti circa due mesi prima.


2153

Data
Data stellare

Luogo

10 gennaio 2153
2153.10
Distesa Delfica

Evento

INGRESSO DELLA SELEYA NELLA DISTESA DELFICA

Mentre sta mappando i confini della Distesa Delfica l'incrociatore vulcaniano Seleya, classe D'Kyr, viene attirato al suo interno da una espansione delle nubi termobariche che delimitano la Distesa. La nave Vaankara, inviata ad investigare, riemerge dalla Distesa con tutto l'equipaggio impazzito.

La scomparsa della Seleya rimane un mistero fino al settembre 2153, quando la NX 01 Enterprise ne ritrova il relitto.

Fonte

ENT 3x05 "Impulse / Effetti deleteri"

Nota

La data è stata ricostruita. La fonte cita che la Seleya è stata attirata nella Distesa Delfica nove mesi prima.


Data
Data stellare

Luogo

19 - 23 gennaio 2153
2153.19 - 23
Xantoras

Evento

PRIMO CONTATTO CON XANTORIANI E ANTARANI

Dopo decenni di instabilità, il governo di Xantoras viene abbattuto da un golpe militare. Il nuovo governo ordina l'immediata espulsione di tutti gli alieni dal pianeta, sotto minaccia di morte in caso decidano di non andarsene.

La NX 01 Enterprise viene incaricata di recuperare tre speleologi Denobulani che stanno esplorando un vasto complesso di gallerie sotterranee e non hanno perciò ricevuto l'ordine di sgombero.
Nel contempo l'Enterprise soccorre una navetta che subisce un guasto mentre si allontana da Xantoras. Il pilota, gravemente ferito, è un Antarano, e anche se l'ultima guerra fra Antara e Denobula è terminata tre secoli prima, rifiuta di farsi curare da Phlox per non essere "contaminato".

Fonte

ENT 2x21 "The breach / Il recupero"

Nota

La data è stata ricostruita. L'episodio dura cinque giorni.


Data
Data stellare

Luogo

7 - 14 febbraio 2153
2153.38 - 45
Iperstella a 25 anni luce da Vissia Prime

Evento

PRIMO CONTATTO CON I VISSIANI

Mentre studia una stella supergigante che in un arco di tempo che va dai prossimi 100 ai prossimi 200 anni dovrebbe trasformarsi in nova, la NX 01 Enterprise incontra i Vissiani, una specie altamente tecnologica ma poco propensa all'esplorazione, originaria di Vissia Prime.

Inizialmente il Primo Contatto procede molto bene: i Vissiani sono disposti a cedere la loro tecnologia (compresi siluri fotonici, formula del trinesio - una lega che riveste gli scafi delle navi Vissiane e le rende in grado di sopportare temperature fino a 18.000 gradi - e sistemi per sintetizzare tutti e 200 gli elementi chimici della loro tavola periodica... mentre quella umana ne contiene solo 118).
In cambio, i Vissiani chiedono di poter accedere alle informazioni culturali degli Umani e delle specie che hanno con loro scambi in questo ambito: essendo dotati di memoria eidetica, i Vissiani non hanno bisogno di rileggere un vecchio libro o rivedere un vecchio film, per cui sono sempre alla ricerca di nuovi stimoli intellettuali: libri, film, documentari, riproduzione di forme d'arte e simili.

L'interferenza del capo ingegnere dell'Enterprise, Trip Tucker, con le abitudini riproduttive dei Vissiani sembra ad un certo punto mettere a repentaglio questo sodalizio: i Vissiani si dividono infatti in maschi, femmine e cogenitori (un terzo sesso che ha l'unica funzione di attivare enzimaticamente la riproduzione), e i cogenitori - essendo solo il 3% della popolazione - sono considerati proprietà dello stato che li "presta" di volta in volta alle coppie che desiderano avere figli.
Tucker ritiene che i cogenitori siano trattati alla stregua di animali domestici e si impegna a sviluppare culturalmente ed intellettivamente il cogenitore presente sulla nave Vissiana, con l'unico risultato di renderlo un disadattato e spingerlo al suicidio. La coppia che doveva utilizzare il cogenitore per avere un figlio non è, comprensibilmente, felice, e questo raffredda un po' i buoni rapporti fra la Terra e Vissia.

Fonte

ENT 2x22 "Cogenitor / Il cogenitore"

Nota

La data è stata ricostruita. L'episodio dura otto giorni.


Data
Data stellare
Luogo

23 febbraio - 1 marzo 2153
2153.54 - 60
Terra e Spazio Profondo

Evento

PRIMO CONTATTO CON I BORG

Sulla Terra, una squadra scientifica della Flotta Stellare ritrova nell'Artico i resti di una nave di forma sferica, di 600 metri di diametro, di tecnologia sconosciuta.
Insieme ai resti della nave vengono rinvenuti i corpi di quattro occupanti, tutti deceduti, che appartengono a specie diverse ma hanno in comune una massiccia forma di ibridazione con apparati tecnologici, ben superiori alle protesi vulcaniane o alle nanotecnologie denobulane.

Mentre la squadra studia i resti gli occupanti, creduti morti, si risvegliano e assimilano gli scienziati, per poi trasformare la loro navetta in un vascello con capacità di curvatura e partire in direzione del Quadrante Gamma. Durante il viaggio attaccano e assimilano un mercantile Tarkaliano, portando il numero di ibridi uomo/macchina ad un totale di 29 prima di venire raggiunti dalla NX 01 Enterprise e distrutti.

Durante l'inseguimento l'Enterprise soccorre due Tarkaliani, purtroppo già infettati dai naniti e che a loro volta infettano Phlox, l'Ufficiale Medico Capo della nave. Il sistema immunitario Denobulano, più resistente ed adattabile di quello umano, riesce alla fine a respingere l'invasione dei naniti (grazie anche ad una abbondante dose di radiazioni omicron, mortali per gli umani ma innocue per i Denobulani).
Al termine dell'ordalia Phlox comunica al Capitano dell'Enterprise che mentre era infettato dai naniti si è sentito parte di una vasta coscienza collettiva che si autodefiniva "Borg", e che i Borg della nave prima di essere distrutti hanno fatto in tempo ad inviare verso il Quadrante Delta le coordinate della Terra. Il messaggio dovrebbe giungere a destinazione nei successivi 200 anni.

Fonte

ENT 2x23 "Regeneration / Rigenerazione"

Nota

Archer registra diario di bordo il 01.03.2153, al termine dell'episodio che dura sette giorni.


Data
Data stellare

Luogo

6 marzo 2153
2153.65
Nord America, Terra

Evento

MORTE DI A.G. ROBINSON

Il Capitano della Flotta Stellare A.G. Robinson, che aveva pilotato la NX Alpha e per primo aveva superato la barriera di Curvatura 2 e che era stato scelto come ufficiale comandante della NX 02 Columbia, muore durante una scalata al Monte McKinley, in Alaska.
Al comando della Columbia, al suo posto, verrà designata Erika Hernandez.

Fonti

Per la morte di AG Robinson: ENT 2x24 "First Flight / Il primo volo"
Per la promozione a Capitano della Columbia di Erika Hernandez: ENT 4x03 "Home / Ritorno a casa"

Nota

La data è stata ricostruita. L'evento è solo citato in ENT 2x24 "First flight / Il primo volo" ed è stato inserito fra ENT 2x23 "Regeneration / Rigenerazione", che termina il 1 marzo, e NOV ENT "Daedalus".


Data
Data stellare

Luogo

8 - 12 marzo 2153
2153.66 - 70
Sistema Denari (Cole 128), Ammasso K'Pellis

Evento

PRIMO CONTATTO CON UN UNIVERSO PARALLELO

Mentre esplora il sistema Cole 128, la NX 01 Enterprise transita attraverso una anomalia (risultato della frattura del subspazio causata dall'esplosione della Daedalus nel 2134) che la proietta in un universo parallelo in cui la Daedalus non si è disintegrata nell'esplosione ma ha prodotto una contaminazione culturale del vicino pianeta Denari, di classe Minshara, alterandone la storia.
Al rientro nel proprio universo l'Enterprise lascia una boa di segnalazione e la Flotta Stellare mette in quarantena l'area.

Fonte

NOV ENT "Daedalus" e "Daedalus' children"

Nota 1

La data è stata ricostruita. L'evento accade prima di ENT 2x25 "Bounty / La taglia" e dura non più di una settimana.

Nota 2

Il romanzo "Daedalus" non deve essere confuso che l'omonimo episodio ENT 4x10 "Daedalus / Dedalo".

PoD

Dettagli su questo evento in: Universi Paralleli / Universo Daedalus.


Data
Data stellare

Luogo

15 marzo 2153
2153.74
Sistema Triannon, Distesa Delfica

Evento

DISTRUZIONE DI TRIANNON

Con un massiccio uso di armi di distruzione di massa termina la guerra santa che oppone i sostenitori della "Creazione in 9 giorni" ai sostenitori della "Creazione in 10 giorni", lasciando un pianeta con città rase al suolo, un ecosistema devastato o pochi sopravvissuti. La sorte di Triannon verrà scoperta dalla NX 01 Enterprise otto mesi dopo.

Fonte

ENT 3x12 "Chosen realm / Il dominio prescelto"

Nota

La data è stata ricostruita. L'evento accade otto mesi prima dell'episodio.


Data
Data stellare
Luogo

19 - 23 marzo 2153
2153.78 - 82
Pianeta senza nome

Evento

PRIMO CONTATTO CON I TELLARITI

Due giorni dopo aver iniziato ad esplorare un nuovo pianeta di classe Minshara Una volta chiarito che l'Enterprise non intende violare i diritti Tellariti, il comandante della nave mineraria si dimostra amichevole, ma in realtà è una mossa per catturare il Capitano Archer e consegnarlo ai Klingon che hanno posto sulla sua testa una taglia dopo l'evasione da Rura Penthe.
Dopo due giorni di viaggio Archer riesce a convincere il Tellarite ad aiutarlo ad evadere dalla prigionia Klingon (non consegnarlo sarebbe stato troppo pericoloso per il minatore) e a riportarlo sull'Enterprise.

Fonti

Per gli eventi dell'episodio: ENT 2x25 "Bounty / La taglia"
Per l'evasione da Rura Penthe: ENT 2x19 "Judgment / Il processo"

Nota

L'episodio dura quattro giorni: Archer registra il diario di bordo il 21 marzo, giorno del Primo Contatto, affermando che l'Enterprise è arrivata sul pianeta due giorni prima.
Il viaggio verso la nave Klingon dura due giorni.


Data
Data stellare

Luogo

22 marzo 2153
2153.81
Nord America, Terra

Evento

CRISI XINDI - ATTACCO ALLA TERRA

Una sonda di origine sconosciuta, guidata da un singolo pilota, attacca la Terra usando un'arma ad energia di enorme potenza.
L'arma scava un solco che va dalla Florida (USA) attraverso i Caraibi fino al Venezuela, provocando 7 milioni di morti.

Al termine dell'attacco il pilota tenta di autodistruggere la sonda ma fallisce, e l'arma precipita in Asia Centrale dove viene recuperata da una nave vulcaniana.

La NX 01 Enterprise viene richiamata sulla Terra per venire riequipaggiata al fine di dare la caccia agli aggressori.

Fonte

Per l'evento: ENT 2x26 "The Expanse / Attacco alla Terra"
Per la data dell'attacco e il recupero della sonda: NOV ENT "The Expanse", novelizzazione dell'episodio

YATI

Quale posto migliore per testare il prototipo di un'arma, che nella versione definitiva sarà pronta solo fra molti mesi, che non il bersaglio stesso che andrai a colpire?
In questo modo certamente il tuo avversario non verrà a conoscenza dei tuoi progetti e non farà di tutto per fermarti...


Data
Data stellare
Luogo

24 aprile 2153
2153.114
Sistema Sol

Evento

PRIMO ATTACCO KLINGON ALL'ENTERPRISE

Dopo l'attacco Xindi alla Terra del 22 marzo la NX 01 Enterprise rientra nel Sistema Solare per venire riequipaggiata e partire per trovare gli aggressori.
Appena superata la Nube di Oort una nave Klingon, comandata da Duras, attacca l'Enterprise ma viene fermata dall'intervento di alcune navi di pattuglia.
Duras agisce sotto ordini dell'Alto Consiglio di uccidere Archer per vendicare l'onore dell'Impero, dopo che il Capitano dell'Enterprise è già sfuggito due volte alla cattura.

Fonti

Per l'attacco Klingon: ENT 2x26 "The Expanse / Attacco alla Terra"
Per la prima fuga di Archer, da Rura Penthe: ENT 2x19 "Judgment / Il processo"
Per la seconda fuga di Archer, dalla custodia di Duras: ENT 2x25 "Bounty / La taglia"

Nota

La data viene registrata da Archer nel diario di bordo quando l'Enterprise entra nel Sistema Solare.


Data
Data stellare

Luogo

10 maggio 2153
2153.130
Sistema Sol

Evento

CRISI XINDI - PARTENZA DELLA ENTERPRISE

Dopo alcuni giorni di riunioni strategiche e di lavori di miglioramento, la NX 01 Enterprise salpa alla volta della Distesa Delfica, alla ricerca degli Xindi.

L'identità degli aggressori, una specie fino a quel momento sconosciuta anche ai Vulcaniani, le ragioni dell'attacco e il posto dove cercarli vengono comunicati ad Archer dal "benefattore" della Cabala Sulibana, che gli mostra anche come dimostrare la propria veridicità al Comando della Flotta Stellare.

Prima di partire l'Enterprise imbarca un contingente di MACO (soldati specializzati nell'assalto a obbiettivi a terra) e rimpiazza i propri siluri spaziali con i nuovi siluri fotonici, 50 volte più potenti.

Fonte

ENT 2x26 "The Expanse / Attacco alla Terra"

Nota

La data è stata ricostruita, ipotizzando che dall'arrivo sulla Terra alla ripartenza dell'Enterprise trascorrano un paio di settimane, visto che in ENT 1x12 "Silent enemy / Nemico silenzioso" viene detto che la nave era partita tre settimane prima del previsto (quindi a lavori non ultimati) ma anche che alcuni sistemi sono stati montati in viaggio, come i cannoni a fase.


Data
Data stellare
Luogo

16 maggio 2153
2153.136
Krios Prime

Evento

INCORONAZIONE DELLA PRIMA MONARCA

Kaitaama, scelta cinque anni prima come erede al trono e sfuggita nel settembre 2152 ad un tentativo di rapimento, viene incoronata Prima Monarca di Krios Prime.

Fonte

ENT 2x11 "Precious cargo / Un carico prezioso"

Nota

Nella fonte Trip registra il diario personale il 12 settembre. Al termine di quella stessa giornata Kaitaama lo invita alla sua incoronazione, che è prevista 246 giorni dopo.


Data
Data stellare

Luogo

30 giugno 2153
2153.181
Distesa Delfica

Evento

SECONDO ATTACCO KLINGON ALL'ENTERPRISE

Quando, 51 giorni dopo la partenza dalla Terra, la NX 01 Enterprise giunge alla Barriera Termobarica che separa la Distesa Delfica dallo spazio esterno, viene nuovamente attaccata dai Klingon. Mentre due delle tre navi si rifiutano di seguire l'Enterprise nella Distesa (azione vietata da un editto dell'Alto Consiglio Klingon), Duras prosegue nell'inseguimento ma la sua nave viene distrutta.
Sei ore dopo essere entrato nella regione delle nuvole termobariche l'Enterprise raggiunge la Distesa Delfica vera e propria, un'area di spazio dove le leggi della fisica dell'universo esterno possono non funzionare.

Fonte

ENT 2x26 "The Expanse / Attacco alla Terra"

Nota 1

La data di arrivo alla Distesa Delfica è stata ricostruita sulla base della data di partenza dalla Terra e dell'affermazione di Archer che, dopo i primi due giorni di viaggio in direzione Vulcano, l'Enterprise abbia cambiato rotta giungendo alla Distesa dopo 7 settimane.

Nota 2

La caccia di Duras ad Archer e la morte del Klingon sembrano essere l'inizio della faida fra la Famiglia Duras e la Federazione che vedremo riproposta nella TNG.

YATI

Prima di partire Archer dichiara che la Distesa Delfica si trova a tre mesi di viaggio dalla Terra: a curvatura 5 sono appena 30 anni luce, quindi la Distesa non dovrebbe essere una sorpresa per gli astronomi terrestri.
Ammesso che la Distesa si trovi a 12/13 settimane di viaggio (l'equivalente di tre mesi), come mai l'Enterprise ci arriva in sette? Di nuovo lo stesso wormhole che l'ha condotta su Qo'noS in quattro giorni?


Data
Data stellare

Luogo

11 - 13 agosto 2153
2153.223 - 225
Tulaw, Distesa Delfica

Evento

CRISI XINDI - PRIMO CONTATTO CON LA SPECIE PRIMATE

La NX 01 Enterprise raggiunge il pianeta Tulaw, inabitabile in superficie a causa dell'inquinamento, nella cui Miniera Nord lavora uno Xindi, impegnato con altri lavoratori coatti alla estrazione di Trellium-D, l'unica sostanza che protegga gli scafi delle navi dagli effetti deleteri della Distesa.
Nonostante la tangente pagata al sovraintendente della miniera per parlare con lo Xindi, questo cerca di rapire e mettere al lavoro anche l'equipaggio dell'Enterprise, che riesce a fuggire grazie all'intervento dei MACO.
Durante la fuga lo Xindi (umanoide nell'aspetto, mentre il pilota della navetta era un Rettile) comunica ad Archer le coordinate del mondo natale della sua specie, aggiungendo che esistono cinque differenti specie di Xindi: Primati (umanoidi), Arboricoli, Rettili, Insetti e Acquatici.

Fonti

Per il Primo Contatto: ENT 3x01 "The Xindi / Gli Xindi"
Per il nome del pianeta: NOV ENT "Last full measure"

Nota

La data è stata ricostruita sulla base dell'affermazione che l'Enterprise sia entrata nella Distesa sei settimane prima. L'episodio dura due giorni.


Data
Data stellare

Luogo

20 agosto 2153
2153.232
Kaletoo, Distesa Delfica

Evento

CRISI XINDI - INCONTRO CON UN MERCANTE JEROTKIXL

Alla ricerca di nuove informazioni dopo che la pista di Tulaw si è rivelata un vicolo cieco, la NX 01 Enterprise approda su Kaletoo, un mondo arido con fama di essere un mercato con molte merci e pochi scrupoli, frequentato anche dagli Xindi.
Sul pianeta gli ufficiali della Flotta Stellare incontrano un mercante Jerotkixl, una specie dall'aspetto vermiforme, che sostiene di possedere informazioni.
Purtroppo, la pista si rivela falsa quando il mercante cerca di rapire gli ufficiali e rubare il loro materiale, da rivendere al mercato nero delle armi.

Fonte

NOV ENT "Last full measure"

Nota

La data è stata ricostruita. La fonte pone l'episodio fra ENT 3x01 "The Xindi / Gli Xindi" e ENT 3x02 "Anomaly / L'anomalia".
L'affermazione, contenuta nella fonte, che l'episodio accada 84 giorni dopo l'ingresso nella Distesa Delfica è invece da ritenersi errata perché lo collocherebbe al 22 settembre, cioè dopo ENT 3x05 "Impulse / Effetti deleteri".

E... no: il mercante Jerotkixl non è Jabba the Hut, anche se ne ha l'aspetto e i modi, onesti e gentili...


Data
Data stellare

Luogo

25 - 26 agosto 2153
2153.237 - 238
Distesa Delfica

Evento

CRISI XINDI - SCOPERTA DELLA PRIMA SFERA

Mentre si trova alla deriva, colpita da alcune anomalie in sequenza, la NX 01 Enterprise viene abbordata e depredata da una nave Osiriana, una specie non nativa della Distesa e che i Vulcaniani conoscono come commercianti ma senza un pregresso di pirateria.

Dopo alcune ore per eseguire riparazioni di emergenza e per riconfigurare i motori perché operino all'interno di una realtà in cui le costanti dell'Equazione di Cochrane non sono più... costanti, l'Enterprise segue la traccia di curvatura lasciata dalla nave Osiriana e trova il rifugio dei pirati, all'interno di una misteriosa sfera di 19 km di diametro, circondata da un campo di occultamento.

A bordo della Sfera, che è stata costruita 1000 anni prima e che è solo parzialmente funzionante, gli ufficiali dell'Enterprise ritrovano non solo il materiale sottratto dagli Osiriani ma anche un database, rubato due settimane prima ad una nave Xindi.
Inoltre, l'Enterprise scopre che le distorsioni della Distesa Delfica sono date da emissioni gravimetriche prodotte dalla Sfera e da altre simili, di cui ancora non conoscono la posizione. Non è tuttavia ancora chiaro quale sia la funzione delle Sfere.

Fonte

ENT 3x02 "Anomaly / L'anomalia"

Nota

La data è stata ricostruita. L'episodio dura 2 giorni.

YATI

In questo episodio viene detto che le nubi termobariche al confine della Distesa Delfica sono permeabili sono in entrata, mentre niente presente all'interno della Distesa stessa può uscirne. Non si spiega quindi come abbiano fatto ad uscirne una nave Klingon nel 2133 e la sonda degli Xindi che ha attaccato la Terra.


Data
Data stellare

Luogo

2 - 5 settembre 2153
2153.245 - 248
Lorque'que, Distesa Delfica

Evento

INFEZIONE DA VIRUS MUTAGENICO

Usando il database Xindi trovato nella Sfera alcuni giorni prima, la NX 01 Enterprise raggiunge un pianeta di classe Minshara su cui si trova la navetta abbordata dagli Osiriani due settimane prima.
Gli ufficiali sbarcati sul pianeta (Archer, T'Pol, Reed e Sato) contraggono un virus mutagenico che li trasforma nella forma di vita che dominava il pianeta, estintasi secoli prima a causa di una epidemia. Non riuscendo a trovare una cura, gli scienziati Lorque'que avevano escogitato un modo per trasformare ogni umanoide che nel futuro si fosse trovato sul loro pianeta, sperando che nel frattempo l'epidemia si fosse naturalmente estinta, e instillando per via genetica ricordi sulla loro civiltà e in particolare sulla loro ultima città, Urquat.
La speranza era che i nuovi arrivati, trasformati in Lorque'que, potessero nel futuro ricostruire la specie e la civiltà distrutta dall'epidemia.

Grazie alla resistenza di T'Pol alla mutazione (le cellule K del sangue vulcaniano sono più efficaci degli anticorpi umani nel combattere il virus mutagenico) l'Ufficiale Medico Capo dell'Enterprise riesce a sintetizzare un vaccino e ad invertire il processo negli ufficiali colpiti. L'Enterprise condivide poi la cura con un'altra specie che controlla alcuni sistemi della zona, i cui abitanti hanno iniziato a venire infettati 60 anni prima e che fino a quel momento venivano uccisi per contenere la diffusione del virus.

Quando l'Enterprise riparte da Lorque'que il Capitano Archer decide di conservare un campione del virus mutagenico in quanto unica testimonianza rimasta di una razza ormai estinta.

Fonte

ENT 3x03 "Extinction / L'estinzione"

Nota

La data è stata ricostruita. L'episodio dura poco meno di quattro giorni.


Data
Data stellare

Luogo

10 - 13 settembre 2153
2153.253 - 256
Xantha, Distesa Delfica

Evento

CRISI XINDI - INCIDENTE DI RAJIIN

La NX 01 Enterprise raggiunge un mercato interplanetario, su Xantha, al duplice scopo di raccogliere informazioni sugli Xindi e di ottenere del Trellium-D in forma liquida, per poter verniciare lo scafo e proteggere così la nave dalle anomalie della Distesa Delfica.
Mentre si trovano al mercato gli ufficiali della nave offrono rifugio e protezione a Rajiin, una schiava in fuga dal mercante che ha offerto informazioni sugli Xindi.

Dopo poco più di una giornata Xindi Rettili e Insetti attaccano l'Enterprise per recuperare Rajiin, che si scopre essere in realtà una spia inviata sulla nave per raccogliere bioscansioni degli umani al fine di perfezionare un'arma biogenica da usare come "Piano B" in caso fallisca la costruzione dell'arma principale, di cui la sonda che ha attaccato la Terra era solo un prototipo su piccola scala.

Fonte

ENT 3x04 "Rajiin"

Nota

La data è stata ricostruita. L'episodio dura poco meno di tre giorni e avviene meno di una settimana dopo ENT 3x03 "Extinction / L'estinzione": in quell'episodio Phlox aveva detto ad Archer che i segni della mutazione Lorque'que sarebbero scomparsi entro una settimana, e in questo episodio ci sono ancora tracce visibili sul volto e sulle mani degli ufficiali coinvolti (Archer, Reed e Sato).


Data
Data stellare

Luogo

17 - 18 settembre 2153
2153.260 - 261
Distesa Delfica

Evento

DISTRUZIONE DELLA SELEYA

Mentre raccoglie Trellium-D da un campo di asteroidi che ne è ricco, la NX 01 Enterprise riceve una chiamata automatica di soccorso dal relitto della Seleya, un incrociatore vulcaniano di classe D'Kyr con un equipaggio di 147 persone su cui anche la Subcomandante T'Pol aveva prestato servizio dal 2148 al 2149, prima di venire assegnata all'Ambasciata sulla Terra.

Nove mesi prima la Seleya stava mappando il perimetro della Distesa Delfica quando una alterazione improvvisa dei confini delle nubi termobariche l'ha attirata all'interno.
La nave vulcaniana Vaankara, inviata per investigare, è stata ritrovata con tutto l'equipaggio impazzito.

Mentre gli ufficiali esplorano la Seleya per cercare sopravvissuti e informazioni sull'accaduto, scoprono che il Trellium-D che l'equipaggio aveva utilizzato per proteggere la propria nave dalle anomalie ha un potente effetto neurotossico per i Vulcaniani: i pochi ancora vivi a bordo sella Seleya si sono trasformati in "zombie" dopo la distruzione dei loro percorsi sinaptici e la perdita di controllo sulle funzioni motorie e sui centri superiori del cervello.

Durante la fuga per tornare sull'Enterprise gli ufficiali della Flotta Stellare sovraccaricano la griglia di energia della Seleya la quale, già gravemente danneggiata dagli scontri fra il suo equipaggio, provoca l'esplosione della nave vulcaniana.

Fonte

ENT 3x05 "Impulse / Effetti deleteri"

Nota

La data è stata ricostruita: in ENT 3x19 "Damage / Danni alla nave" T'Pol afferma di stare usando il Trellium-D come droga da 3 mesi (quindi circa da dicembre 2153) per combattere gli effetti dell'astinenza da Trellium assorbito mentre era a bordo della Seleya. In base agli episodi che intercorrono fra questi due estremi, ENT 3x05 "Impulse / Effetti deleteri" è stato collocato nella seconda metà di settembre. L'episodio dura circa due giorni.

YATI

Come ha fatto la Vankaara ad uscire dalla Distesa Delfica se in ENT 3x02 "Anomaly / L'anomalia" viene detto che le nubi termobariche sono permeabili solo in entrata e che una volta nella Distesa non si può più uscirne?

Dopo la distruzione della Seleya nella Distesa Delfica, nel rispetto della tradizione di Vulcano, il nome non è stato più assegnato fino al 2372, quando è stata varata la USS Seleya, una nave di classe Sovereign inquadrata nell'Ala Vulcaniana della Flotta Stellare.


Data
Data stellare

Luogo

22 - 26 settembre 2153
2153.265 - 269
Pianeta di Tarquin, Distesa Delfica

Evento

CRISI XINDI - SCOPERTA DELLA SECONDA SFERA

La NX 01 Enterprise rileva la presenza di una seconda Sfera, a soli quattro anni luce dalla sua posizione.
Mentre si dirige verso la Sfera per raccogliere informazioni sulle anomalie, l'ufficiale alle comunicazioni Hoshi Sato viene contattato da Tarquin, un potente telepate costretto a vivere in esilio perché il suo mondo considera tutti i telepati (uno ogni 50 milioni di abitanti) come "pericolosi per la società".

In cambio di alcuni giorni di compagnia di Hoshi, che ritiene uno spirito affine, Tarquin offre all'Enterprise le coordinate di una vicina colonia Xindi.

Mentre Hoshi trascorre qualche giorno in (non del tutto piacevole) compagnia di Tarquin, l'Enterprise vernicia lo Shuttlepod Due con del Trellium-D e lo invia all'interno della Sfera, da cui torna con un database che contiene la posizione di altre 50 sfere. In questo modo l'Enterprise può mappare la posizione delle anomalie e riprendere il viaggio in relativa sicurezza, senza bisogno di utilizzare il Trellium per proteggersi, che è tossico per la Subcomandante T'Pol.

Fonte

ENT 3x06 "Exile / Esilio"

Nota

La data è stata ricostruita. L'episodio dura cinque giorni.


Data
Data stellare

Luogo

1 - 2 ottobre 2153
2153.274 - 275
Colonia degli Xindi Arboricoli, Distesa Delfica

Evento

CRISI XINDI - PRIMO CONTATTO CON LA SPECIE ARBORICOLA

Grazie alle informazioni fornite da Tarquin la NX 01 Enterprise giunge ad una colonia mineraria gestita da Xindi Arboricoli, dove si estrae e raffina la kemocite, una sostanza utilizzata come carburante per l'arma in fase di assemblaggio.

Dopo aver convinto Gralik, l'ingegnere a capo degli 80 minatori presenti sulla colonia, che l'arma in preparazione non sarà un deterrente ma verrà effettivamente utilizzata come già è successo per il prototipo, il Capitano Archer ottiene la sua collaborazione per preparare della kemocite che contiene un tracciante che l'Enterprise può seguire.
Quando una nave rettile carica la kemocite raffinata e parte in direzione del cantiere dell'arma, l'Enterprise la segue.

Fonte

ENT 3x07 "The shipment / La kemocite"

Nota

La data è stata ricostruita: Reed afferma che l'Enterprise è entrata nella Distesa Delfica tre mesi prima. L'episodio dura circa un giorno e mezzo.


Data
Data stellare

Luogo

15 - 16 ottobre 2153
2153.288 - 289
North Star, Distesa Delfica

Evento

PRIMO CONTATTO CON GLI SKAGARANI

Mentre segue le tracce della kemocite prodotta dagli Xindi Arboricoli, la NX 01 Enterprise si imbatte in una colonia umana edificata sul modello del West Americano di fine '800.
Ulteriori indagini permettono di stabilire che si tratta dei discendenti di un gruppo di umani rapiti nel 1863 da una specie aliena, gli Skagarani, che inizialmente aveva adibito gli umani a lavori forzati e servili. Una rivolta degli umani, nel 1953, ha ribaltato la situazione ed ora sono gli Skagarani ad occupare i livelli più bassi della società di North Star.

Al momento del contatto vivono sul pianeta circa 6000 umani, divisi in alcune cittadine, e un migliaio di Skagarani confinati in una riserva costruita attorno ai resti della nave stellare che ha condotto entrambe le specie sul pianeta.

L'intervento degli ufficiali dell'Enterprise aiuta a superare tensioni ed incomprensioni fra le due specie e ad avviare relazioni più equilibrate.

Fonte

ENT 3x09 "North Star / I cowboy dello spazio"

Nota

La data è stata ricostruita partendo da ENT 3x13 "Proving ground / Il test". L'episodio dura due giorni.

Dopo il termine della Crisi Xindi, la Terra apre una rotta commerciale con North Star e la Tequila Skagarana diventa in breve tempo una bevanda esotica molto apprezzata.

Fonte

NOV ENT (Re) "The good that men do"


Data
Data stellare

Luogo

24 ottobre 2153
2153.297
Distesa Delfica

Evento

CREAZIONE DI UN CLONE DEL COMANDANTE TUCKER

Il Comandante Tucker, capo ingegnere della NX 01 Enterprise, inizia a testare la tecnologia per la compressione del flusso di antimateria che ha appreso dai Vissiani. Questa tecnologia, che per funzionare richiede che la nave raggiunga curvatura 4.9, dovrebbe permettere all'Enterprise di superare curvatura 5 senza fluttuazioni del campo warp.
Appena iniziato il test l'Enterprise penetra in un campo nucleonico, i collettori si intasano e la nave esce bruscamente dalla curvatura. Il Comandante Tucker rimane ferito e riporta gravi danni neurologici.

Per ottenere i tessuti neurali da trapiantare al Comandante Tucker, l'Ufficiale Medico Capo dell'Enterprise è costretto a ricorrere ad una pratica vietata dal Primo Conclave di Lyssaria: utilizzare una "larva del deserto" come simbionte mimetico.
Questa larva viene normalmente utilizzata per le sue secrezioni, che sterilizzano ed aiutano la cicatrizzazione di tagli e ferite.
Quando infusa di un DNA esterno, però, la larva si trasforma nel clone del donante, con un arco di vita di 15 giorni in cui ne ripercorre l'arco vitale dalla nascita al momento dell'infusione.
Di fatto, in questo modo il clone diventa una banca degli organi per il donante.

Fonte

ENT 3x10 "Similitude / Similitudini"

Nota

La data è stata ricostruita partendo da ENT 3x13 "Proving ground / Il test". L'episodio dura 15 giorni.
Il settimo giorno è un martedì (sera del film) il che lo colloca al 30 ottobre o al 6 novembre; in questo secondo caso, però, le date degli episodio successivi si sovrappongono.


Data
Data stellare

Luogo

28 ottobre 2153
2153.301
Distesa Delfica

Evento

NASCITA DEL CLONE DEL COMANDANTE TUCKER

Dopo quattro giorni di "gestazione" la larva lyssariana del deserto si è completamente trasformata nel clone del Comandate Tucker com'era al momento della sua nascita.
Per distinguere il Comandante Tucker dal suo clone il Dottor Phlox battezza quest'ultimo "Sim".

Fonte

ENT 3x10 "Similitude / Similitudini"

Nota

Il clone nasce il quarto giorno dopo l'infusione del DNA.


Data
Data stellare

Luogo

11 novembre 2153
2153.315
Distesa Delfica

Evento

MORTE DEL CLONE DEL COMANDANTE TUCKER

Inaspettatamente, Sim sviluppa non solo le caratteristiche fisiche del Comandante Tucker, ma anche la sua personalità e i suoi ricordi, il che pone un problema di natura etica all'Ufficiale Medico Capo dell'NX 01 Enterprise e al Capitano Archer: è necessario asportare i tessuti neurali mentre Sim è ancora in vita, operazione che lo ucciderebbe. Aspettare che la sua vita naturale (di soli 15 giorni) decorra non è però possibile, perché post-mortem i tessuti si deteriorerebbero talmente in fretta da essere inutilizzabili.

Il dilemma etico viene risolto dallo stesso Sim, che avendo sviluppato la personalità del Comandante Tucker ne ha ereditato anche il senso del dovere: rendendosi conto che la sua vita arriverebbe comunque al termine in pochi giorni, decide di sacrificare le sue ultime ore per dare all'"originale" la possibilità di sopravvivere.

Fonte

ENT 3x10 "Similitude / Similitudini"

Nota

Il clone vive per 15 giorni dal momento della sua nascita.


Data
Data stellare

Luogo

14 - 17 novembre 2153
2153.318 - 321
Distesa Delfica

Evento

PRIMO CONTATTO CON I TRIANNON

Esplorando una terza Sfera, gli ufficiali della NX 01 Enterprise incontrano una nave Triannon, con 23 persone a bordo, danneggiata dalle anomalie.
Mentre gli ufficiali della Flotta Stellare li aiutano a riparare la loro nave, i Triannon prendono il controllo dell'Enterprise e la dirottano verso il loro mondo natale, distante 6.3 anni luce, dove intendono utilizzare le armi di bordo per annientare gli eretici che li oppongono in una guerra santa.

Durante il viaggio il Prin'nam D'Jamat, il leader religioso e politico dei Triannon, cancella dai computer della nave i 19.3 Xibibyte di dati raccolti sugli Xindi e sulle Sfere, perché ottenuti "in modo blasfemo violando la santità delle Sfere, il cui respiro (le anomalie gravimetriche) plasma la realtà".

Giunti su Triannon gli ufficiali dell'Enterprise, che nel frattempo sono riusciti a riguadagnarne il controllo, e i terroristi che l'hanno dirottata lo trovano devastato dall'utilizzo di armi di distruzioni di massa: la guerra religiosa che ha visto contrapposti i sostenitori della "Creazione in 9 giorni" contro i sostenitori della "Creazione in 10 giorni" è terminata otto mesi prima, lasciando città rase al suolo, un ecosistema in rovina e ben pochi sopravvissuti.

Fonte

ENT 3x12 "Chosen realm / Il dominio prescelto"

Nota 1

La data è stata ricostruita. L'episodio dura quattro giorni.

Nota 2

La quantità di dati su Xindi e Sfere che viene cancellata da D'Jamat è visibile sul monitor del computer: 19.3 XB (anche se l'unità di misura corretta dovrebbe essere XiB).
Uno Xibibyte dovrebbe corrispondere a 290 byte e dovrebbe essere la misura successiva allo Yobibyte (YiB).


Data
Data stellare
Luogo

19 novembre - 10 dicembre 2153
2153.323 - 344
Sistema Calindra, Distesa Delfica

Evento

CRISI XINDI - TEST DELL'ARMA

Terminate le riparazione dei danni inflitti alla nave dai Triannon, la NX 01 Enterprise riparte in direzione del Sistema Calindra, dove giunge il 5 dicembre, dopo 17 giorni di viaggio.
Appena giunta nel sistema l'Enterprise incappa in una anomalia (non prevista, a causa della distruzione del database operata da D'Jamat) che la blocca fino al 6, quando la nave Andoriana Kumari, al comando di Shran, la libera.

Entrambe le navi iniziano a cercare l'arma, ma la scansione del sistema (che comprende 6 pianeti e 100 lune) richiede molto tempo e gli Xindi fanno in tempo a testarla, distruggendo una luna in un solo colpo. Dopo che gli Andoriani si impossessano dell'arma (svelando così il vero scopo per cui si trovavano nella Distesa Delfica) gli ufficiali dell'Enterprise riescono a distruggerla, non prima di aver ricevuto dagli Andoriani stessi le scansioni complete dei suoi sistemi.

Purtroppo, nemmeno in questo caso si trattava dell'arma definitiva ma solo di un ulteriore prototipo, e l'Enterprise resta nel sistema per cercare altre prove.
Nel frattempo, Hoshi Sato e T'Pol sono riuscite a ricostruire il 30% del database.

Fonti

Per il test dell'arma Xindi: ENT 3x13 "Proving ground / Il test"
Per il nome del sistema in cui viene testata l'arma: ENT 3x07 "The shipment / La kemocite"
Per la distruzione del database con i dati sulle anomalie: ENT 3x12 "Chosen realm / Il dominio prescelto"

Nota

La data è stata ricostruita: in ENT 3x14 "Stratagem / Lo stratagemma" Archer registra il diario di bordo il 12 dicembre e T'Pol dice che il test è avvenuto due giorni prima.
L'episodio dura cinque giorni, dal 6 dicembre, e viene detto che l'Enterprise è rimasta bloccata dall'anomalia il giorno prima e che il viaggio per arrivare nel sistema ha richiesto 17 giorni.

YATI

Dopo aver recuperato (e perso) l'arma Xindi, la Kumari si allontana dalla Distesa Delfica.
Ma in ENT 3x02 "Anomaly / L'anomalia" non si era detto che niente può uscire dalla Distesa? E poi, già che ci siamo: restare a dare una mano ai Pellerosa?


Data
Data stellare
Luogo

12 - 16 dicembre 2153
2153.346 - 350
Sistema Calindra, Distesa Delfica

Evento

CRISI XINDI - RAPIMENTO DI DEGRA

Due giorni dopo il test dell'arma Xindi la NX 01 Enterprise torna nel sistema, intercetta uno shuttle dei Primati e rapisce Degra, l'ingegnere a capo del progetto.
Per farsi rivelare le coordinate del luogo dove viene assemblata l'arma finale il Capitano Archer si chiude in uno shuttle Malusiano con Degra e finge che siano passati anni dalla riuscita del progetto e che entrambi siano appena scappati da una prigione gestita dai rettili, che dopo la distruzione della Terra hanno organizzato un colpo di stato e preso il potere esautorando le altre specie.
Lo stratagemma di Archer ha parzialmente successo: riesce a farsi dare da Degra le coordinate dell'ultimo pianeta su cu si è fermato, Azati Prime (che gli ufficiali dell'Enterprise sospettano essere il pianeta dell'arma), e lo induce anche a comunicare la frequenza subspaziale con cui comunicano gli alti ufficiali Xindi, compreso il Consiglio, per cui l'Enterprise può ora monitorare le loro comunicazioni.

Poiché il viaggio verso Azati Prime dovrebbe richiedere almeno tre settimane, per abbreviare i tempi l'Enterprise testa il sistema di navigazione "a balzo" degli Xindi, che permette di percorrere fino a dodici anni luce in pochi minuti.

Fonte

ENT 3x14 "Stratagem / Lo stratagemma"

Nota

La data è stata ricostruita: Archer registra il diario di bordo il 12, lo stratagemma dello shuttle con Degra dura tre giorni (fino al 15) e l'Enterprise parte per Azati Prime il giorno dopo (16 dicembre).


Data
Data stellare
Luogo

27 - 30 dicembre 2153
2153.361 - 364
Distesa Delfica

Evento

CRISI XINDI - PRIMO CONTATTO CON I COSTRUTTORI DELLE SFERE

In rotta verso Azati Prime la NX 01 Enterprise si imbatte in una mega-anomalia in cui resta intrappolata per quattro giorni.
All'interno della anomalia l'Enterprise rinviene una capsula contenente un umanoide di origine sconosciuta, collegato a numerosi sensori. L'occupante muore, per disgregazione cellulare, poco tempo dopo essere stato estratto dalla capsula.

Poiché la capsula è costruita con la stessa lega metallica delle Sfere, gli ufficiali dell'Enterprise ipotizzano che l'occupante sia uno dei misteriosi "Costruttori", inviato a controllare lo stato di trasformazione della Distesa Delfica, e che sia morto perché il nostro universo ha ancora condizioni fisiche incompatibili con la loro forma di vita.

Fonte

ENT 3x15 "Harbinger / Il messaggero"

Nota

La data è stata ricostruita: Archer registra il diario di bordo il 27 dicembre e occorrono quattro giorni a Trip per ripristinare la curvatura e a Mayweather per calcolare una rotta che li allontani dalla anomalia.


2154

Data
Data stellare
Luogo

Sconosciuta
Non applicabile
Krios Prime

Evento

COLPO DI STATO SU KRIOS

Kaitaama, la Prima Monarca incoronata nel maggio 2153, viene detronizzata in seguito ad un colpo di stato.

Fonte

NOV ENT (Re) "Romulan War: To brave the storm"

Nota

La fonte cita solo l'anno del colpo di stato, senza fornire motivazioni. Considerando la posizione di Krios in prossimità dell'Impero Klingon, è logico supporre che la corte reale abbia visto fronteggiarsi una fazione contraria ed una favorevole a più stretti rapporti con i Klingon. È altresì logico attendersi che la fazione favorevole abbia vinto la contesa, visto che nel XXIV secolo Krios Prime è un Protettorato e non una colonia, fatto che indica che il pianeta gode di un'ampia autonomia negli affari interni.


Data
Data stellare
Luogo

1 - 5 gennaio 2154
2154.1 - 5
Distesa Delfica

Evento

SECONDA MEGA-ANOMALIA

La NX 01 Enterprise incontra una seconda mega-anomalia. Poiché girarle intorno comporterebbe un ritardo di due settimane, il Capitano Archer decide di attraversarla, viaggio che a velocità di impulso richiede solo quattro giorni.
Lo spazio riconfigurato di questa regione rende impossibile il viaggio a curvatura all'interno dell'anomalia; la struttura stessa dello spazio interferisce inoltre con la neocorteccia umana e vulcaniana, ma non denobulana, per cui durante il periodo dell'attraversamento resta sveglio solo l'Ufficiale Medico Capo dell'Enterprise, Dottor Phlox, mentre il resto dell'equipaggio viene messo in coma indotto.

Fonte

ENT 3x16 "Doctor's orders / Ordini del medico"

Nota

La data è stata ricostruita. L'episodio dura cinque giorni.
L'affermazione di T'Pol secondo cui sarebbero passate "settimane" da ENT 3x15 "Harbinger / Il messaggero" è errata, in quanto quell'episodio accade dal 27 al 30 dicembre 2153 e quello successivo, ENT 3x17 "Hatchery / Il nido" si colloca fra il 7 e l'11 gennaio 2154.


Data
Data stellare

Luogo

7 - 11 gennaio 2154
2154.7 - 11
Distesa Delfica

Evento

CRISI XINDI - SCOPERTA DI UN NIDO DEGLI INSETTI

In rotta verso Azati Prime la NX 01 Enterprise scopre il relitto di una nave degli Xindi Insetti precipitata su un pianeta.
Alla ricerca di informazioni utili sul luogo di costruzione dell'arma, gli ufficiali della Flotta ispezionano la nave Xindi e rinvengono uno shuttle d'assalto (che viene trasferito nell'hangar dell'Enterprise) e un nido che contiene 31 uova integre.

Mentre ispeziona il nido il Capitano Archer viene colpito da una neurotossina emessa da una sorta di sistema autonomo di difesa delle uova. Contrariamente alle tossine note, che colpiscono per eliminare la potenziale minaccia, quella degli Xindi altera il comportamento del presunto aggressore trasformandolo in una sorta di madre surrogata, che sviluppa un comportamento particolarmente protettivo nei confronti delle uova.

Nei due giorni successivi il Capitano Archer diventa sempre più ossessionato dalla protezione delle uova, fino ad ordinare ai MACO di arrestare gli ufficiali della nave che non lo assecondano. In base al Regolamento della Flotta Stellare (Ordine 104, Sezione C) l'Ufficiale Medico Capo dell'Enterprise solleva Archer dal comando e, mentre smaltisce in infermeria i residui dell'avvelenamento, il comando passa a T'Pol che riporta la nave in rotta verso Azati Prime.

Fonte

ENT 3x17 "The hatchery / Il nido"

Nota

Archer registra il diario di bordo l'8 gennaio dicendo che l'Enterprise è in orbita attorno al pianeta dal giorno prima. Viene infettato dalla neurotossina lo stesso giorno, trascorre i successivi due sul pianeta e la nave riparte, al comando di T'Pol, il giorno seguente.


Data
Data stellare

Luogo

5 febbraio 2154
2154.36
Azati Prime, Distesa Delfica

Evento

CRISI XINDI - BATTAGLIA DI AZATI PRIME

La NX 01 Enterprise giunge ad Azati Prime, un sistema che contiene un pianeta di classe Minshara (utilizzato dagli Insetti come deposito di dilitio) e uno completamente coperto da un unico oceano, dove gli Acquatici hanno costruito l'arma.
Dopo una veloce ricognizione, effettuata utilizzando lo shuttle degli Insetti imbarcato un mese prima, gli ufficiali dell'Enterprise determinano che l'unico modo per distruggere l'arma sia quello di colpirla con due siluri fotonici da dentro: della missione, potenzialmente suicida, si incarica lo stesso Capitano Archer.

Quando Archer giunge al cantiere della nave, però, scopre che l'arma è già stata lanciata. Inoltre, mentre lui viene catturato l'Enterprise viene attaccata da quattro navi degli Xindi e lasciata, semidistrutta, alla deriva alla periferia del sistema.

Mentre è prigioniero, Archer viene trasportato da Daniels 400 anni nel futuro, in cui assiste alla Battaglia di Procione V fra la Federazione (di cui fanno parte anche gli Xindi) e i Costruttori delle Sfere, il cui dominio si estende nella Galassia per 50.000 anni luce. Per evitare questa situazione gli fornisce il mezzo per convincere Degra a parlare con lui: un medaglione di famiglia, che nel XXVI secolo appartiene ad un discendente dello stesso Degra.

Fonte

ENT 3x18 "Azati Prime / Azati Primo"

Nota

La data è stata ricostruita contando all'indietro i giorni da ENT 3x23 "Countdown / Conto alla rovescia". L'episodio dura meno di un giorno.

YATI

Da dove cominciare?
Uno: una cosa è possedere uno shuttle degli Insetti, altra penetrare in una installazione che dovrebbe essere ad altissima sicurezza, come il cantiere dell'arma, senza possedere i corretti codici IFF. Gli ufficiali dell'Enterprise riescono a farlo ben due volte.
Due: non si capisce perché l'Enterprise venga lasciata alla deriva e non venga distrutta: è l'unico ostacolo fra gli Xindi e la loro vittoria finale e lasciarla andare è contrario ad ogni logica militare.
Tre: la Battaglia di Procione V. Visto che Andoria è una luna di Procione VIII, questa battaglia avviene praticamente nel cuore della futura Federazione. Il fatto poi che la Distesa Delfica si estenda per 50.000 anni luce significa che ne sono fuori praticamente solo i Borg e il Dominio... e che la Federazione dovrebbe essere al più un ricordo.


Data
Data stellare

Luogo

5 - 7 febbraio 2154
2154.36 - 38
Azati Prime, Distesa Delfica

Evento

CRISI XINDI - RIPARAZIONI ALL'ENTERPRISE

Dopo la Battaglia di Azati Prime la NX 01 Enterprise si dirige verso la nube cometaria che circonda il sistema per effettuare riparazioni di emergenza. Poiché la curvatura è off-line, il viaggio ad impulso richiede tre giorni.
Gli Xindi Acquatici, nel frattempo, liberano Archer e lo lasciano all'interno di una capsula, in cui Degra ha nascosto le coordinate e la data di un successivo incontro.

Per poter raggiungere in tempo il luogo designato, visti i danni alla nave, il Capitano Archer è costretto a ricorrere ad un atto di pirateria: abborda una nave di una specie sconosciuta, che in precedenza aveva rifiutato loro l'aiuto richiesto, e la depreda dei componenti che servono al capo ingegnere per ripristinare la curvatura. L'Enterprise lascia comunque loro scorte addizionali di cibo che permettano all'equipaggio di sopravvivere fino a quando non raggiungerà, ad impulso, il proprio pianeta natale.

Fonte

ENT 3x19 "Damage / Danni alla nave"

Nota

La data è stata ricostruita contando all'indietro i giorni da ENT 3x23 "Countdown / Conto alla rovescia". L'episodio dura poco più di due giorni ed è il seguito di ENT 3x18 "Azati Prime / Azati Primo".


Data
Data stellare

Luogo

8 febbraio 2154
2154.39
Distesa Delfica

Evento

CRISI XINDI - INCONTRO CON DEGRA

La NX 01 Enterprise raggiunge le coordinate comunicate da Degra.
Durante l'incontro Degra comunica agli ufficiali della Flotta Stellare che le Sfere di cui gli Xindi sono a conoscenza sono 78 (quindi la mappa delle anomalie è più complessa di quanto gli ufficiali sapessero) e dà loro le coordinate del pianeta su cui si riunisce, tre giorni dopo, il Consiglio degli Xindi.

Per nascondere il proprio incontro con gli umani, Degra distrugge una nave degli Xindi Rettili che li aveva sorpresi, la prima di alcune azioni che porteranno alla disgregazione del Consiglio.

Fonte

ENT 3x20 "The forgotten / I dimenticati"

Nota

La data è stata ricostruita contando all'indietro i giorni da ENT 3x23 "Countdown / Conto alla rovescia". L'episodio dura un giorno circa ed è il seguito di ENT 3x19 "Damage / Danni alla nave".


Data
Data stellare
Luogo

11 - 12 febbraio 2154
2154.42 - 43
Distesa Delfica

Evento

CRISI XINDI - SPACCATURA DEL CONSIGLIO

In una vecchia città degli Xindi Aviani, costruita circa 4000 anni prima ed accessibile solo per via aerea, si riunisce il Consiglio degli Xindi, a cui partecipa anche il Capitano Archer della NX 01 Enterprise, giunta sul pianeta scortata da navi degli Xindi Primati e Arboricoli.

La riunione del Consiglio è breve e tumultuosa: Rettili ed Insetti sono per proseguire il piano di distruzione della Terra, Primati e Arboricoli contrari mentre gli Acquatici, prevedibilmente, devono pensarci. Poiché per attivare l'arma servono i codici di tre razze, gli Acquatici pensano di avere a disposizione tutto il tempo che serve loro per decidere.

I Costruttori delle Sfere, che gli Xindi adorano come dei per l'aiuto ricevuto durante la Grande Diaspora, contattano il leader degli Xindi Rettili e gli offrono il loro supporto nell'instaurare un Impero Rettile in cambio della distruzione della Terra. L'accettazione del leader dei rettili è il secondo passo verso la dissoluzione del Consiglio e l'inizio di una seconda guerra civile fra gli Xindi (dopo quella che nel 2033 ha portato alla distruzione di Xindus Prime).
Il terzo passo in questa direzione è l'uccisione, da parte del leader Rettile, di Degra, colpevole di aver distrutto una nave Xindi per difendere la propria "alleanza traditrice" con gli Umani.

Dopo l'uccisione di Degra, Rettili e Insetti prendono il controllo dell'arma e la lanciano. Per poterla attivare rapiscono Hoshi Sato, l'ufficiale alle comunicazioni dell'Enterprise, dalle cui abilità linguistiche sono rimasti colpiti, e la infettano con parassiti neurali per costringerla a tradurre una trasmissione degli Acquatici in cui si cela il terzo codice di attivazione dell'arma di cui hanno bisogno.

Fonte

ENT 3x22 "The council / Il consiglio degli Xindi"

Nota

La data è stata ricostruita contando all'indietro i giorni da ENT 3x23 "Countdown / Conto alla rovescia". L'episodio dura due giorni ed è il seguito di ENT 3x20 "The forgotten / I dimenticati".

YATI

Se gli Xindi Aviani hanno colonizzato questo pianeta e costruito una loro città 4000 anni prima, com'è che nemmeno uno si è salvato dalla distruzione di Xindus Prime?
Se la distruzione della Terra è così importante e i Costruttori sono in grado di prevedere e manipolare le linee temporali, com'è che non hanno costruito le sfere direttamente alla periferia del sistema Sol, eliminando in partenza ogni possibile minaccia?


Data
Data stellare
Luogo

13 febbraio 2154
2154.44
Distesa Delfica

Evento

CRISI XINDI - ATTIVAZIONE DELL'ARMA

Gli ufficiali della NX 01 Enterprise recuperano il sistema di backup delle memorie di una Sfera e scoprono che l'intero sistema che genera le anomalie è controllato da solo quattro di esse, di cui una (la Sfera 41) si trova molto vicina alla loro posizione. Decidono quindi di disabilitarla, perché questo intervento avrebbe un effetto a cascata in grado di dissipare l'intera Distesa Delfica e permettere quindi all'Enterprise di raggiungere più velocemente l'arma, in rotta verso la Terra.

Intanto i Rettili sono riusciti ad ottenere da Hoshi Sato il codice degli Acquatici: hanno quindi attivato l'arma e l'hanno lanciata verso la Terra, protetti da anomalie create appositamente dai Costruttori che distruggono le navi degli Acquatici, dei Primati e degli Arboricoli che tentano di fermarli.
Anche le navi degli Insetti che accompagnano l'arma vengono distrutte dai Rettili, per aver messo in discussione l'operato del loro leader che ha portato alla dissoluzione del Consiglio.

I MACO liberano Hoshi Sato, perdendo nell'azione il loro comandante, il Maggiore Hayes.
Subito dopo Archer, Reed, la stessa Sato e alcuni MACO usano la nave di Degra (molto più veloce dell'Enterprise) e, scortati dalle tre specie Xindi che sono ora contrarie alle distruzione della Terra, si avvicinano all'arma per distruggerla.

Fonte

ENT 3x23 "Countdown / Conto alla rovescia">

Nota

Archer registra un diario di bordo in questa data. L'episodio dura un solo giorno ed è immediatamente successivo agli eventi di ENT 3x22 "The council / Il consiglio degli Xindi".
La datazione di questo episodio serve da base di computo per la timeline di tutta la parte finale della Crisi Xindi, da ENT 3x18 "Azati Prime / Azati Primo" in poi.


Data
Data stellare

Luogo

14 - 15 febbraio 2154
2154.45 - 46
Terra

Evento

CRISI XINDI - DISTRUZIONE DELL'ARMA E FINE DELLA CRISI

Dieci ore dopo aver attivato l'arma gli Xindi Rettili raggiungono l'orbita della Terra e distruggono una stazione di ricerca scientifica, la Yosemite 3, provocando la morte dei quasi 40 civili a bordo.

Mentre alcuni Costruttori si teletrasportano sulla NX 01 Enterprise per fermarla, gli ufficiali a bordo della nave di Degra raggiungono l'arma e riescono a provocarne l'autodistruzione, eliminando la minaccia per la Terra. Purtroppo, il Capitano Archer non riesce a lasciare l'arma in tempo e viene considerato MIA (Missing In Action, disperso in azione).

Anche il sabotaggio operato alla Sfera 41 ha sortito il suo effetto: le anomalie cessano di operare e la Distesa Delfica si dissipa, mentre il normale tessuto spazio-temporale torna a ricomporsi nella regione.

Gli Xindi Acquatici caricano l'Enterprise nel vano di una loro nave e la riportano velocemente sulla Terra, dove giunge il giorno dopo la distruzione dell'arma.

Fonte

ENT 3x24 "Zero Hour / Ora Zero"

Nota

T'Pol registra il diario di bordo il 14 febbraio. L'episodio dura due giorni.


Data
Data stellare

Luogo

15 febbraio 2154
2154.46
Terra, Timeline Alternativa

Evento

GUERRA FREDDA TEMPORALE - QUARTO INCONTRO CON DANIELS E FINE DELLA GUERRA NEL XXII SECOLO

Sia Archer che la NX 01 Enterprise vengono trasportati da Daniels sulla Terra del 1944 di una realtà alternativa, in cui la Germania Nazista ha occupato non solo l'Europa e la Russia fino a Mosca, ma anche la Costa Orientale degli USA.
La Germania è aiutata da una fazione di alieni proveniente dal XXIX secolo, che combatte nella Guerra Fredda Temporale e che le ha fornito mezzi enormemente superiori alla tecnologia dell'epoca in cambio dei materiali necessari a costruire un portale temporale per tornare alla propria epoca.

Daniels deve ricorrere all'aiuto dell'Enterprise perché è rimasto gravemente ferito in un precedente scontro con Vosk, il leader degli alieni. Ad Archer si affianca anche Silik, della Cabala Sulibana, inviato dal proprio "Benefattore" ad impossessarsi di una tecnologia temporale superiore alla propria: mentre il "Benefattore" può solo proiettare immagini distorte e suoni, infatti, la tecnologia del XXIX secolo gli consentirebbe di viaggiare fisicamente, cosa che lo metterebbe al riparo dalle ricerche degli agenti temporali del suo futuro.
Silik, inoltre, vuole eliminare Vosk perché ha minacciato di andare nel remoto passato per impedire che la specie Sulibana diventi senziente.

Dopo alcuni giorni Archer, che si trova a New York e viene attivamente aiutato dalla mafia italoamericana, e l'Enterprise si riuniscono e riescono a distruggere il tunnel temporale durante il transito di Vosk, evento che annulla l'alterazione e ripristina la corretta linea temporale. Durante lo scontro con la fazione aliena muore anche Silik, privando il "Benefattore" della Cabala del suo strumento e chiudendo quindi il fronte del XXII secolo della Guerra Fredda Temporale.

Con il ripristino della timeline corretta l'Enterprise ritorna al proprio tempo, nel momento in cui gli Xindi Acquatici l'hanno riportata sulla Terra.

Fonte

ENT 4x01/02 "Storm front / Il fronte della tempesta"

Nota

La data è stata ricostruita. Gli eventi accadono quando l'Enterprise viene lasciata in orbita terrestre dagli Xindi Acquatici. L'episodio non ha durata nell'Universo Primario.
Dettagli su questo evento in Universi Alternativi / Universo 1944 (pagina di futura pubblicazione).


Data
Data stellare

Luogo

16 febbraio 2154
2154.47
Terra

Evento

RITORNO DELL'ENTERPRISE

L'Ammiraglio Forrest dà il benvenuto a casa agli ufficiali e marinai della NX 01 Enterprise e ai MACO che li hanno accompagnati nella Distesa Delfica, in cui sono morti 27 membri dell'equipaggio.
La sera del rientro il Capitano Archer festeggia in un pub con la sua ex (e futura) fiamma Erika Hernandez, appena nominata Capitano della NX 02 Columbia al posto di A.G: Robinson, morto a marzo scalando il Monte McKinley.
Erika Hernandez dice anche ad Archer che, dall'attacco degli Xindi, sulla Terra si sono registrati episodi di xenofobia a danno di alieni presenti sul pianeta. Lo stesso Ufficiale Medico Capo dell'Enterprise, il Dottor Phlox, rimarrà vittima (per fortuna senza danni) di una di queste aggressioni.

Fonti

Per l'episodio e la promozione a Capitano della Columbia di Erika Hernandez: ENT 4x03 "Home / Ritorno a casa"
Per la morte di A.G. Robinson: ENT 2x24 "First Flight / Il primo volo"

Nota 1

La data è stata ricostruita sulla base del discorso di Forrest, da cui sembra che l'Enterprise sia appena rientrata dalla missione. In effetti, il debriefing di ufficiali, marinai e MACO avverrà nei giorni seguenti.

Nota 2

La costruzione delle navi di classe NX (e la loro evoluzione, classe Columbia) segue l'ordine di entrata in servizio degli Space Shuttle della NASA: Enterprise, Columbia, Challenger, Discovery, Atlantis, Endeavour e Pathfinder, oltre ad altre fra cui Explorer.


Data
Data stellare

Luogo

17 febbraio 2154
2154.48
Nord America, Terra

Evento

INIZIA IL DEBRIEFING SULLA CRISI XINDI

Ufficiali, marinai e MACO che hanno preso parte alla missione nella Distesa Delfica, cominciando dal Capitano Archer, iniziano a testimoniare al Comando di Flotta sugli eventi che sono accaduti e di cui sono stati testimoni.

Fonte

ENT 4x03 "Home / Ritorno a casa"

Nota

La data è stata ricostruita: secondo quanto dice Archer ad Erika, il debriefing inizia il giorno dopo il ritorno dell'Enterprise e apparentemente procede bene, visto che la sera stessa Archer ed Erika Hernandez vanno in campeggio fino al 20...


Data
Data stellare

Luogo

21 febbraio 2154
2154.52
Nord America, Terra

Evento

TERMINA IL DEBRIEFING SULLA CRISI XINDI

Termina ufficialmente l'indagine sui fatti accaduti nella Distesa Delfica. Tutti gli ufficiali e marinai dell'Enterprise vengono messi in licenza mentre la nave viene sottoposta a riparazioni e miglioramenti, compresi quelli necessari a portarla ai nuovi standard già implementati sulla NX 02 Columbia: polarizzazione dello scafo aumentata del 12%, consolle della plancia collegate direttamente ai condotti EPS, cannoni a fase pulsante e lanciasiluri dorsali e ventrali.

Fonte

ENT 4x03 "Home / Ritorno a casa"

Nota

La data è stata ricostruita: Erika Hernandez e Archer restano in campeggio due giorni (18 e 19 febbraio), il terzo (20 febbraio) rientrano per la conclusione del debriefing e il giorno dopo c'è il rapporto conclusivo e la chiusura dell'inchiesta (21 febbraio).


Data
Data stellare

Luogo

25 aprile 2154
2154.115
Vulcano

Evento

CRISI VULCANIANA - INIZIA LA PERSECUZIONE DEI SYRANNITI

L'Alto Comando di Vulcano inizia ad attuare un programma volto alla persecuzione dei Syranniti, considerati seguaci di una versione corrotta, violenta ed estremista degli insegnamenti di Surak.
Lo scopo dell'Alto Comando è quello di additarli come "Quinta Colonna" Andoriana e scaricare su di loro la colpa degli eventi che dovrebbero portare alla guerra contro Andoria che l'Alto Comando sta preparando.

Fonte

ENT 4x08 "Awakenings / Risvegli"

Nota

La data è stata ricostruita: la fonte riporta che gli attacchi dell'Alto Comando contro i Syranniti sono iniziati in concomitanza con il viaggio di T'Poll su Vulcano, dopo la fine della Crisi Xindi. È plausibile che la persecuzione sia stata messa in moto in concomitanza con il matrimonio di T'Pol e Koss, il cui padre si stava muovendo per proteggere T'Les e i suoi compagni.


Data
Data stellare

Luogo

13 maggio 2154
2154.133
Terra

Evento

CRISI DEI POTENZIATI - PARTENZA DELL'ENTERPRISE

Sei ore dopo aver parlato con Arik Soong, detenuto sulla Terra per aver rubato 19 embrioni di Potenziati nel 2134, la NX 01 Enterprise parte diretta verso la regione nota come Borderland, un'area di spazio contesa fra l'Impero Klingon e il Sindacato di Orione.
Il Dottor Soong parte insieme all'Enterprise, perché il suo aiuto è considerato indispensabile per risolvere una crisi scoppiata con l'Impero Klingon: alcuni giorni prima una loro nave ha abbordato uno shuttle con due umani a bordo, che si sono rivelati essere due dei Potenziati creati da Soong e che hanno ucciso i 25 guerrieri presenti sul Bird of Prey Klingon, impossessandosi poi del vascello.

Poco prima della partenza dell'Enterprise la Subcomandante T'Pol rassegna le dimissioni dall'Alto Comando di Vulcano e si arruola nella Flotta Stellare, in cui viene ammessa con il grado di Comandante.
T'Pol è la prima Vulcaniana ad arruolarsi nella Flotta Stellare.

Fonte

ENT 4x04 "Borderland / Terra di confine"

Nota 1

La data è stata ricostruita. Archer registra il diario di bordo il 17 maggio, quando l'Enterprise giunge nella Borderland. Ipotizzando che il viaggio verso Borderland richieda lo stesso tempo che giungere su Qo'noS (quattro giorni: ENT 1x01/02 "Broken Bow") l'Enterprise deve essere partita il 13 maggio.

Nota 2

Il grado vulcaniano di Subcomandante equivale a quello terrestre di Comandante. L'equivalente del grado vulcaniano di Comandante, per la Flotta Stellare, è Capitano.
T'Pol è la prima Vulcaniana a servire nella Flotta Stellare: è quindi tecnicamente giusto dire che Spock sia stato il primo Vulcaniano...


Data
Data stellare
Luogo

17 maggio 2154
2154.137
Borderland

Evento

CRISI DEI POTENZIATI - PRIMO CONTATTO CON GLI ORIONIANI

Non appena la NX 01 Enterprise giunge nella Borderland viene attaccata da due navi del Sindacato di Orione, che rapiscono nove ufficiali (compresa la Comandante T'Pol) per venderli come schiavi nel mercato di Verex III.

Fonte

ENT 4x04 "Borderland / Terra di confine"

Nota

La data deriva dal diario di bordo che Archer registra quando l'Enterprise arriva nella Borderland.


Data
Data stellare

Luogo

18 maggio 2154
2154.138
Verex III

Evento

CRISI DEI POTENZIATI - LIBERAZIONE DEGLI UFFICIALI RAPITI

La NX 01 Enterprise raggiunge il mercato degli schiavi che gli Orioniani gestiscono su Verex III e, con un diversivo, seminano abbastanza confusione da riuscire a liberare tutti gli ufficiali prigionieri.
Approfittando della confusione Arik Soong (che era stato portato sul pianeta perché possedeva le "credenziali" da cliente degli Orioniani) riesce a scappare, trovando rifugio sul Bird of Prey in possesso dei Potenziati.

Dopo la fuga il Dottor Soong, insieme ai suoi "figli", si dirige verso la Cold Station 12, dove sono conservati in stasi criogenica gli embrioni di altri 1800 Potenziati.

Fonti

Per la liberazione dei prigionieri: ENT 4x04 "Borderland / Terra di confine"
Per il numero di embrioni ancora in stasi: ENT 4x05 "Cold Station 12 / Stazione 12"

Nota

La data è stata ricostruita: sulla base degli episodi seguenti gli eventi su Verex III accadono il giorno dopo l'ingresso dell'Enterprise nella Borderland.


Data
Data stellare

Luogo

20 maggio 2154
2154.140
Cold Station 12

Evento

CRISI DEI POTENZIATI - INCURSIONE A COLD STATION 12

Alla ricerca di indizi su dove possano trovarsi i Potenziati, la NX 01 Enterprise si reca su Trialas IV, il luogo dove erano stati creati ed allevati da Arik Soong.
Sul pianeta gli ufficiali della Flotta Stellare trovano Udar, uno dei "figli" di Soong nato senza potenziamenti per un difetto di risequenziamento del DNA (un difetto che occasionalmente capitava anche a Sarina Kaur e ai suoi collaboratori).

Nel frattempo i Potenziati dirottano una nave medica Denobulana diretta alla Cold Station 12 e grazie ad essa riescono ad entrare ed occupare la base della Flotta.
Una volta nella Stazione i Potenziati prelevano altri embrioni. Il loro leader, Malik, preleva anche campioni di malattie utilizzabili come armi biologiche: fra queste ci sono la peste teluriana, la xenopolicitemia, il sintococcus novus, la febbre rigeliana, la febbre di anchilles e la encefalite andronesiana.

Quando l'Enterprise giunge alla Cold Station 12 i Potenziati fuggono sulla nave Klingon, non prima però di aver contaminato gli ambienti interni della Stazione con virus mortali.

Fonte

ENT 4x05 "Cold Station 12 / Stazione 12"

Nota

La data è stata ricostruita sulla base del diario di bordo registrato in ENT 4x06 "The Augments / I Potenziati". L'episodio dura poche ore.


Data
Data stellare

Luogo

24 maggio 2154
2154.144
Colonia Qu'Vat, Impero Klingon

Evento

CRISI DEI POTENZIATI - BATTAGLIA DI QU'VAT

Inseguiti dalla NX 01 Enterprise, i Potenziati guidati da Malik superano il confine con l'Impero Klingon e puntano verso la colonia Klingon di Qu'Vat.

Il piano di Malik è semplice: utilizzare i virus letali rubati sulla Cold Station 12 per infettare la colonia, scatenando così la reazione dei Klingon contro la Terra. I Potenziati avrebbero così il tempo per sviluppare i nuovi embrioni, costruire un esercito e soggiogare sia la Terra che l'Impero Klingon, che immagina logorati da anni di guerra e dalle malattie.
Al piano di Malik si oppone Arik Soong, che sta nel frattempo lavorando per eliminare aggressività e violenza dal DNA dei nuovi embrioni. Scoperto da Malik, per evitare di essere ucciso deve fuggire con una capsula di salvataggio e lasciarsi catturare dalla Flotta Stellare.

L'Enterprise raggiunge i Potenziati in orbita attorno a Qu'Vat e dopo una breve battaglia distrugge la loro nave, eliminando anche gli embrioni rubati e ponendo fine alla minaccia.

Fonte

ENT 4x06 "The Augments / I Potenziati"

Nota

La data è stata ricostruita: l'Enterprise parte per Qu'Vat il giorno dopo gli eventi di ENT 4x05 "Cold Station 12 / Stazione 12" e dovrebbe arrivarci dopo tre giorni, considerando che Qu'Vat si trova quattro anni luce oltre i confini dell'Impero Klingon e che il viaggio Terra-Qo'noS richiede quattro giorni (ENT 1x01/02 "Broken Bow").

YATI

Arik Soong scappa dal Bird of Prey Klingon a bordo di una capsula di salvataggio. Che le navi Klingon non dovrebbero avere, perché in una battaglia si vince o si muore...


Data
Data stellare
Luogo

27 maggio 2154
2154.147
Terra

Evento

CRISI DEI POTENZIATI - NUOVE RICERCHE DI ARIK SOONG

Eliminata la minaccia dei Potenziati, la NX 01 Enterprise riporta in prigione sulla Terra il Dottor Soong, che cambia idea sulle possibilità della genetica e abbandona i suoi progetti in questo campo per concentrarsi su una nuova, promettente, area di ricerca: creare un cervello positronico per dare vita ad una vera intelligenza artificiale.

Fonte

ENT 4x06 "The Augments / I Potenziati"

Nota

La data viene registrata da Archer nel diario di bordo e serve come base di calcolo per la parte finale di questa timeline.


Data
Data stellare

Luogo

15 luglio 2154
2154.196
Vulcano

Evento

CRISI VULCANIANA - ATTENTATO ALL'AMBASCIATA TERRESTRE

Mentre si trova su Vulcano per discutere di missioni di esplorazione congiunte, l'Ammiraglio Forrest rimane vittima di un attentato che colpisce l'Ambasciata della Terra a ShirKahr, capitale di Vulcano.
Cinque distinte esplosioni devastano l'edificio, causando la morte di 43 persone presenti, fra cui 12 Vulcaniani. L'Ammiraglio Forrest muore per proteggere da una delle esplosioni l'Ambasciatore Soval, e questo sacrificio indurrà Soval a cambiare radicalmente il prorpio atteggiamento nei confronti dei Terrestri e a contribuire in maniera sostanziale alle indagini.

Fonti

Per gli eventi descritti: ENT 4x07 "The Forge / La Fornace"
Per la data: NOV ENT (Re) "The good that men do"


Data
Data stellare

Luogo

18 luglio 2154
2154.199
Vulcano

Evento

CRISI VULCANIANA - INVESTIGAZIONE SULL'ATTENTATO

Giunge su Vulcano la NX 01 Enterprise, per collaborare con il Direttorato della Sicurezza alle indagini sull'attentato di tre giorni prima. Trattandosi di una ambasciata, infatti, le autorità vulcaniane non possono entrare nel compound.
I Vulcaniani sospettano dell'attentato gli Andoriani (al fine di creare tensione fra Vulcano e la Terra) o i Syranniti, un gruppo politico minoritario accusato di seguire una versione corrotta ed estremista della logica di Surak e sospettato di aver compiuto aggressioni ai danni di non Vulcaniani nei mesi precedenti.

Fonte

ENT 4x07 "The Forge / La Fornace"

Nota

La data è stata ricostruita: l'Enterprise arriva su Vulcano tre giorni dopo l'attentato.

YATI

Se, come si scopre poi nel corso del ciclo narrativo, gli eventi sono parte di un piano per provocare una guerra fra Vulcano e Andoria, che senso ha coinvolgere gli Umani?
Se serve per avere l'appoggio della Terra contro Andoria (quale appoggio, poi, visto che le forze terrestri sono risibili se paragonate a quelle di Vulcano?) perché focalizzare i sospetti contro i Syranniti?


Data
Data stellare

Luogo

19 luglio 2154
2154.200
Vulcano

Evento

CRISI VULCANIANA - IDENTIFICAZIONE DELL'ATTENTATORE

Nel compound dell'Ambasciata Terrestre viene rinvenuta una bomba inesplosa, la cui analisi rileva tracce di DNA vulcaniano.
Poiché il DNA di tutti i Vulcaniani viene preso e catalogato alla nascita, è facile risalire al nome di chi ha messo la bomba: T'Pau, una giovane e nota attivista del Movimento Syrannita.

Fonte

ENT 4x07 "The Forge / La Fornace"

Nota

La data è stata ricostruita: la bomba inesplosa viene ritrovata il giorno dopo l'arrivo dell'Enterprise su Vulcano.


Data
Data stellare

Luogo

20 luglio 2154
2154.201
Vulcano

Evento

CRISI VULCANIANA - INIZIA LA RICERCA DELL'ATTENTATORE

Dopo il rinvenimento del DNA di T'Pau l'Alto Comando e il Direttorato della Sicurezza escludono dalle indagini gli ufficiali della NX 01 Enterprise, adducendo motivazioni di "sicurezza interna".
T'Pol, primo ufficiale dell'Enterprise, riceve intanto dalla madre T'Les un medaglione raffigurante l'IDIC che contiene, celate al proprio interno, una mappa olografica della Fornace (il vasto deserto equatoriale di Vulcano) e le indicazioni su come raggiungere il rifugio dei Syranniti.

Con l'aiuto di Soval, che dopo il sacrificio di Forrest ha cambiato radicalmente il proprio atteggiamento nei confronti della Terra e degli Umani, Il Capitano Archer e T'Pol raggiungono il Passaggio, il punto di ingresso tradizionale della Fornace, da cui secondo le leggende lo stesso Surak ha iniziato il proprio pellegrinaggio che lo ha poi portato a predicare la propria filosofia, agli albori del Tempo del Risveglio.

La sera di quello stesso giorno Archer e T'Pol incontrano Arev, un Vulcaniano che sta percorrendo lo stesso cammino tradizionale di Surak e che li salva dall'aggressione di un sehlat selvatico.

Fonte

ENT 4x07 "The Forge / La Fornace"

Nota

La data è stata ricostruita: l'ingresso nella Fornace avviene il giorno dopo il ritrovamento della bomba inesplosa all'Ambasciata.


Data
Data stellare

Luogo

21 luglio 2154
2154.202
La Fornace, Vulcano

Evento

CRISI VULCANIANA - MORTE DI AREV

Archer, T'Pol e Arev attraversano le Piane di Sangue, dove vengono sorpresi da una tempesta del deserto. Dopo aver trovato rifugio in una grotta, un crollo improvviso ferisce T'Pol e uccide Arev, che prima di morire trasferisce il proprio katra ad Archer.

Sulla NX 01 Enterprise, intanto, dopo che Phlox ha scoperto che la traccia di DNA di T'Pau è un falso costruito ad arte, Soval esegue una fusione mentale con un umano sopravvissuto all'attentato all'Ambasciata e scopre la vera identità dell'attentatore, che si rivela essere lo stesso capo del Direttorato della Sicurezza, incaricato dall'Alto Comando di indagare sull'esplosione.

Fonte

ENT 4x07 "The Forge / La Fornace"

Nota

La data è stata ricostruita: Arev muore il giorno dopo l'ingresso di Archer e T'Pol nella Fornace.


Data
Data stellare

Luogo

22 luglio 2154
2154.203
La Fornace, Vulcano

Evento

CRISI VULCANIANA - ARRIVO AL RIFUGIO SYRANNITA

La sera del giorno successivo alla morte di Arev, Archer e T'Pol raggiungono il Santuario di T'Karath, rifugio dei Syranniti e protetto (oltre che dai fenomeni naturali del deserto, che rendono impossibili scansioni elettroniche e comunicazioni) da un campo di occultamento.

Fonte

ENT 4x07 "The Forge / La Fornace"

Nota

La data è stata ricostruita: Archer e T'Pol giungono a T'Karath la sera del giorno dopo la morte di Arev


Data
Data stellare

Luogo

23 luglio 2154
2154.204
Santuario di T'Karath, Vulcano

Evento

CRISI VULCANIANA - KATRA DI SURAK

Archer e T'Pol apprendono da T'Pau che la reale identità di Arev era Syrann, il fondatore del movimento riformatore, e che lo stesso Syrann era il portatore del katra di Surak.
Quando Archer comincia ad avere "allucinazioni" in cui Surak gli mostra il Vulcano del Tempo del Risveglio, T'Pau tenta una fusione mentale per divenire la nuova portatrice del katra, che evidentemente è stato trasferito da Syrann prima di morire.
Il katra di Surak rifiuta però di lasciare la mente di Archer, "sostenendo" che un alieno è in grado di vedere i difetti di Vulcano meglio dei Vulcaniani ed è quindi in grado di aiutarli con maggiore obiettività. Questa decisione aumenta l'ostilità, già presente, di T'Pau nei confronti degli Umani.

A Shi'Kahr, intanto, l'Amministratore V'Las (che guida l'Alto Comando e quindi, di fatto, il governo di Vulcano) solleva Soval dal proprio incarico di ambasciatore per aver effettuato una fusione mentale, che su Vulcaniani è considerato un atto riprorevole di violazione dell'altrui privacy.
Contemporaneamente, a T'Karath, T'Pau effettua una fusione mentale con T'Pol e le cura lo sbilanciamento neurologico noto come Sindrome di Pa'Nar, che T'Pol aveva contratto nel novembre 2151.

Fonti

Per gli eventi descritti: ENT 4x08 "Awakenings / Risvegli"
Per la Sindrome di Pa'Nar contratta da T'Pol: ENT 1x17 "Fusion / La fusione"
Per l'atteggiamento vulcaniano nei confronti della fusione mentale: ENT 2x14 "Stigma / La sindrome"

Nota

La data è stata ricostruita: T'Pau tenta la fusione mentale con Archer la sera del giorno successivo al suo arrivo a T'Karath.


Data
Data stellare

Luogo

24 luglio 2154
2154.205
Santuario di T'Karath, Vulcano

Evento

CRISI VULCANIANA - RITROVAMENTO DEL KIR'SHARA

Mentre l'Alto Comando individua il rifugio dei Syranniti e lo bombarda, causando la morte di molti Vulcaniani fra i quali T'Les, la madre di T'Pol, Archer (guidato dal katra di Surak) insieme a T'Pau e alla stessa T'Pol raggiunge le catacombe del santuario e, in una nicchia murata migliaia di anni prima, rinviene il Kir'Shara, un artefatto a forma di piramide che contiene gli scritti originali di Surak e che si credeva perduto per sempre nel caos del periodo seguente alle Guerre Atomiche.

La mancanza degli scritti originali aveva costretto i Vulcaniani a basarsi sugli Analecta (raccolta scritta dei pensieri di Surak, compilati dai suoi seguaci spesso in contraddizione fra loro) e su vari commentari che, per ragioni di scelta dei brani da parte dei commentatori e per errori di trascrizione e di interpretazione dal Vulcaniano Antico o dalle varie lingue in uso prima dell'unificazione planetaria, avevano nei secoli generato differenti e talvolta contrapposte interpretazioni del pensiero di Surak.

Fonti

Per gli eventi descritti: ENT 4x08 "Awakenings / Risvegli"
Per le conseguenze della mancanza di un testo originale di Surak: ENT 4x07 "The Forge / La Fornace"

Nota

La data è stata ricostruita: T'Karath viene attaccato il giorno dopo la mancata "trasfusione" del katra di Surak nella mente di T'Pau. Il Kir'Shara viene ritrovato durante l'attacco.

Luogo

Shi'Kahr, Vulcano

Evento

CRISI VULCANIANA - INIZIO DELLA GUERRA CONTRO ANDORIA

L'Amministratore V'Las presenta all'Alto Comando di Vulcano le prove che Andoria ha costruito un'arma basata sulla tecnologia del prototipo testato dagli Xindi il 10 dicembre 2153 nel Sistema Calindra.
In violazione della tregua di Weythan / Paan Mokar, mediata dal Capitano Archer della NX 01 Enterprise a fine novembre 2152, V'Las ordina ad una flotta di 12 navi vulcaniane di portarsi in posizione d'attacco nel Sistema Regulus.

Fonti

Per gli eventi descritti: ENT 4x08 "Awakenings / Risvegli"
Per la tregua di Weytahn / Paan Mokar: ENT 2x15 "Cease fire / La tregua"
Per il test del prototipo Xindi: ENT 3x13 "Proving ground / Il test"

Nota

La data è stata ricostruita: gli eventi accadono mentre a T'Karath viene ritrovato il Kir'Shara.


Data
Data stellare

Luogo

26 luglio 2154
2154.207
Sistema Regulus

Evento

CRISI VULCANIANA - BATTAGLIA DI REGULUS

Seguendo gli ordini impartiti dall'Alto Comando, le 12 navi vulcaniane presenti nel Sistema Regulus ingaggiano battaglia contro 6 navi Andoriane supportate dalla NX 01 Enterprise. Il piano di battaglia vulcaniano prevede che, dopo la distruzione delle navi nemiche, la flotta si diriga verso Andoria e bombardi il pianeta dall'orbita.

Fonte

ENT 4x09 "Kir'Shara / Il Kir'Shara"

Nota

La data è stata ricostruita: la battaglia avviene due giorni dopo il ritrovamento del Kir'Shara.

Luogo

Shi'Kahr, Vulcano

Evento

CRISI VULCANIANA - ARRESTO DI V'LAS

Dopo due giorni di viaggio, da T'Karath alla capitale di Vulcano, Archer e T'Pau riescono a portare il Kir'Shara nell'Alto Comando e a mostrarlo ai ministri presenti.
Kuvak, il più moderato fra i collaboratori di V'Las e da sempre contrario alla caccia ai Syranniti e alla guerra contro Andoria, fa arrestare l'Amministratore, assume il controllo dell'Alto Comando e ordina alla flotta di navi vulcaniane di ritirarsi dal Sistema Regulus, ponendo fine alla battaglia e al piano di invasione di Andoria.

Fonte

ENT 4x09 "Kir'Shara / Il Kir'Shara"

Nota

La data è stata ricostruita: gli eventi avvengono mentre è in corso la Battaglia di Regulus.


Data
Data stellare

Luogo

28 luglio 2154
2154.209
Shi'Kahr, Vulcano

Evento

CRISI VULCANIANA - RIFORMA SYRANNITA DEL GOVERNO

Due giorni dopo l'arresto di V'Las e la fine della Battaglia di Regulus, T'Pau viene nominata a capo del governo della Confederazione di Vulcano.
L'Alto Comando viene smantellato e le navi vulcaniane riportate in patria, in attesa di poter verificare quali ufficiali non fossero in combutta con l'Alto Comando per scatenare la guerra contro Andoria.
T'Pau e i nuovi ministri avviano una profonda opera di riforma del governo e della società di Vulcano in chiave Syrannita, basandosi sugli scritti originali di Surakk contenuti nel Kir'Shara.

Avendo terminato la propria "missione" di far riscoprire il Kir'Shara e riportare il proprio popolo sulla strada che aveva tracciato millenni prima, il katra di Surak accetta di venir trasferito dalla mente del Capitano Archer a quella di un sacerdote vulcaniano.

Fonte

ENT 4x09 "Kir'Shara / Il Kir'Shara"

Nota

La data è stata ricostruita: l'ascesa al governo di T'Pau avviene due giorni dopo l'arresto di V'Las.

Evento

CRISI VULCANIANA - COINVOLGIMENTO ROMULANO

Mentre nella capitale si insedia il nuovo governo Syrannita, V'Las (a piede libero in attesa di processo) si incontra con un ufficiale Romulano, inviato come osservatore su Vulcano per monitorare la guerra contro Andoria, il cui vero scopo era quello di indebolire entrambe le potenze prima dell'invasione che l'Impero Romulano sta pianificando da tempo.
Il coinvolgimento Romulano negli eventi resta tuttavia celato sia al governo che all'opinione pubblica di Vulcano.

Fonte

ENT 4x09 "Kir'Shara / Il Kir'Shara"

Nota

Fino allo scoppio della Seconda Crisi Vulcaniana nel 2165 (ENT NOV (Re) "Rise of the Federation: Uncertain logic") non viene chiarito se V'Las sia un operativo Romulano, una spia dormiente o un semplice ammiratore di "Coloro che camminano sotto l'ala del Rapace".


Data
Data stellare

Luogo

31 luglio - 3 agosto 2154
2154.212 - 215
Le Desolazioni, spazio profondo

Evento

NUOVI TEST SUL TELETRASPORTO SUBQUANTICO

Emory Erickson, il padre del teletrasporto, viene ospitato sulla NX 01 Enterprise per una nuova fase di test del teletrasporto subquantico, dopo quella fallita nel 2149.
In realtà, come Erickson sa benissimo, il teletrasporto subquantico (che consentirebbe di coprire in pochi secondi distanze interstellari) è impossibile da un punto di vista teorico. I nuovi test sono solo una scusa per ricevere dalla Flotta Stellare fondi ed attrezzature per tentare di recuperare il figlio Quinn, scomparso nella stessa zona delle Desolazioni cinque anni prima.

Dopo tre giorni di tentativi e alcuni danni alla nave provocati da emissioni di radiazioni delta, Quinn viene effettivamente recuperato dal flusso di materia in transito in cui è rimasto intrappolato dal 2149, ma i danni cellulari sono troppo estesi e muore pochi minuti dopo il salvataggio.
Gli studi sul teletrasporto subquantico vengono abbandonati.

Fonte

ENT 4x10 "Daedalus / Dedalo"

Nota 1

La data è stata ricostruita: all'inizio dell'episodio Trip dice che è passata una settimana dall'attacco al Santuario di T'Karath e dalla morte di T'Les, madre di T'Pol.
Dall'arrivo di Emory Erickson sull'Enterprise al recupero di Quinn passano quattro giorni.

Nota 2

L'episodio ENT 4x10 "Daedalus / Dedalo" non deve essere confuso che l'omonimo romanzo NOV ENT "Daedalus".


Data
Data stellare

Luogo

25 agosto 2154
2154.237
Vulcano

Evento

CRISI VULCANIANA - REFERENDUM E FUGA DI V'LAS

Dopo la caduta del regime di V'Las si tiene su Vulcano un referendum che conferma la nomina di T'Pau a Primo Ministro della Confederazione di Vulcano.
La carica era vacante dall'Incidente di P'Jem del giugno 2151, quando a seguito dello scandalo il governo in carica dette le dimissioni e il potere esecutivo venne accentrato nelle mani dell'Alto Comando.
Dopo la conferma del governo Syrannita, V'Las fugge su Romulus.

Fonte

NOV ENT (Re) "Romulan War: To brave the storm"

Nota

La data è stata ricostruita: fonte riporta che il referendum si è tenuto 30 giorni dopo l'arresto di V'Las


Data
Data stellare

Luogo

15 - 17 settembre 2154
2154.258 - 260
Pianeta senza nome

Evento

PRIMO CONTATTO CON GLI ORGANIANI

Dopo due giorni di permanenza su un pianeta non segnato sulle carte vulcaniane, Il capo ingegnere Trip Tucker e l'ufficiale alle comunicazioni Hoshi Sato risalgono a bordo della NX 01 Enterprise, scoprendo di essere stati infettati da un virus a base silicio, estremamente insolito perché ogni forma di vita sul pianeta è a base carbonio.
Purtroppo, la sua struttura rende impossibile agli anticorpi riconoscerlo e debellarlo, e dopo circa sei ore di coma indotto dall'Ufficiale Medico Capo della nave i due ufficiali muoiono.

Il virus risulta essere il sistema con cui una specie di esseri non corporei che si definiscono Organiani, testa da oltre 10.000 anni la capacità delle specie organiche di affrontare la morte di persone care e la capacità di affrontare decisioni difficili. Al termine di un serrato incontro con il Capitano Archer, tuttavia, i due osservatori Organiani presenti sull'Enterprise decidono di cambiare - per il futuro - il loro approccio alle specie organiche, e "resuscitano" i due ufficiali deceduti.

Fonte

ENT 4x11 "Observer effect / Gli osservatori"

Il programma di osservazione degli Organiani è quanto rimane di un progetto nato 250 milioni di anni prima, dopo la Grande Moria causata da un esperimento della civiltà Manraloth, che aveva in origine lo scopo di impedire che una nuova civiltà ripetesse il loro errore.
Con il trascorrere degli eoni lo scopo originale si è perso, trasformandosi in un semplice progetto di osservazione e test senza più uno scopo definito.

Fonte

NOV TLE "The buried age"

Nota 1

La data è stata ricostruita, ponendo l'episodio a metà del periodo fra ENT 4x10 "Daedalus / Dedalo" e ENT 4x12 "Babel One / Babel".

Nota 2

In TOS 1x27 "Errand of mercy / Missione di pace" Kirk e Spock non hanno idea di chi siano realmente gli Organiani, il che fa supporre che i due osservatori presenti sulla NX 01 abbiano cancellato la memoria degli ufficiali coinvolti prima di andarsene.

YATI

Ma se il virus è a base silicio e non può essere attaccato dagli anticorpi, non dovrebbe valere anche il principio contrario? Non dovrebbe essere impossibilitato a trovare nutrienti in un organismo a base carbonio? Senza nutrienti non può riprodursi e quindi non può causare la morte dell'organismo ospite...


Data
Data stellare
Luogo

12 novembre 2154
2154.316
Tellar Prime

Evento

CRISI ROMULANA - VIAGGIO A BABEL

Dopo aver risolto la situazione di Weytahn / Paar Mokar due anni prima (novembre 2152), l'Impero Andoriano chiede al Capitano Archer della NX 01 Enterprise di mediare la disputa commerciale e territoriale che da più di un secolo lo oppone ai Pianeti Uniti di Tellar, disputa che negli ultimi mesi si è trasformata in una serie di scontri armati.

Luogo scelto dalle parti per l'incontro diplomatico è il planetoide di Babel (Gliese 283 B), su cui Menthar e Promelliani costruirono le prime infrastrutture nel 1360 circa, per ospitare i colloqui di pace fra le loro due specie, e che vennero riadattati allo stesso scopo dagli abitanti di Ramatis III circa 400 anni dopo. Il nome "Babel" deriva dalla mitologia terrestre.
Poiché questo si trova dalla parte opposta dell'Impero Andoriano rispetto a Tellar Prime, l'Enterprise si reca sul pianeta per prendere a bordo l'ambasciatore Tellarite e accompagnarlo a Babel.

Fonti

Per gli eventi: ENT 4x12 "Babel One / Babel"
Per il nome e la storia di Babel: NOV ENT (Re) "Rise of the Federation: Tower of Babel"

Nota

La data è registrata da Archer nel diario di bordo.


Data
Data stellare

Luogo

14 novembre 2154
2154.318
Spazio profondo

Evento

CRISI ROMULANA - ATTACCO ALL'ENTERPRISE

Durante il viaggio verso Babel la NX 01 Enterprise viene attaccata da una nave da guerra Andoriana.
Nel corso del combattimento l'Enterprise riesce a mettere in fuga l'attaccante, ma non riesce ad inseguirla a causa dei danni riportati.

Analizzando le telemetrie dell'attacco, la Comandante T'Pol scopre che la nave attaccante utilizza come batterie delle celle di boridio, lo stesso materiale utilizzato per alimentare le mine occultate Romulane incontrate nell'aprile 2152. Inoltre, la nave attaccante appare ricoperta da antenne per la comunicazione subspaziale a banda larga, emettitori olografici che possono farle assumere l'aspetto di qualsiasi vascello ed emettitori trifasici, in grado di riprodurre gli effetti di qualsiasi arma terrestre, Andoriana o Tellarite.

Fonte

ENT 4x12 "Babel One / Babel"

Nota

La data è stata ricostruita: l'episodio ENT 4x13 "United / Uniti" si svolge il 15 e 16 novembre, per cui l'attacco all'Enterprise deve aver avuto luogo il giorno prima (14 novembre).


Data
Data stellare

Luogo

15 - 16 novembre 2154
2154.319 - 320
Spazio profondo

Evento

CRISI ROMULANA - OPERAZIONE CONGIUNTA

Per fermare l'attacco del drone Romulano, che agisce simulando di volta in volta l'aspetto e le armi di una diversa nazione, il Capitano Archer della NX 01 Enterprise utilizza le proprie conoscenze e i buoni rapporti che gli Umani hanno con le altre specie per allestire una operazione militare congiunta con Vulcaniani, Andoriani e Tellariti. Vengono messe in campo 128 navi, con le quali viene "stesa" una rete tachionica che permette di individuare il drone e di danneggiarlo.
Mentre il drone è bloccato in modalità di autoriparazione, due ufficiali della Flotta Stellare salgono a bordo e recuperano informazioni preziose, fra cui la prova del coinvolgimento Romulano e tracce di un DNA molto simile a quello Andoriano.
Quando il drone termina le riparazioni e riparte in direzione dell'Impero Romulano i due ufficiali vengono recuperati dall'Enterprise.

Fonte

ENT 4x13 "United / Uniti"

Nota 1

La data è fornita da Memory Alpha (Memory Alpha / United - in inglese) ma non è riportata nei dialoghi.

Nota 2

L'affermazione che l'operazione sia guidata dagli Umani perché sono l'unica specie in buoni rapporti con le altre spiega perché la Coalizione dei Pianeti prima e la Federazione poi vedano un ruolo centrale e prominente della Terra.


Data
Data stellare

Luogo

18 novembre 2154
2154.322
Distese Settentrionali, Andoria

Evento

CRISI ROMULANA - COINVOLGIMENTO DEGLI AENAR

Il comandante Shran, al comando del contingente Andoriano nell'operazione congiunta, rivela che il DNA ritrovato nel drone appartiene ad un Aenar, una specie nativa di Andoria che ha seguito un percorso evolutivo parallelo. Ritenuti a lungo una leggenda, l'ultima città degli Aenar (abitata dagli ultimi 5000 esemplari della specie) è stata scoperta nelle Distese Settentrionali di Andoria nel 2104.
In particolare, gli Aenar sono albini, ciechi e dotati di un forte potere telepatico, che può essere stata la ragione per cui i Romulani hanno usato elementi di questa specie per guidare il loro drone.

Il comandante Shran e il Capitano Archer della NX 01 Enterprise si recano quindi su Andoria per ottenere l'aiuto degli Aenar, ma i rappresentanti di questa specie (che a differenza degli Andoriani "pelleblu" sono pacifisti all'estremo) rifiutano ogni coinvolgimento in attività violente. Vengono però raggiunti ed aiutati da Jhamel, una Aenar il cui fratello Gareb è scomparso un anno prima e che ritiene possa essere il misterioso pilota del drone.

Fonti

Per gli eventi che coinvolgono gli Aenar: ENT 4x14 "The Aenar / Gli Aenar"
Per il numero degli abitanti dell'ultima città Aenar: NOV ENT (Re) "The good that men do"

Nota

La data è ricostruita: gli eventi accadono in sequenza prima del ritorno dell'Enterprise sulla Terra, il 27 novembre.

YATI

La città degli Aenar è bellissima, piena di edifici armoniosi e di molta luce. A quale scopo, visto che sono ciechi?


Data
Data stellare

Luogo

19 novembre 2154
2154.323
Spazio profondo

Evento

CRISI ROMULANA - CONTROMISURE ALLEATE

Il capo ingegnere della NX 01 Enterprise costruisce un dispositivo di teleguida analogo a quello esaminato sul drone Romulano, allo scopo di interferire con i suoi sistemi e renderlo inoperativo.
Testato dalla comandante T'Pol, il dispositivo le richiede troppa energia per le sue capacità telepatiche (di gran lunga inferiori a quelle di un Aenar) e l'esperimento viene abbandonato.

Fonte

ENT 4x14 "The Aenar / Gli Aenar"

Nota

La data è ricostruita: gli eventi accadono in sequenza prima del ritorno dell'Enterprise sulla Terra, il 27 novembre.


Data
Data stellare

Luogo

20 novembre 2154
2154.324
Spazio profondo

Evento

CRISI ROMULANA - DISTRUZIONE DEI DRONI E TERMINE DELLA CRISI

La NX 01 Enterprise soccorre la Ticonderoga, una nave terrestre sotto attacco da parte del drone Romulano, a cui se ne affiancato un secondo (sempre sotto controllo remoto da parte dello stesso pilota Aenar). Durante la battaglia Jhamel, la Aenar che si era unita a Shran e Archer su Andoria, utilizza il dispositivo di telepresenza costruito sull'Enterprise e riesce a entrare in contatto con il fratello Gareb, che quando capisce che la sorella si trova su una delle navi che sta attaccando pilota i droni uno contro l'altro, distruggendoli e vanificando il piano Romulano di creare tensione nella regione.

Su Romulus, Gareb viene ucciso dall'Ammiraglio Valdore, comandante militare dell'operazione, che viene subito dopo arrestato insieme al suo sponsor politico, il Senatore Vrax.

Fonte

ENT 4x14 "The Aenar / Gli Aenar"

Nota

La data è ricostruita: gli eventi accadono in sequenza prima del ritorno dell'Enterprise sulla Terra, il 27 novembre.


Data
Data stellare
Luogo

27 novembre 2154
2154.331
Nord America, Terra

Evento

CRISI KLINGON - RAPIMENTO DEL DOTTOR PHLOX

Mentre la NX 01 Enterprise si trova sulla Terra per assistere al varo della sua nave gemella, la NX 02 Columbia, il Dottor Phlox viene rapito da alcuni Rigeliani, la cui nave si allontana dalla Terra facendo perdere le proprie tracce.
Alla ricerca di una qualsiasi informazione che possa aiutarli nella ricerca, il Tenente Reed dell'Enterprise viene informato da Harris, il responsabile di una misteriosa agenzia di sicurezza, che i Rigeliani sono in rotta verso la colonia Klingon di Qu'Vat, lo stesso pianeta vicino al quale l'Enterprise aveva combattuto contro i Potenziati a maggio.

Fonte

ENT 4x15 "Affliction / Il virus letale"

Nota

La data viene registrata da Archer nel diario di bordo.


Data
Data stellare

Luogo

28 novembre 2154
2154.332
Spazio profondo e Colonia Qu'Vat, Impero Klingon

Evento

CRISI KLINGON - IL VIRUS POTENZIATO

Mentre il Dottor Phlox giunge sulla colonia Klingon di Qu'Vat, la NX 01 Enterprise raggiunge la nave Rigeliana che lo ha rapito ma la trova distrutta.
Dopo essere ripartita verso Qu'Vat l'Enterprise viene abbordata da una squadra di alieni che ne danneggiano i regolatori del flusso di plasma per distruggerla. Mentre si ritirano, il loro comandante viene ucciso e il corpo resta nelle mani degli ufficiali della Flotta Stellare, che scoprono come, nonostante l'aspetto sia quello di esseri umani, il loro DNA sia sostanzialmente klingon, anche se con alterazioni che riconducono ai Potenziati di Arik Soong. Il DNA potenziato, nei Klingon, è tuttavia instabile e li sta uccidendo.

Su Qu'Vat il Dottor Phlox viene costretto a collaborare con un medico Klingon, il Dottor Antak, che lo aveva conosciuto durante la Conferenza Medica Interspecie di Tiburon nel 2149 e che era rimasto molto colpito dal suo lavoro, al punto di aver pensato al suo aiuto per affrontare la crisi che l'Impero Klingon sta affrontando.
Lo stesso Dottor Antak ha recuperato DNA potenziato dagli embrioni presenti sulla nave di Malik quando questa è stata distrutta a maggio (data stellare 2154.144) e ha iniziato i test per adattare questi potenziamenti ai Klingon (nel timore che gli Umani stessero equipaggiando le loro navi con ufficiali potenziati). Uno dei guerrieri sottoposti al trattamento era affetto da influenza levodiana, che ha trasformato il potenziamento in un virus aeriforme che a sua volta ha contagiato molti Klingon su molti pianeti dell'Impero.
Poiché il virus è sostanzialmente incompatibile con la fisiologia Klingon, la trasformazione (che si articola in tre stadi: riscrittura dei tratti somatici esterni e scomparsa delle creste frontali; accrescimento di forza, velocità, resistenza ed intelligenza; collasso a cascata degli organi interni e decesso) è mortale nel 100% dei casi.
Antak ha bisogno dell'aiuto di Phlox per stabilizzare il virus impedendogli di raggiungere il terzo stadio, in una corsa contro il tempo perché l'Alto Consiglio ha decretato che per eliminare l'epidemia tutti i modi contaminati debbano essere "sterilizzati".

Fonte

ENT 4x15 "Affliction / Il virus letale"

Nota

La data è stata ricostruita: il 27 novembre Trip ed Erika Hernandez si accordano per cenare assieme la sera dopo, e la cena avviene in contemporanea agli eventi descritti.


Data
Data stellare

Luogo

30 novembre 2154
2154.334
Terra

Evento

VARO DELLA NX 02 COLUMBIA

Dopo aver risolto i problemi ai motori che ne hanno ritardato la partenza per mesi, viene varata la NX 02 Columbia al comando del Capitano Erika Hernandez.
La sua prima missione consiste nell'affiancare la NX 01 Enterprise nella ricerca di una soluzione alla crisi in corso con l'Impero Klingon.

Fonte

ENT 4x15 "Affliction / Il virus letale"

Nota

La data di varo della Columbia è riportata in Memory Alpha (Memory Alpha / Columbia). È quindi da ritenersi errata l'affermazione di Trip che la Columbia sarebbe stata pronta a partire "giovedì prossimo", pronunciata durante la cena con Erika Hernandez la sera del 28 novembre, in quanto lo stesso 28 novembre 2154 è un giovedì e quindi il seguente è il 5 dicembre.


Data
Data stellare

Luogo

1 dicembre 2154
2154.335
Colonia Qu'Vat, Impero Klingon

Evento

CRISI KLINGON - ISOLATO UN VACCINO

Su Qu'Vat Phlox e Antak isolano un vaccino che potrebbe fermare l'epidemia in atto. Purtroppo per i Klingon, il vaccino non blocca solo il terzo stadio (collasso degli organi e decesso) ma anche il secondo, ovvero tutti i potenziamenti cercati.

Fonte

ENT 4x16 "Divergence / Divergenze"

Nota

La data è stata ricostruita sulla base dei dialoghi.


Data
Data stellare

Luogo

5 dicembre 2154
2154.339
Colonia Qu'Vat, Impero Klingon

Evento

TERMINE DELLA CRISI KLINGON

Dopo alcuni giorni di test su cavie volontarie, viene trovata la giusta combinazione di elementi che permette al vaccino di bloccare il passaggio dal primo al secondo stadio della malattia.
Mentre le NX 01 Enterprise e 02 Columbia arrivano a Qu'Vat in tempo per impedire che la flotta Klingon agli ordini del Generale K'Vagh sterilizzi il pianeta, il vaccino dimostra la propria validità e ne viene autorizzata la diffusione da parte dell'Alto Consiglio, che in origine aveva vietato le ricerche sul DNA potenziato.
Ad un guerriero Klingon colpito dal virus, quindi, resta la scelta fra morire o vivere senza creste e con l'aspetto di un Umano. Poiché le creste sono un segno d'onore, questa scelta non è solo difficile, ma provoca una spaccatura in seno alla società Klingon fra gli HemQuch ("Orgoglioso della propria fronte") e i QuchHa' ("Infelice della propria fronte"), ovvero fra coloro che, non colpiti dal virus, mantengono l'aspetto originale e coloro che, colpiti dal virus, assomigliano agli Umani.

Fonti

Per gli eventi descritti: ENT 4x16 "Divergence / Divergenze"
Per il nome dei due gruppi sociali Klingon: NOV ENT (Re) "Romulan War: To brave the storm"

Nota

La data è stata ricostruita sulla base dei dialoghi.


Data
Data stellare
Luogo

7 dicembre 2154
2154.341
Terra

Evento

COALIZIONE DEI PIANETI - PRIMI LAVORI

Il Primo Ministro della Terra, Nathan Samuels, inizia a lavorare al testo del Patto di Coalizione (Coalition Compact), da presentare alla Conferenza Preparatoria del gennaio 2155.

Fonte

ENT 4x20 "Demons / Demoni"

Nota

La data si basa sull'affermazione di T'Pol che Samuels abbia iniziato a preparare il documento sei settimane prima della conferenza del 19 gennaio 2155.


Data
Data stellare
Luogo

27 - 30 dicembre 2154
2154.361 - 364
Spazio profondo

Evento

SECONDO CONTATTO CON GLI ORIONIANI

Dopo il primo e poco fortunato incontro con gli Orioniani, accaduto a maggio nel corso della Crisi dei Potenziati, la NX 01 Enterprise viene contattata dal comandante Harrad-Sar di Orione che propone un accordo per lo sfruttamento congiunto di una ricca fonte di magnesite: gli Orioniani sanno dove si trova il pianeta ricco del minerale, la Flotta Stellare possiede la tecnologia per estrarlo. Quando il Capitano Archer accetta, per festeggiare l'accordo Harrad-Sar gli dona tre schiave che vengono trasferite sull'Enterprise.

Una volta a bordo della nave, le tre donne (che come molte Orioniane non sono affatto schiave ma le reali padrone) usano i loro potenti feromoni per circuire l'equipaggio e prendere il controllo dell'Enterprise. I feromoni delle Orioniane generano accelerazione del metabolismo, aggressività e allucinazioni nei maschi, mal di testa e perdita di lucidità nelle femmine, mentre i Vulcaniani ne sono immuni e i Denobulani cadono in letargo. Nella società orioniana, solo le femmine secernono feromoni e la posizione nella scala sociale è determinata dall'effettiva capacità di controllare gli altri, capacità conferita per l'appunto dai feromoni.

Dopo qualche giorno di presenza sulla nave, grazie all'immunità di T'Pol e del capo ingegnere Tucker ai feromoni, gli ufficiali della Flotta riprendono il pieno controllo della Enterprise e allontanano le Orioniane dalla nave. L'Enterprise riprende la rotta per Berengaria, dove deve svolgere un sopralluogo per appurare se il pianeta di classe Minshara sia adatto ad ospitare la futura Base Stellare 1.

Fonte

ENT 4x17 "Bound / Le schiave di Orione"

Nota

La data di inizio dell'episodio viene registrata da Archer nel diario di bordo poco prima dell'incontro con la nave Orioniana, quella finale si ricava dai dialoghi.


2155

Data
Data stellare
Luogo

Sconosciuta
Non applicabile
Krios Prime

Evento

INCORONAZIONE DEL NUOVO PRIMO MONARCA

Dopo che, l'anno prima, Kaitaama è stata detronizzata da un colpo di stato, su Krios Prime viene eletto un nuovo Primo Monarca.

Fonte

NOV ENT (Re) "Romulan War: To brave the storm"

Nota

La fonte cita solo l'anno della nuova incoronazione, senza fornire spiegazioni in merito al colpo di stato del 2154. Considerando la posizione di Krios in prossimità dell'Impero Klingon, è logico supporre che la corte reale abbia visto fronteggiarsi una fazione contraria ed una favorevole a più stretti rapporti con i Klingon


Data
Data stellare
Luogo

Sconosciuta
Non applicabile
Cold Station 12

Evento

CRISI DEI POTENZIATI - DECONTAMINAZIONE DI COLD STATION 12

Termina il processo di decontaminazione della Cold Station 12, infettata da virus letali liberati dai Potenziati che un anno prima hanno assaltato il centro di ricerca della Flotta Stellare.

Fonti

Per la contaminazione della stazione di ricerca: ENT 4x05 "Cold Station 12 / Stazione 12"
Per la fine del processo di decontaminazione: ENT 4x06 "The Augments / I Potenziati"

Nota

In ENT 4x06 "The Augments / I Potenziati" si afferma che la decontaminazione della stazione avrebbe richiesto un anno.


Data
Data stellare
Luogo

Sconosciuta
Non applicabile
Spazio profondo

Evento

SCONTRO FRA ANDORIANI E VERTIANI

Quattro anni dopo lo scontro armato con la NX 01 Enterprise viene attaccata una nave Andoriana.
Un ulteriore attacco si avrà all'inizio del 2163 ai danni di una nave Axanar, attacco che provocherà la risposta della Flotta Stellare.
Nell'aprile del 2163 verrà infine individuato il loro mondo natale, il quarto pianeta della terza stella più brillante della costellazione Rigeliana "Verti", da cui la denominazione della Federazione di Gamma Vertis IV per il pianeta e di Vertiani per gli alieni.

Fonti

Per gli eventi fino alla scoperta di Gamma Vertis IV: NOV ENT (Re) "Rise of the Federation: A choice of futures"
Per lo scontro con la NX 01 Enterprise: ENT 1x12 "Silent enemy / Nemico silenzioso"

Nota

La denominazione Gamma Vertis IV riprende quelle in uso sulla Terra: Gamma indica la terza stella più brillante di una costellazione (Alpha è la più brillante, Beta la seconda, Gamma la terza e così via), brillantezza che dipende esclusivamente dal punto di vista dell'osservatore e non dalla distanza della stella o dalla sua luminosità o grandezza. Vertis è il genitivo latinizzato della parola Verti, e significa letteralmente "di Verti". IV indica la posizione del pianeta nel sistema.
Gamma Vertis IV, quindi, significa letteralmente: il Quarto Pianeta della Terza Stella più brillante della costellazione di Verti.


Data
Data stellare

Luogo

8 - 13 gennaio 2155
2155.8 - 13
Procyron VII, Confederazione Thelasiana

Evento

MISSIONE PRESSO LA CONFEDERAZIONE THELASIANA

Dopo aver esplorato Berengaria la NX 01 Enterprise viene contattata dalla Confederazione Thelasiana, una associazione commerciale di sistemi che occupa tre settori fra Deneva e l'Impero Klingon. Dopo i successi nel mediare le dispute di Weytahn / Paan Mokar e quella fra Andoriani e Tellariti, il Capitano Archer ha guadagnato una reputazione come mediatore e Hoshi Sato, l'ufficiale alle comunicazioni dell'Enterprise, è reputata un'ottima linguista.
Da qualche tempo le navi della Confederazione incontrano vascelli sconosciuti, che emettono un'unica parola di avvertimento: "Antianna". Il silenzio o una risposta sbagliata provocano una reazione armata, che invariabilmente si conclude con la distruzione della nave della Confederazione. Anche i Kantropiani, un ordine semireligioso che da 400 anni si occupa di mediare le dispute all'interno della Confederazione e che possiede il più ampio database linguistico di quell'area di spazio, non sono in grado di risolvere il mistero.

Mentre la tensione fra gli Antianna e la Confederazione si trasforma in una guerra aperta, con la flotta confederale che allo stesso tempo cerca il sistema madre degli Antianna e attacca ogni nave nemica che incontra, riportando ingenti perdite, Hoshi Sato e i Kantropiani risolvono il mistero: la Confederazione è nata dalle ceneri dei Mondi Alleati, dopo che questi sono stati distrutti nel corso della guerra contro i Barreon un migliaio di anni prima. Gli "Antianna" sono i sistemi di intelligenza artificiale che equipaggiavano le navi Barreon e che stanno nuovamente combattendo quell'antica guerra.

Mentre l'Enterprise riprende la rotta verso la Terra e i Kantropiani decidono di cercare i mondi centrali degli Antianna per porre finalmente fine a quella guerra, la Confederazione inizia a disgregarsi sotto la spinta di forze separatiste, delle ingenti spese e perdite della campagna militare e di una concomitante recessione economica. L'Impero Klingon inizia a pensare ad invadere il territorio della Confederazione e a spostare il proprio confine vicino a Deneva, la principale colonia della Terra.

Fonte

NOV ENT "Rosetta"

Nota 1

La data è stata ricostruita: gli eventi narrati accadono tra ENT 4x17 "Bound / Le schiave di Orione" e ENT 4x20 "Demons / Demoni".

Nota 2

Procyron non deve essere confuso con Procyon/Procione, il sistema natale degli Andoriani.


Data
Data stellare
Luogo

19 gennaio 2155
2155.19
Nord America, Terra

Evento

COALIZIONE DEI PIANETI - CONFERENZA PREPARATORIA (Giorno 1)

Iniziano a San Francisco, Terra, i lavori preparatori della conferenza che porterà alla nascita della Coalizione dei Pianeti fra Terra, Vulcano, Andoria, Tellar, Denobula, Coridan e Rigel.
La conferenza, guidata dal Primo Ministro della Terra Nathan Samuels, si propone di forgiare una unione commerciale fra i pianeti coinvolti e di fornire un forum di discussione che prevenga e/o risolva eventuali controversie territoriali. Il Patto di Coalizione (Coalition Compact) vuole creare una struttura simile alla Comunità Europea del XX secolo: non prevede infatti clausole di tipo militare né misure che portino ad una economia unificata.

La nascita della Coalizione dei Pianeti deve molto all'operato degli ufficiali della NX 01 Enterprise ed in particolare al suo Capitano, Jonathan Archer: le sue mediazioni fra Vulcaniani e Andoriani (Weytahn / Paan Mokar, novembre 2152) e fra Andoriani e Tellariti (Babel, novembre 2154) hanno in primo luogo dimostrato che era possibile per specie diverse collaborare superando i reciproci egoismi e interessi razziali. Inoltre, la creazione del Traduttore Universale ad opera di Hoshi Sato, l'ufficiale alle comunicazioni dell'Enterprise, che venne testato proprio in occasione della Conferenza Preparatoria del gennaio 2155, permise alle parti presenti di procedere molto più speditamente nei lavori superando molte incomprensioni.

Fonti

Per gli eventi descritti: ENT 4x20 "Demons / Demoni"
Per la mediazione fra Andoriani e Vulcaniani: ENT 2x15 "Cease fire / La tregua"
Per la mediazione fra Andoriani e Tellariti: ENT 4x12 "Babel One / Babel"

Nota 1

La data viene registrata da Archer nel diario di bordo.

Nota 2

Qualsiasi sia il principio su cui lavora il Traduttore Universale, è ovvio che è fondamentalmente diverso dal Pesce Babele, noto per avere causato più guerre di ogni altra innovazione nella storia...


Data
Data stellare

Luogo

20 gennaio 2155
2155.20
Nord America, Terra

Evento

COALIZIONE DEI PIANETI - CONFERENZA PREPARATORIA (Giorno 2)

Proseguono a San Francisco i lavori per l'approvazione del Patto di Coalizione. Le principali discussioni di questa giornata sono fra i Tellariti (che "pretendono" un embargo totale verso gli Orioniani, colpevoli di sottrarre a Tellar preziosi mercati) e Coridan (che si oppone all'embargo perché da secoli Orione è uno dei suoi principali partner commerciali).

Gli ufficiali dell'Enterprise iniziano intanto ad investigare su Terra Prime, un movimento xenofobo in continua ascesa nell'opinione pubblica, che è sospettato di voler attuare attacchi terroristici per impedire la firma del Patto di Coalizione, considerato il cavallo di Troia che permetterà alla "feccia aliena" di controllare la Terra.

Fonte

ENT 4x20 "Demons / Demoni"

Nota 1

La data è stata ricostruita: è il giorno dopo l'inizio dei lavori della conferenza.

Nota 2

Lo scontro fra Tellariti e Coridaniti si trascinerà per molto tempo: in TOS 2x15 "Journey to Babel / Viaggio a Babel" i Tellariti sono ancora contrari all'ingresso di Coridan nella Federazione, e ancora Orione cerca di impedirlo per non perdere un prezioso partner commerciale.


Data
Data stellare

Luogo

21 gennaio 2155
2155.21
Luna e Marte

Evento

COALIZIONE DEI PIANETI - CONFERENZA PREPARATORIA (Giorno 3)

Mentre a San Francisco proseguono i lavori della conferenza sul Patto di Coalizione, gli ufficiali della NX 01 Enterprise scoprono che il quartier generale del movimento xenofobo Terra Prime si trova nella miniera lunare Orpheus, di proprietà di John Frederick Paxton, un seguace del defunto Movimento Ottimale del Colonnello Green.
Quando due ufficiali dell'Enterprise, i comandanti T'Pol e Tucker, si recano sulla Luna per infiltrarsi nella miniera, vengono riconosciuti e catturati. Il centro di controllo della miniera, che è in realtà una nave spaziale, decolla alla volta di Marte e dopo un volo di pochi secondi a velocità di curvatura atterra in prossimità del Carl Sagan Memorial Station, dove Terra Prime prende il controllo del Verteron Array Terraforming Complex, un dispositivo che ha lo scopo di proteggere le città-cupola di Marte dalla eventuale caduta incontrollata delle comete che vengono inviate verso zone remote della sua superficie per terraformarlo.
Usando il Verteron Array come arma di enorme potenza, i terroristi di Terra Prime bombardano la superficie lunare e minacciano di colpire la superficie della stessa Terra se gli alieni non verranno allontanati dal sistema solare. Contemporaneamente, Terra Prime organizza numerose manifestazioni davanti a Consolati ed Ambasciate delle nazioni aliene.

Preoccupate per la xenofobia manifestata dagli umani, le delegazioni di Denobula e Rigel abbandonano i lavori della conferenza.

Fonti

Per gli eventi fino al bombardamento della Luna: ENT 4x20 "Demons / Demoni"
Per le manifestazioni e l'abbandono dei lavori: ENT 4x21 "Terra Prime / Lotta per la Terra"

Nota

La data è stata ricostruita: gli eventi accadono durante il terzo giorno dei lavori della conferenza.


Data
Data stellare

Luogo

22 gennaio 2155
2155.22
Marte

Evento

COALIZIONE DEI PIANETI - CONFERENZA PREPARATORIA (Giorno 4)

Mentre a San Francisco i lavori della conferenza sono sospesi e le delegazioni aliene si preparano a lasciare il pianeta, gli ufficiali della NX 01 Enterprise fanno irruzione a Orpheus e neutralizzano la minaccia di Terra Prime.

Fonte

ENT 4x21 "Terra Prime / Lotta per la Terra"

Nota

La data è stata ricostruita: gli eventi accadono durante il quarto giorno dei lavori della conferenza.


Data
Data stellare

Luogo

23 gennaio 2155
2155.23
Nord America, Terra

Evento

COALIZIONE DEI PIANETI - CONFERENZA PREPARATORIA (Giorno 5)

A San Francisco le delegazioni della Terra, di Vulcano, Andoria, Tellar e Coridan riprendono i lavori della conferenza per il Patto di Coalizione.

Fonte

ENT 4x21 "Terra Prime / Lotta per la Terra"

Nota

La data è stata ricostruita: i lavori riprendono il giorno dopo che la minaccia di Terra Prime è stata sventata, quinto dall'inizio della conferenza.


Data
Data stellare
Luogo

24 gennaio 2155
2155.24
Nord America, Terra

Evento

COALIZIONE DEI PIANETI - CHIUSURA DELLA CONFERENZA PREPARATORIA

A San Francisco le delegazioni della Terra, di Vulcano, di Andoria, di Tellar e di Coridan terminano i lavori per predisporre il Patto di Coalizione (Coalition Compact), che verrà ratificato a marzo.

Fonte

NOV ENT (Re) "The good that men do"

Nota

La data viene dichiarata nella fonte.


Data
Data stellare
Luogo

14 febbraio 2155
2155.45
Spazio profondo

Evento

MORTE DEL COMANDANTE TUCKER

A bordo della NX 01 Enterprise viene simulata la morte del Capo Ingegnere, Comandante Charles "Trip" Tucker.
Lo scopo di questa finzione è quello di infiltrarlo nello spazio Romulano dove, utilizzando le proprie conoscenze di ingegneria e quelle di tecnologia Romulana acquisite durante l'incidente dell'aprile 2152, deve sabotare il lavoro dell'Impero Stellare per raggiungere curvatura 7 prima dello scoppio della guerra, che la Sezione 31 ritiene oramai imminente.

Fonti

Per la morte del Comandante Tucker: ENT 4x22 "These are the voyages / Questi sono i viaggi..."
Per l'incidente con i Romulani nell'aprile 2152: ENT 2x03 "Minefield / Campo minato"

Per la data della "morte" del Comandante Tucker e le ragioni dell'evento: NOV ENT (Re) "The good that men do" e NOV ENT (Re) "Romulan War: To brave the storm"

Nota

L'episodio ENT 4x22 "These are the voyages / Questi sono i viaggi..." mischia eventi di due momenti storici differenti, la firma del Patto di Coalizione e quella degli Articoli di Federazione, apparentemente senza alcun ordine logico. La fonte NOV ENT (Re) "The good that men do" li inquadra e li spiega in modo coerente.


Data
Data stellare
Luogo

23 febbraio 2155
2155.54
Coridan

Evento

MASSACRO DI CORIDAN

Il warbird Romulano S'Task, pilotato dalla Centurione R'Kai i'Rrhiol ch'Chulla, si schianta a curvatura 6 contro la superficie di Coridan.
L'energia cinetica rilasciata dall'urto vaporizza all'istante il Mare di Idanev e apre un cratere da impatto nell'omonimo continente equatoriale che penetra fino al mantello, creando una catena sismica che incendia le ricchissime riserve di dilitio e pergium del pianeta, riserve che costituiscono il 50% della sua crosta.
Su una popolazione di tre miliardi di abitanti, mezzo miliardo muoiono quasi istantaneamente mentre molti altri periranno nei mesi seguenti per le devastazioni subite dall'ecosistema.

L'attacco è stato deciso dall'Impero Romulano per il timore che Coridan, che possiede già capacità di volo a curvatura 7, possa passare questa informazione ai propri alleati della Coalizione, primi fra tutti la Terra e Vulcano.
Coridan, che solo un mese prima aveva aderito alla Coalizione dei Pianeti, non aveva ancora condiviso questa informazione a causa della guerra civile in corso dal 2152.

Fonte

NOV ENT (Re) "The good that men do"

Nota

La disputa fra Coridan e Tellar sui diritti minerari evidentemente non è ancora stata risolta più di un secolo dopo, vista la posizione dell'Ambasciatore Gav in merito all'ammissione di Coridan nella Federazione (TOS 2x15 "Journey to Babel / Viaggio a Babel").


Data
Data stellare
Luogo

3 marzo 2155
2155.62
Coridan

Evento

COALIZIONE DEI PIANETI - PASSO INDIETRO DI CORIDAN

A seguito dell'attacco Romulano del 23 febbraio, Coridan rinuncia a partecipare al Patto di Coalizione.

Fonte

NOV ENT (Re) "The good that men do"


Data
Data stellare
Luogo

5 marzo 2155
2155.64
San Francisco, Terra

Evento

COALIZIONE DEI PIANETI - FIRMA DEL PATTO DI COALIZIONE (COALITION COMPACT)

Al Candlestick Auditorium di San Francisco, alla presenza di osservatori di 18 pianeti, i rappresentati della Terra, di Vulcano, di Andoria e di Tellar firmano il Coalition Compact, facendo nascere ufficialmente la Coalizione dei Pianeti, il primo accordo fra potenze stellari in questo settore di spazio.
Sebbene il Coalition Compact sia limitato solo alla libera circolazione di merci e persone e a un patto di mutua difesa, e non preveda alcuna forma di unificazione economica, monetaria, politica o diplomatica, pone le basi per la cooperazione multispecie che nel 2161 porterà alla nascita della Federazione Unita dei Pianeti.

In questa fase non firmano il Coalition Compact i governi di Coridan, che si sono ritirati dall'accordo dopo l'attacco Romulano di febbraio, i mondi di Beta Rigel, che dopo l'Incidente di Terra Prime di gennaio temono la xenofobia della Terra, e Denobula, contraria all'embargo sulle terapie genetiche che la Terra ha imposto alla Coalizione.

Fonte

NOV ENT (Re) "The good that men do"

Nota 1

Poiché il Coalition Compact non prevede clausole di tipo militare oltre ad un generico impegno alla difesa reciproca, Vulcano e Andoria mantengono le loro forze spaziali. Alla nascita della Federazione, e di conseguenza della Flotta Stellare, ambedue le nazioni manterranno forze stellare nominalmente indipendenti, che costituiranno l'Ala Vulcaniana e l'Ala Andoriana della Flotta Stellare.

Nota 2

La NCC 98510 USS Seleya, varata nel 2372, appartiene "de jure" all'Ala Vulcaniana della Flotta Stellare.

Evento

COALIZIONE DEI PIANETI - TRATTATIVE CON L'IMPERO KLINGON

Subito dopo la propria nascita ufficiale, la Coalizione dei Pianeti intavola trattative con l'Impero Klingon per la creazione di una "Zona Neutrale" al confine delle rispettive aree di influenza.

Fonte

NOV ENT (Re) "Kobayashi Maru"

Nota

La fonte non cita alcuna data di inizio per le trattative, ma poiché sono condotte dalla Coalizione dei Pianeti non possono essere avvenute prima della sua fondazione.


Data
Data stellare
Luogo

10 aprile 2155
2155.100
Sistemi di Calder e Alpha Centauri

Evento

GUERRA ROMULANA - PRIMI ATTACCHI

Utilizzando un sistema di comando remoto, che permette loro anche di controllare navi di altre specie, i Romulani iniziano le prime operazioni militari contro la Coalizione, concentrandosi contro le colonie della Terra e le sue rotte commerciali.
I primi pianeti colpiti dai Romulani sono Alpha Centauri (che i Romulani chiamano Sei'chi), a 4.5 anni luce dalla Terra, e l'avamposto scientifico su Calder II (che i Romulani chiamano Isneih), a 19 anni luce dalla Terra. Su Calder i Romulani costruiscono una base militare avanzata, da cui iniziano ad attaccare in profondità i mondi della Coalizione.

Dopo questi primi attacchi la Terra non è ancora in grado di identificare gli aggressori: le uniche tracce residue mostrano infatti l'uso di disgregatori, un tipo d'arma in uso presso Romulani, Klingon e innumerevoli razze minori che utilizzano i loro sistemi d'arma.

La Flotta Stellare ridispiega le uniche due navi di classe NX ancora in servizio, l'Enterprise e la Columbia, in missione di pattuglia lungo la vitale rotta commerciale che unisce la Terra a Deneva e Draylax, contro il parere dei loro Capitani che propendono per una linea d'azione più aggressiva.
Una terza nave della stessa classe, la NX 03 Challenger, è in fase finale d'allestimento presso i San Francisco Fleet Yards.

Fonti

Per gli eventi: NOV ENT (Re) "Kobayashi Maru"
Per la fortificazione di Calder II egli attacchi in profondità: NOV ENT (Re) "Romulan War: Beneath the Raptor's Wing"

Nota

La fonte NOV ENT (Re) "Kobayashi Maru" riporta che i primi attacchi sono iniziati sei settimane prima del 22 maggio.


Data
Data stellare
Luogo

23 maggio 2155
2155.143
Coridan

Evento

MASSACRO DI CORIDAN - TRE MESI DOPO

Tre mesi dopo l'attacco Romulano, su Coridan le riserve di dilitio e pergium contenute nella crosta di gran parte del pianeta continuano a bruciare.
Il computo delle vittime è salito a un miliardo (su tre miliardi di abitanti prima dell'attacco), e le autorità continuano nello sforzo di rilocare una parte della popolazione nelle aree non sconvolte dalla catastrofe, mentre la Flotta Vulcaniana (o almeno le poche navi del cui comando il governo Syrannita può fidarsi) evacua quante più persone possibili verso le colonie coridane in altri sistemi stellari.
A causa del massiccio aiuto umanitario in cui sono impegnate le poche navi disponibili, la Flotta Vulcaniana non è in condizioni di fornire aiuto agli alleati della Coalizione nell'affrontare la minaccia Romulana.

Fonte

NOV ENT (Re) "Kobayashi Maru"

Nota

La fonte riporta le informazioni specificando che sono passati tre mesi dall'attacco Romulano, da cui la data


Data
Data stellare
Luogo

26 maggio 2155
2155.146
San Francisco, Terra

Evento

COALIZIONE DEI PIANETI - COLLOQUI CON ALPHA CENTAURI

Iniziano sulla Terra, nella città di San Francisco, i colloqui per l'ammissione di Alpha Centauri nella Coalizione dei Pianeti.
Anche se il pianeta è abitato esclusivamente da Umani, a differenza di mondi come Deneva o Vega Alpha Centauri non è una colonia della Terra ma un pianeta indipendente fin dalla sua fondazione, avvenuta nel 2088 contro il parere delle autorità terrestri (e naturalmente dei consiglieri vulcaniani).

Fonte

NOV ENT (Re) "Kobayashi Maru"


Data
Data stellare

Luogo

7 luglio 2155
2155.188

Tarod IX

Evento

GUERRA ROMULANA - ATTACCO A TAROD IX

Le forze Romulane attaccano e distruggono l'avamposto scientifico terrestre su Tarod IX. Il pianeta non viene invaso, e i superstiti vengono evacuati in un campo profughi su Matalas.

Fonte

NOV ENT (Re) "Romulan War: Beneath the Raptor's Wing"

Nota

La data è stata ricostruita: la fonte riporta "Agli inizi di luglio".


Data
Data stellare
Luogo

14 luglio 2155
2155.195
Kaferia Esterna, Tau Ceti IV

Evento

GUERRA ROMULANA - MISSIONE DELLA KOBAYASHI MARU

La SS Kobayashi Maru, nave che opera sotto il registro di Amber (capitale della colonia umana di Tau Ceti IV), lascia il pianeta diretta verso il Settore Gamma Hydra, al confine con l'Impero Klingon, per caricare rifornimenti di pergium e dilitio.

Fonte

NOV ENT (Re) "Kobayashi Maru"


Data
Data stellare
Luogo

15 luglio 2155
2155.196
Sigma Iotia II

Evento

GUERRA ROMULANA - PERDITA DELLA ECS HORIZON

La nave cargo ECS Horizon, su cui vive la famiglia del timoniere della NX 01 Enterprise, lascia l'orbita di un pianeta appena scoperto, abitato da una civiltà altamente imitativa che ha da poco inventato le prime macchine a vapore.

Poche ore dopo la partenza due ufficiali della Horizon si accorgono di aver dimenticato sul pianeta il libro "Chicago Mobs of the Twenties", pubblicato sulla Terra il 5 novembre 1992.
Prima di poter invertire la rotta per tornare a recuperare il libro la ECS Horizon cade vittima del sistema di telecontrollo remoto Romulano e viene fatta precipitare sul sole del sistema, causando la perdita della nave e di tutte le persone imbarcate.

Le conseguenze della "dimenticanza" della Horizon sulla società del pianeta diverranno evidenti nel 2268, quando il pianeta verrà visitato dalla USS Enterprise, NCC 1701.

Fonti

Per la distruzione della ECS Horizon: NOV ENT (Re) "Kobayashi Maru"
Per le conseguenze della dimenticanza del libro: TOS 2x20 "A piece of the action / Chicago anni '20"


Data
Data stellare
Luogo

18 luglio 2155
2155.199
Draylax

Evento

GUERRA ROMULANA - ATTACCO A DRAYLAX

Anche se Draylax e Porrima V, temendo di fare la stessa fine di Coridan, non hanno aderito alla Coalizione dei Pianeti, Draylax ha stipulato un patto di mutua assistenza militare con Alpha Centauri la quale, a sua volta, ne ha uno con la Terra.
Quando tre navi Klingon, controllate in remoto dai Romulani, attaccano Draylax, le due navi di classe NX operative (Enterprise e Columbia) intervengono in difesa del pianeta, riuscendo a distruggere due vascelli nemici. Il terzo viene distrutto da una squadra Klingon, intervenuta per impedire che gli umani e i loro alleati apprendano che i Romulani sono in grado di dirottare le loro navi.

L'intervento Klingon a difesa (anche se indiretta) di Draylax e delle due navi terrestri convince definitivamente la Coalizione dei Pianeti che il loro avversario è l'Impero Romulano e non un'altra specie (fra cui appunto i Klingon) che utilizza disgregatori.

L'attacco Romulano e la difesa fornita dalle NX Enterprise e Columbia fanno cambiare idea al governo di Draylax, che chiede l'ammissione alla Coalizione dei Pianeti.

Fonte

NOV ENT (Re) "Kobayashi Maru"


Data
Data stellare
Luogo

21 luglio 2155
2155.202
Coridan

Evento

MASSACRO DI CORIDAN - LA SITUAZIONE SI STABILIZZA

Cinque mesi dopo l'attacco Romulano finiscono gli incendi e i movimenti tellurici che hanno sconvolto la superficie di Coridan.
Il pianeta è quasi completamente devastato e a malapena abitabile. Nonostante gran parte della popolazione superstite sia stata evacuata, Coridan non è più autosufficiente ed ogni genere di prima necessità deve essere importato dalle colonie, trasporto di cui si occupa la Flotta Vulcaniana che, quindi, ancora non può venire impiegata in operazioni militari contro i Romulani.

Fonte

NOV ENT (Re) "Kobayashi Maru"


Data
Data stellare
Luogo

22 luglio 2155
2155.203
Sistema Tezel-Oroko

Evento

GUERRA ROMULANA - PERDITA DELLA KOBAYASHI MARU

La Kobayashi Maru, diretta a Sataghni II per caricare dilitio e carburante per le navi della Flotta Stellare, viene dirottata verso Altair VI per caricare un gruppo di tecnici, Umani e Vulcaniani, diretti alla Stazione di Monitoraggio di Tezel-Oroko, nel Settore Gamma Hydra, da cui vengono sorvegliati i movimenti delle navi Klingon.
La missione viene affidata alla Kobayashi Maru, che si trovava già nel settore, dopo la scomparsa della ECS Horizon.

La Kobayashi Maru viene colpita da una mina gravitazionale occultata, dello stesso tipo di quelle utilizzate ad Unroth III, e lasciata alla deriva. La NX 01 Enterprise, che stava per prestarle soccorso, cade vittima di una imboscata Romulana e per non perdere il controllo della nave il Capitano Archer è costretto a ritirarsi, lasciando che i Romulani distruggano la Kobayashi Maru.

Fonte

NOV ENT (Re) "Kobayashi Maru"

Nota

Il disastro della Kobayashi Maru diventa l'epitome delle situazioni in cui qualsiasi mossa è sbagliata. Una simulazione di questo incidente verrà utilizzata dall'Accademia della Flotta Stellare per testare il carattere e l'attitudine al comando dei propri cadetti.

Luogo

San Francisco, Terra

Evento

COALIZIONE DEI PIANETI - AMMISSIONE DI DRAYLAX E ALPHA CENTAURI

Lo stesso giorno del disastro della Kobayashi Maru la Coalizione dei Pianeti ammette Draylax e Alpha Centauri, portando a sei il numero dei suoi membri.

Fonte

NOV ENT (Re) "Kobayashi Maru"


Data
Data stellare
Luogo

24 luglio 2155
2155.205
San Francisco, Terra

Evento

GUERRA ROMULANA - DICHIARAZIONE DI GUERRA

Avendo raccolto sufficienti prove sull'identità del nemico che sta attaccando pianeti e colonie della Terra e dei suoi alleati, la Coalizione dei Pianeti dichiara guerra all'Impero Stellare Romulano.

Fonte

NOV ENT (Re) "Kobayashi Maru"


Data
Data stellare
Luogo

28 luglio 2155
2155.209
San Francisco, Terra

Evento

GUERRA ROMULANA - VULCANO DICHIARA LA PROPRIA "NON BELLIGERANZA"

Nonostante la dichiarazione di quattro giorni prima, il governo di Vulcano rifiuta la propria partecipazione alle operazioni militari, adducendo impedimenti pratici (poche sono le navi con un comando affidabile, e quelle poche sono impegnate nel soccorso di Coridan) e filosofici (dopo la riforma Syrannita, quindi pacifista, il nuovo governo non vuole seguire le politiche guerrafondaie dell'Alto Comando).

Vulcano si offre comunque di collaborare a misure esclusivamente difensive: propone di stendere attorno ad ogni sistema della Coalizione una griglia tachionica che rilevi l'ingresso di navi ostili e permetta quindi alle forze di difesa di concentrarsi contro eventuali attacchi.
In mancanza di meglio, il Consiglio di Sicurezza della Coalizione accetta la proposta vulcaniana.

Fonte

NOV ENT (Re) "Romulan War: Beneath the Raptor's Wing"


Data
Data stellare
Luogo

30 luglio 2155
2155.211
Unroth III

Evento

GUERRA ROMULANA - PROGETTO "CURVATURA 7"

Su Unroth III, il pianeta dove era avvenuto il primo contatto fra una nave terrestre e l'Impero Romulano che ha dato il via agli eventi che hanno portato alla guerra, proseguono i lavori per costruire e testare i nuovi motori a curvatura 7, che darebbero un vantaggio strategico all'Impero sia nei confronti della Flotta Stellare che di quella Vulcaniana e che l'Ammiraglio Valdore, comandante in capo delle operazioni militari, ritiene indispensabili per una rapida vittoria.
Secondo le stime degli ingegneri, i primi motori dovrebbero essere messi in linea entro sei mesi.

Fonte

NOV ENT (Re) "Romulan War: Beneath the Raptor's Wing"


Data
Data stellare
Luogo

6 agosto 2155
2155.218
Asia Orientale, Terra

Evento

GUERRA ROMULANA - IL FRONTE INTERNO

Mentre si susseguono gli attacchi Romulani a colonie e avamposti della Terra, l'opinione pubblica del pianeta si schiera sempre più a favore di una dura risposta militare.
A Lhasa, capitale del Tibet, nel corso di una intervista anche la Diciottesima Dalai Lama, una ragazza sino-tibetana di nome Lian Hua An Giatso, si dichiara favorevole alla guerra contro i Romulani.

Fonte

NOV ENT (Re) "Romulan War: Beneath the Raptor's Wing"


Data
Data stellare
Luogo

2 settembre 2155
2155.245
Spazio profondo

Evento

VANGARDE INCONTRA UNA ANOMALIA GRAVIMETRICA

97 anni dopo il Massacro del Primo Contatto, nel 2058, la popolazione di Vangarde è cresciuta di numero e i rappresentanti dell'Homo Celestis superano ormai di numero quelli dell'Homo Sapiens: anche se il tempo viene ancora contato con anni lunghi 365.25 giorni, per ragioni che i più giovani non comprendono e non condividono più, l'Era dei Bimani si avvicina alla fine, mentre sempre più esponenti del "vecchio tipo" muoiono di vecchiaia, sebbene a loro siano stati riservati i "Livelli Museo", quelli più esterni della vecchia colonia O'Neill in cui è costruito per adattarsi alle esigenze di esseri che hanno un orientamento bidimensionale e bisogno di differenziare l'alto dal basso in un sistema a gravità uniforme per evitare il mal di spazio.
I 'Neal, invece, non solo sono perfettamente adattati al loro ambiente, ma hanno subito ulteriori miglioramenti: ora hanno una coda prensile, che gli consente di ancorarsi quando lavorano utilizzando la loro capacità quadrumane.

Proprio mentre i 'Neal si stanno addestrando, in caso gli Zannuti decidano incautamente di presentarsi una seconda volta alle porte di Vangarde, la colonia incappa in una anomalia gravimetrica che in pochi secondi la lancia più lontano di quanto non credessero possibile: secondo il loro astronomi, si ritrovano in piena Nube Magellanica Minore, a 210.000 anni luce dal loro punto di partenza.

Fonte

NOV TLE "2298: The Sundered"

Nota

Col tempo, molte parole hanno subito una deriva fonetica dall'inglese standard alla lingua parlata sulla colonia: così, O'Neill è diventato 'Neal e Vanguard Vangarde.
Zannuti, invece, è un ovvio riferimento alle caratteristiche fisionomiche del volto dei Nausicaani.


Data
Data stellare
Luogo

16 ottobre 2155
2155.289
San Francisco Fleet Yards, Terra

Evento

VARO DELLA NX 03 CHALLENGER

Con mesi di ritardo rispetto ai piani originali di produzione viene varata la terza nave di classe NX, che proseguendo la tradizione di usare i nomi degli Space Shuttle americani del XX/XXI secolo viene battezzata Challenger.

Fonte

NOV ENT (Re) "Romulan War: Beneath the Raptor's Wing"

Luogo

Deneva

Evento

GUERRA ROMULANA - INVASIONE DI DENEVA

Lo stesso giorno del varo della NX 03 Challenger la flotta Romulana attacca a sorpresa e invade Deneva, la più ricca e importante colonia della Terra.
La notizia getta nello scompiglio la Flotta Stellare e il Consiglio della Coalizione, perché Deneva era stato uno dei primi pianeti dotato della griglia di rilevazione tachionica vulcaniana, che evidentemente non ha prodotto i risultati attesi.

Fonte

NOV ENT (Re) "Romulan War: Beneath the Raptor's Wing"


Data
Data stellare

Luogo

2 novembre 2155
2155.306
Utopia Planitia Fleet Yards, Marte

Evento

VARO DELLA NX 04 DISCOVERY

Pochi giorni dopo la Challenger viene varata anche la quarta nave di classe NX, che seguendo la tradizione viene battezzata Discovery.

Fonte

NOV ENT (Re) "Romulan War: Beneath the Raptor's Wing"

Nota

La data è stata ricostruita: la fonte riporta che il varo è avvenuto nei primi giorni di novembre. Poiché la Discovery partecipa alla Battaglia di Berengaria l'8 novembre, calcolando anche qualche giorno per raggiungere la sua destinazione il varo deve essere avvenuto intorno al 2 novembre.


Data
Data stellare
Luogo

8 novembre 2155
2155.312
Sistema di Berengaria

Evento

GUERRA ROMULANA - INVASIONE DI BERENGARIA

La flotta Romulana attacca le installazioni della Coalizione su Berengaria VII e VIII.
Questa volta l'attacco Romulano incontra una accanita resistenza, grazie alla presenza su Berengaria VII della Base Stellare Uno e della NX 04 Discovery che, varata da pochi giorni, accorre dalla Terra. Nonostante la resistenza, però, le preponderanti forze Romulane hanno la meglio ed entrambi i pianeti vengono invasi e occupati.
La nuovissima NX 04 Discovery viene distrutta e nessun superstite si salva.

Fonte

NOV ENT (Re) "Romulan War: Beneath the Raptor's Wing"


Data
Data stellare
Luogo

17 novembre 2155
2155.321
Threllvia IV

Evento

GUERRA ROMULANA - BATTAGLIA DI THRELLVIA IV

Le forze Romulane continuano la loro avanzata contro i mondi della Coalizione: questa volta attaccano una remota colonia Andoriana, non per ragioni strategiche ma per testare le capacità e la determinazione Andoriana a combattere.

Fonte

NOV ENT (Re) "Romulan War: Beneath the Raptor's Wing"


Data
Data stellare
Luogo

18 novembre 2155
2155.322
Threllvia IV

Evento

GUERRA ROMULANA - INVASIONE DI THRELLVIA IV

La battaglia del giorno prima ha dato ai Romulani le risposte che cercavano: gli Andoriani sono più che desiderosi di combattere e hanno i mezzi per farlo.
Per evitare di avere un avamposto ostile in grado di minacciare al fianco le sue linee di rifornimento, l'Ammiraglio Valdore ordina quindi l'invasione e l'occupazione del pianeta.

Fonte

NOV ENT (Re) "Romulan War: Beneath the Raptor's Wing"


Data
Data stellare
Luogo

26 novembre 2155
2155.330
Sistema di Altair

Evento

GUERRA ROMULANA - PRIMA BATTAGLIA DI ALTAIR VI

Sedici navi Romulane attaccano la colonia terrestre di Altair VI, che riesce a resistere.
Prima di ritirarsi i Romulani fanno detonare una testata nucleare 132 km sopra Darro-Miller, il maggior insediamento coloniale del pianeta, famoso per le sue fonti della rinomata "Acqua di Altair".

Mentre partecipano alla battaglia, gli ufficiali della NX 02 Columbia sviluppano una teoria sul mancato funzionamento della griglia tachionica vulcaniana.

Fonte

NOV ENT (Re) "Romulan War: Beneath the Raptor's Wing"

Luogo

San Francisco, Terra

Evento

GUERRA ROMULANA - CAMBIO DI STRATEGIA

Come conseguenza dell'attacco ad Altair VI, la Flotta Stellare decide di concentrare le proprie capacità produttive sulle navi di classe Daedalus, più semplici e veloci da costruire rispetto a quelle di classe NX (che richiedono il triplo del tempo) o Intrepid.
Visto che la capacità di resistere al sistema di controllo remoto Romulano non è molto diversa fra le varie classi di navi, la Flotta privilegia l'espansione numerica, sperando in questo modo di poter proteggere in maniera più efficace le proprie colonie ed avamposti.

Nel frattempo, per migliorare il morale e lo spirito di corpo, la Flotta autorizza le navi a scegliersi un motto che le distingua.
Il Capitano Archer sceglie quello per la NX 01 Enterprise riprendendo la frase di augurio con cui Zefram Cochrane aveva inaugurato il Warp Five Complex nel 2119.
Per ragioni di tradizione, il motto viene scelto in latino: "Ire audaciter quo nemo ante iit", ovvero "Andare coraggiosamente dove nessuno è mai giunto prima".

Fonte

NOV ENT (Re) "Romulan War: Beneath the Raptor's Wing"

YATI

A parte che il motto dovrebbe essere "dove nessun UOMO è mai giunto prima", visto che l'Enterprise è una nave della Flotta Stellare terrestre, quindi con un equipaggio di soli Umani (a parte T'Pol, Phlox e Porthos), anche la forma latina non è correttissima: una più corretta dovrebbe essere "Ire audaciter UBI nemo HOMO ante iit", visto che QUO è la forma interrogativa dell'avverbio, come nella frase "Quo vadis, Domine?" (Dove vai, Signore?), presa dal Vangelo Apocrifo di Pietro e spesso citata in vari contesti.


Data
Data stellare
Luogo

27 novembre 2155
2155.331
Sistema di Valakis

Evento

GUERRA ROMULANA - ATTACCO A VALAKIS

La Yorktown, classe Intrepid, intercetta e distrugge un piccolo convoglio Romulano diretto a Valakis, il sistema scoperto nel settembre 2151 dalla NX 01 Enterprise.
A causa dei danni riportati la nave della Flotta Stellare è costretta a tornare sulla Terra, lasciando così senza difese quell'area di spazio.

Fonte

NOV ENT (Re) "Romulan War: Beneath the Raptor's Wing"


Data
Data stellare
Luogo

8 dicembre 2155
2155.342
Cygnet XIV

Evento

PRIMO CONTATTO CON CYGNET

Danneggiata nell'ennesimo scontro con navi Romulane, la NX 01 Enterprise si dirige verso un sistema neutrale, vicino al confine con l'Impero Klingon, cartografato decenni prima dalle sonde della UESPA (United Earth Space Probe Agency), l'agenzia "madre" da cui dipendono sia la Flotta Stellare che la Earth Cargo Authority.
Il 14o pianeta di 17, che orbita attorno ad una gigante azzurra ed è chiamato Haurok leh-keh dai nativi e Cygnet dai cartografi della Flotta, è di classe Minshara e il governo (matriarcale e fortemente sessista) del pianeta si offre di aiutare l'Enterprise... grazie, sembra, alla particolare avvenenza di alcuni ufficiali di plancia.

Fonte

NOV ENT (Re) "Romulan War: Beneath the Raptor's Wing"

Nota 1

Due sono le fonti che fanno ritenere che la UESPA sia, come dire, l'agenzia governativa di controllo della Flotta Stellare e della ECA: il tappeto all'ingresso del Quartier Generale della Flotta che si vede in ENT 4x20 "Demons / Demoni", che riporta il logo della UESPA e non quello della Flotta, e l'affermazione di Kirk in TOS 1x21 "Tomorrow is yesterday / Domani è ieri" che StarFleet operi sotto il comando della UESPA (anche se, in questo caso, trattandosi della StarFleet federale l'affermazione potrebbe essere un depistaggio voluto).

Nota 2

Per maggiori approfondimenti su come potrebbe funzionare la società di Cygnet: Wikipedia - Medusa (serie televisiva)


2156

Data
Data stellare
Luogo

Sconosciuta, 2156
Non applicabile
Confederazione Thelasiana

Evento

INVASIONE KLINGON DELLA CONFEDERAZIONE

La guerra fra la Confederazione e gli "Antianna", la pesante crisi economica e le ingenti malversazioni dei suoi dirigenti politici provocano il collasso politico della Confederazione Thelasiana, una associazione principalmente commerciale di diverse specie che esisteva da secoli nei settori di spazio fra la colonia terrestre di Deneva e l'Impero Klingon.
Approfittando della invasione di Deneva da parte delle forze Romulane, che allontanano l'attenzione della Terra e dei suoi alleati dal settore, i Klingon invadono il territorio della Confederazione e lo annettono, guadagnando una importante posizione strategica.

Fonte

NOV ENT "Rosetta"


Data
Data stellare

Luogo

7 gennaio 2156
2156.7

Heliopolis, Alpha Eridani II

Evento

MISTERIOSI OMICIDI A HELIOPOLIS

Nella città di Heliopolis, su Alpha Eridanis II, vengono uccise dieci donne con modalità analoghe a quelle utilizzate dal misterioso "Jack lo Squartatore" a Londra nel 1888 (15 vittime).

Ulteriori omicidi, eseguiti con le stesse modalità, sono avvenuti a Shangai (1932, sette vittime), a Kiev (1974, cinque vittime), sulle Colonie di Marte (2105, otto vittime), su Rigel IV (2156, numero di vittime ignoto), e su Argelius II (2267, tre vittime).

Fonti

Per gli eventi: TOS 2x07 "Wolf in the fold / Fantasmi del passato"
Per la data di inizio degli omicidi: NOV ENT (Re) "Romulan War: Beneath the Raptor's Wing"

Nota

La fonte NOV ENT (Re) "Romulan War: Beneath the Raptor's Wing" riporta che gli omicidi sono iniziati due settimane prima del 21 gennaio.


Data
Data stellare
Luogo

11 febbraio 2156
2156.42
Romulus

Evento

GUERRA ROMULANA - CAMPAGNA DI HAAKONA

Il Pretore D'deridex ordina di estendere la campagna militare contro il sistema di Haakona, dalla parte opposta dell'Impero rispetto alla Coalizione, per impedire che il dilitio e altri preziosi materiali possano da Haakona giungere alla Terra.
Strategicamente parlando si tratta di una mossa folle, perché l'Impero deve dividere le sue forze per attaccare un nemico che fino a quel momento si era mantenuto rigorosamente neutrale.
Oltre ad Haakona, D'deridex ordina a Valdore di attaccare anche Andoria e Achernar (Alpha Eridani II), per eliminare la colonia umana di Heliopolis.

Fonte

NOV ENT (Re) "Romulan War: Beneath the Raptor's Wing"


Data
Data stellare
Luogo

8 marzo 2156
2156.68
Proxima Centauri II

Evento

VARO DELLA NX 05 ATLANTIS

I cantieri di Alpha Centauri varano la quinta nave di classe NX, la Atlantis.

Lo stesso giorno le NX 01 Enterprise e 02 Columbia testano la teoria sul malfunzionamento della griglia tachionica vulcaniana: in realtà il sistema messo a punto dai Vulcaniani funziona come previsto, ma i Romulani aggirano la capacità di rilevazione eliminando alcuni nodi della griglia e passando poi ad alte velocità relativistiche prima che i nodi vicini compensino la perdita.
In questo modo riescono ad entrare nei sistemi stellari protetti senza far scattare alcun allarme.

Fonte

NOV ENT (Re) "Romulan War: Beneath the Raptor's Wing"

Nota

Alpha Centauri è una stella tripla, la cui componente minore (Alpha Centauri C, una nana rossa) è chiamata Proxima in quanto si tratta della stella più vicina al Sole. Anche se costruiti sul secondo pianeta di Proxima, quindi, i Cantieri sono "tecnicamente" quelli di Alpha Centauri.


Data
Data stellare
Luogo

10 marzo 2156
2156.70
Sistema di Andoria

Evento

GUERRA ROMULANA - PERDITA DELLA NX 03 CHALLENGER

Un mese dopo aver ricevuto l'ordina, le forze Romulane attaccano il mondo natale degli Andoriani.
Nel corso della battaglia la NX 03 Challenger cade vittima del sistema di controllo remoto del nemico, e per evitare che la nave venga utilizzata contro i propri alleati il Capitano Roy Dunsel ne ordina l'autodistruzione.

Fonte

NOV ENT (Re) "Romulan War: Beneath the Raptor's Wing"


Data
Data stellare
Luogo

11 marzo 2156
2156.71
Capory, Sistema Borka (YZ Ceti I)

Evento

GUERRA ROMULANA - INVASIONE DI CAPORY

Le forze dell'Impero Romulano invadono Capory, colonia umana nel sistema Borka, a soli dodici anni luce dalla Terra.

Fonte

NOV ENT (Re) "Romulan War: Beneath the Raptor's Wing"

Nota

Alla distanza dal Sole indicata dalla fonte per Capory si trovano 3 stelle: Gliese 1061 (11.92 anni luce), YZ Ceti (12.21 anni luce) e la Stella di Luyten (12.4 anni luce). In tutti e tre i casi si tratta di nane rosse, per cui un eventuale pianeta di classe Minshara dovrebbe trovarsi così vicino alla stella da avere un emisfero sempre in ombra e uno sempre esposto al suo primario. Ciò nonostante, un avamposto potrebbe venire edificato nella fascia abitabile a cavallo fra i due emisferi.
La miglior candidata dovrebbe essere YZ Ceti, che si trova ad appena 1.6 anni luce da Tau Ceti (Kaferia), sistema che ospita una fiorente colonia umana. Questo spiegherebbe anche l'invasione di Capory: la necessità di avere una base d'appoggio per le successive operazioni proprio contro Tau Ceti IV (Kaferia Esterna).


Data
Data stellare
Luogo

13 marzo 2156
2156.73
Sistema di Beta Hydri

Evento

GUERRA ROMULANA - ATTACCO A BETA HYDRI IV

Partendo dall'avamposto di Capory, conquistato solo due giorni prima, le forze Romulane iniziano una serie di incursioni verso il quarto pianeta di Beta Hydri.
Poiché si trova fuori dall'asse principale dell'avanzata, l'attacco verso Beta Hydri IV è solo un diversivo per tenere occupate le forze della Coalizione, e l'Impero non tenta alcuna invasione del sistema.

Fonte

NOV ENT (Re) "Romulan War: Beneath the Raptor's Wing"

Luogo

Sistema di Haakona

Evento

GUERRA ROMULANA - PRIMA BATTAGLIA DI HAAKONA

Le forze Romulane, eseguendo l'ordine del Pretore di un mese prima, attaccano il pianeta Haakona. Gli Haakoniani, che in passato avevano già combattuto contro i Romulani (guidati all'epoca dal padre dell'attuale Pretore) ed avevano subito 19 anni di occupazione, sono questa volta ben equipaggiati per resistere: al termine della battaglia metà delle forze Romulane risultano distrutte, senza peraltro sortire alcun effetto militarmente rilevante.

Fonte

NOV ENT (Re) "Romulan War: Beneath the Raptor's Wing"


Data
Data stellare
Luogo

14 marzo 2156
2156.74
Draken IV

Evento

GUERRA ROMULANA - ATTACCO A DRAKEN IV

Sempre allo scopo di mantenere sbilanciate e disperse su molti fronti le forze della Coalizione, i Romulani attaccano e distruggono un piccolo avamposto scientifico su Draken IV, nel settore Taguan.

Fonte

NOV ENT (Re) "Romulan War: Beneath the Raptor's Wing"

Luogo

Unroth III

Evento

GUERRA ROMULANA - ATTENTATO AI CANTIERI DEL PROGETTO "CURVATURA 7"

Charles "Trip" Tucker, l'ex capo ingegnere della NX 01 Enterprise che la Sezione 31 ha infiltrato all'interno dell'Impero Romulano facendolo passare per Cunaehr ir'Ra'tleihfi tr'Mandak, l'assistente del capo progetto Ehrehin i'Ramnau tr'Avrak, fa esplodere i cantieri su Unroth III dove si sta lavorando alla costruzione dei motori "Warp 7".
L'attentato sposta avanti di un anno i tempi di lavoro previsti (già peraltro in ritardo rispetto alle stime di luglio 2155), e costringe l'Impero ad edificare un nuovo cantiere a Trilakis, su Artaleirh.

Fonte

NOV ENT (Re) "Romulan War: Beneath the Raptor's Wing"

Nota

Unroth III è il pianeta del Primo Contatto fra la NX 01 Enterprise e l'Impero Romulano nell'aprile 2152 visto in ENT 2x03 "Minefield / Campo minato"


Data
Data stellare
Luogo

15 marzo 2156
2156.75
Romulus

Evento

MORTE DEL PRETORE D'DERIDEX

L'Ammiraglio Valdore, comandante in capo delle forze Romulane, uccide il Pretore D'Deridex, colpevole di aver dato ordini assurdi - primo fra tutti l'invasione di Haakona - che hanno causato la morte inutile di migliaia di soldati dell'Impero.
Il Comitato Permanente nomina Karzan nuovo Pretore dell'Impero Stellare Romulano. Per non infangare il nome del predecessore durante la guerra, pur condividendo le idee di Valdore il nuovo Pretore conferma l'ordine di invadere Haakona "con qualsiasi mezzo".

Fonte

NOV ENT (Re) "Romulan War: Beneath the Raptor's Wing"


Data
Data stellare
Luogo

18 marzo 2156
2156.78
Sistema di Haakona

Evento

GUERRA ROMULANA - SECONDA BATTAGLIA DI HAAKONA

Le forze di Haakona attaccano la base Romulana di Uaenn ei'krih, un asteroide che viene utilizzato come avamposto dall'Impero. Grazie all'uso di un sistema di specchi e alla potenza delle due stelle del sistema, l'asteroide viene incenerito.

Fonte

NOV ENT (Re) "Romulan War: Beneath the Raptor's Wing"

Nota

Senza scomodare gli "specchi ustori" di Archimede da Siracusa, una tecnica analoga è stata utilizzata dalla forze federali contro il Principato di Zeon a Solomon (Wikipedia: Gundam - Solomon)


Data
Data stellare
Luogo

2 aprile 2156
2156.93
Sistema di Berengaria

Evento

GUERRA ROMULANA - RICONQUISTA DI BERENGARIA

La Flotta Stellare attacca le posizioni Romulane nel sistema di Berengaria, caduto in mano nemica nel novembre 2155.
Durante la battaglia la Flotta perde sette navi di classe Daedalus (Olympus, Valley Forge, Cochrane, Dykstra, Probert, Ptolemy e Stephen Decatur), ma le rimanenti (Essex, Roosevelt, Archon, Carolina e Lovell di classe Daedalus, Enterprise di classe NX e Intrepid dell'omonima classe) riescono a prendere il controllo del sistema e a proteggere lo sbarco dei MACO, che nelle successive operazioni al suolo perdono il 50% degli effettivi.
Le forze Romulane, in quello che diventerà un comportamento abituale, eliminano ogni traccia dei loro caduti e lasciano dietro di sé solo i corpi, torturati a morte, degli originali abitanti della colonia.
Al termine dell'operazione la Flotta Stellare inizia a ricostruire la Base Stellare, distrutta dai Romulani, che permette di controllare il settore.

Fonte

NOV ENT (Re) "Romulan War: Beneath the Raptor's Wing"


Data
Data stellare
Luogo

19 maggio 2156
2156.140
Sistemi di Artaleirh e Virinat, Impero Stellare Romulano

Evento

GUERRA ROMULANA - ATTACCO HAAKONIANO

Mentre combattono contro la Coalizione, i Romulani sono sempre più impegnati in operazioni militare sul confine opposto. Il 19 maggio forze di Haakona attaccano in profondità nel territorio dell'Impero, bombardando la colonia agricola di Virinat, una delle maggiori fonti di cibo per Romulus stesso, e Artaleirh, un mondo industriale famoso per i suoi cantieri navali.
Nel corso dell'attacco vengono distrutti anche i centri di ricerca del "Progetto Curvatura 7", appena trasferiti da Unroth III.
A causa della gravità dei danni subiti il Capo Progetto, Ehrehin i'Ramnau tr'Avrak, decide di spostare le ricerche su Nelvana III, spostamento che rallenta ulteriormente i lavori.

Fonte

NOV ENT (Re) "Romulan War: Beneath the Raptor's Wing"


Data
Data stellare
Luogo

2 giugno 2156
2156.154
Utopia Planitia Fleet Yards, Marte

Evento

VARO DELLA NX 06 ENDEAVOUR

I cantieri della Flotta su Marte varano l'ultima nave di classe NX di cui è prevista la costruzione. In base alla decisione presa nel novembre 2155, i cantieri si concentreranno solo sulla produzione di navi di classe Daedalus, la cui costruzione richiede un terzo del tempo di una classe NX e la cui minor velocità di punta o le minori capacità di analisi scientifica sono reputate non essenziali nello scenario bellico.

Fonte

NOV ENT (Re) "Romulan War: Beneath the Raptor's Wing"


Data
Data stellare
Luogo

14 giugno 2156
2156.166
Settore Onias

Evento

GUERRA ROMULANA - SCOMPARSA DELLA NX 02 COLUMBIA

Mentre si dirige dal Settore Onias alla Terra, al termine di un periodo passato a proteggere convogli di rifornimenti della Coalizione, la NX 02 Columbia scompare senza lasciare traccia.

Fonte

NOV ENT (Re) "Romulan War: Beneath the Raptor's Wing"

Nota

La sorte della NX 02 Columbia viene svelata nella Trilogia "Destiny" (Gods of night, Mere mortals, Lost souls), un cross-over multiserie (TNG, TTN, DS9, VOY e ENT) che racconta la nascita e la fine dei Borg.


Data
Data stellare
Luogo

20 giugno 2156
2156.172
Sistema di Altair

Evento

GUERRA ROMULANA - SECONDA BATTAGLIA DI ALTAIR VI

Dopo il primo, fallito, attacco ai cantieri navali di Altair VI nel novembre 2155 le forze Romulane provano nuovamente a prendere il controllo del pianeta e nuovamente vengono respinte.
Prende parte alla battaglia anche la NX 06 Endeavour, varata all'inizio del mese, il cui Capitano muore nello scontro.

Fonte

NOV ENT (Re) "Romulan War: Beneath the Raptor's Wing"

Luogo

Deneva

Evento

GUERRA ROMULANA - LIBERAZIONE DI DENEVA

Una flotta combinata composta da 33 navi, undici umane e il resto Andoriane e Tellariti, attacca le posizioni Romulane su Deneva. La flotta perde nell'assalto 14 navi, tre di classe Daedalus (Adirondack, Kearsage e Shepard) e undici degli alleati, ma riesce ad assicurarsi il controllo del sistema e a proteggere lo sbarco dei MACO, che nelle operazioni a terra perdono un migliaio di uomini.
Anche su Deneva si presenta lo stesso scenario di Berengaria: nessun corpo Romulano, ogni materiale asportato o distrutto, tutti i coloni torturati e uccisi.

Fonte

NOV ENT (Re) "Romulan War: Beneath the Raptor's Wing"

Luogo

Sistema di Tau Ceti

Evento

GUERRA ROMULANA - BATTAGLIA DI KAFERIA E PERDITA DELLA NX 05 ATLANTIS

Dall'avamposto su Capory (YZ Ceti I), conquistato a marzo, le forze Romulane muovono contro il sistema di Tau Ceti, a soli dodici anni luce dalla Terra.
I Romulani concentrano i loro sforzi su Tau Ceti IV, o Kaferia Esterna, l'unico dei due mondi di classe Minshara del sistema abitato da coloni umani.
Nel corso della battaglia viene distrutta la NX 05 Atlantis, varata agli inizi di marzo. Una parte dell'equipaggio trova rifugio su Tau Ceti III, Kaferia Interna.

Fonte

NOV ENT (Re) "Romulan War: Beneath the Raptor's Wing"

I sopravvissuti della NX 05 Atlantis e i profughi di Kaferia Esterna che riescono a fuggire vengono accolto dagli abitanti del pianeta più interno (Kaferia Interna, Tau Ceti III) ed aiutati con cibo e cure mediche.
I Romulani, per garantirsi il completo controllo del sistema, invadono allora anche il terzo pianeta che rimarrà occupato fino al termine della guerra.
I Kaferiani, comunque, in gran parte nemmeno se ne accorgono: dotati della capacità di ibernarsi anche per lunghi periodi, passano in letargo quasi tutto il periodo dell'occupazione.

Fonte

NOV ENT (Re) "Rise of the Federation: Tower of Babel"


Data
Data stellare
Luogo

21 giugno 2156
2156.173
San Francisco, Terra

Evento

GUERRA ROMULANA - RITIRO DI ANDORIA E TELLAR

A causa delle perdite sostenute per colpa del dispositivo di controllo remoto Romulano, e ritenendo che la clausola di reciproco aiuto militare contenuta nel Patto di Coalizione si possa non applicare (visto che lo hanno fatto, fin da subito, i Vulcaniani), i governi di Andoria e di Tellar comunicano alla Terra il loro immediato ritiro dalla guerra.

Fonte

NOV ENT (Re) "Romulan War: Beneath the Raptor's Wing"

Luogo

Monte Seleya, Vulcano

Evento

ATTENTATO SU VULCANO

Un sicario, il cui mandante resta ignoto (Romulani, membri dell'Alto Comando ancora fedeli a V'Las oppure anti-Syranniti) uccide in un attentato il sacerdote che portava il katra di Surak dal luglio 2154. Nell'attentato, compiuto facendo esplodere un ordigno di grande potenza lungo la Scalinata del Monte Seleya, muoiono non solo il Portatore del Katra ma anche tutto il suo seguito, e quando i soccorsi riescono a raggiungere il luogo dell'esplosione è ormai troppo tardi per recuperare il katra di chiunque fosse presente, Surak compreso.
Il danno morale inflitto all'intero popolo di Vulcano è devastante, e rafforza ancora di più il radicalismo pacifista di T'Pau proprio nel momento di maggior bisogno della Terra.

Fonti

Per gli eventi: NOV ENT (Re) "Romulan War: Beneath the Raptor's Wing"
Per il trasferimento del katra di Surak ad un nuovo Portatore: ENT 4x09 "Kir'Shara / Il Kir'Shara"


Data
Data stellare
Luogo

22 giugno 2156
2156.174
Qo'noS

Evento

GUERRA ROMULANA - RICHIESTA D'AIUTO AI KLINGON

Abbandonata dai suoi alleati, la Terra inizia a chiedere aiuto ad altre potenze della zona, iniziando proprio dall'Impero Klingon, che con quello Romulano ha rapporti ostili fin dal loro primo contatto.
Il Cancelliere M'Rek, pur apprezzando lo spirito guerriero della Terra, rifiuta formalmente ogni aiuto motivando la decisione con il bisogno dell'Impero di consolidare le proprie recenti conquiste.
Come viene spiegato ad Archer, la parola chiave è "formalmente": nulla vieta a guerrieri in cerca di gloria o di vendetta contro i Romulani di partecipare allo scontro...

Fonte

NOV ENT (Re) "Romulan War: To brave the storm"

Nota

Fra le recenti acquisizioni dell'Impero Klingon ci sono anche i territori della Confederazione Thelasiana, come riportato in NOV ENT "Rosetta".


Data
Data stellare
Luogo

16 agosto 2156
2156.229
San Francisco, Terra

Evento

GUERRA ROMULANA - RITIRATA STRATEGICA

Non avendo più forze sufficienti per difendere tutti gli avamposti, le colonie e le rotte commerciali dopo il ritiro dalla guerra dei propri alleati, Il Parlamento della Terra Unita vota a maggioranza assoluta di ridurre il perimetro delle operazioni militari ai soli sistemi Sol e Alpha Centauri, abbandonando ogni altro pianeta a se stesso.

Fonte

NOV ENT (Re) "Romulan War: To brave the storm"

Luogo

Sistema Mu Arae

Evento

GUERRA ROMULANA - PRIMO CONTATTO CON I M'KLEXA

La NX 01 Enterprise stabilisce un Primo Contatto con la specie dei M'Klexa, nominati per la prima volta su Valakis nel settembre 2151.

Fonti

Per il Primo Contatto: NOV ENT (Re) "Romulan War: To brave the storm"
Per la prima menzione della specie: ENT 1x13 "Dear doctor / Caro dottore"


Data
Data stellare
Luogo

29 settembre 2156
2156.273
Spazio profondo

Evento

GUERRA ROMULANA - AIUTO A UNA NAVE TENEBIANA

Prosegue la strategia della NX 01 Entrprise per guadagnare nuovi alleati nella guerra contro l'Impero Romulano e per ricostruirsi una reputazione di affidabilità dopo la distruzione della Kobayashi Maru avvenuta nel luglio 2155.
Questa volta il Dottor Phlox, l'Ufficiale Medico Capo della nave, presta soccorso ad un ingegnere Tenebiano rimasto ferito in un incidente a bordo della propria nave e, lentamente, la strategia dell'Enterprise comincia a sortire l'effetto voluto, almeno in termini di reputazione.

Fonte

NOV ENT (Re) "Romulan War: To brave the storm"


Data
Data stellare
Luogo

19 ottobre 2156
2156.293
Spazio profondo, vicino a Vissia Prime

Evento

GUERRA ROMULANA - AIUTO A UNA NAVE NEETHIANA

La NX 01 Enterprise prosegue la campagna per guadagnare simpatie ed alleati alla Terra. Questa volta aiuta una nave Neethiana a liberarsi di piccoli cosmozoa che infestano le navi di quella specie fin dagli albori del volo stellare e che si nutrono di qualsiasi cosa trovino: scafi di navi, tute spaziali e occupanti delle tute stesse, vivi o morti.
Grazie alla propria superiore capacità dei sensori l'Enterprise identifica la zona (una anomalia subspaziale nei pressi di Vissia Prime) da cui hanno origine i cosmozoa e la distrugge, eliminando il nido in cui si riproducono.

Fonte

NOV ENT (Re) "Romulan War: To brave the storm"


Data
Data stellare
Luogo

11 dicembre 2156
2156.346
Vissia Prime

Evento

GUERRA ROMULANA - RICHIESTA DI AIUTO AI VISSIANI

La NX 01 Enterprise si reca in visita su Vissia Prime, il mondo centrale di una specie incontrata nel febbraio 2153.
La richiesta di aiuto viene anche in questo caso rifiutata: sebbene Vissia Prime sia un mondo tecnologicamente più avanzato della Terra, una legge in vigore da molto tempo vieta il trasferimento di tecnologie che possono avere un impiego bellico a razze meno avanzate. Inoltre, la flotta di Vissia Prime è composta da poche navi, per lo più scientifiche, e quindi il pianeta non è in grado nemmeno di offrire un aiuto diretto nella guerra contro l'Impero Romulano.

Fonti

Per gli eventi su Vissia Prime: NOV ENT (Re) "Romulan War: To brave the storm"
Per il Primo Contatto con i Vissiani: ENT 2x22 "Cogenitor / Il cogenitore"


2157

Data
Data stellare
Luogo

Sconosciuta
Non applicabile
Psi Serpentis IV

Evento

PRIMO CONTATTO CON I SAURIANI

La ECS Silk Road scopre un pianeta di classe Minshara nel sistema Psi Serpentis, abitato da una specie senziente che all'epoca sta iniziando la rivoluzione industriale.
Poiché il pianeta non è unificato né da un punto di vista politico né da quello linguistico, visto che si trova nella costellazione del Serpente e che i nativi hanno un aspetto vagamente rettiloide l'equipaggio battezza il pianeta "Sauria", ed il nome viene adottato anche dalle popolazioni locali nei loro rapporti con gli alieni.

Fonte

NOV ENT (Re) "Rise of the Federation: A choice of futures"


Data
Data stellare
Luogo

Gennaio 2157
Non applicabile
Settore Orion

Evento

GUERRA ROMULANA - CAMPAGNA DEL SETTORE ORION

Durante il mese di gennaio non si registrano grandi battaglie fra le forze della Terra e quello dell'Impero Romulano, quanto piuttosto un continuo susseguirsi di scontri, che generalmente vedono prevalere le navi della Flotta Stellare. L'impressione generale, tuttavia, è che i Romulani non stiano spingendo a fondo, forse perché impegnati sul fronte Haakoniano o perché stanno raccogliendo le proprie forze per sferrare un ultimo, definitivo attacco.

Fonte

NOV ENT (Re) "Romulan War: To brave the storm"


Data
Data stellare
Luogo

28 gennaio 2157
2157.28
Alpha Centauri A III

Evento

GUERRA ROMULANA - PRIME CONTROMISURE DELLA FLOTTA STELLARE

All'Istituto Cochrane di New Samarkand, capitale di Alpha Centauri, Skon di Vulcano e Tobin Dax progettano un sistema per bloccare il controllo remoto utilizzato dalle forze Romulane: i computer della plancia e di ingegneria vengono disconnessi dalla rete di controllo, le istruzioni e i programmi operativi sono contenuti in schede di memoria portatili allo stato solido invece che nei computer e ogni nave viene dotata di prefissi ai codici di comando, diversi da nave a nave.
La Flotta inizia il retrofit di tutte le navi in servizio.

Fonte

NOV ENT (Re) "Romulan War: To brave the storm"

Nota 1

Il sistema escogitato dalla Flotta Stellare per evitare il controllo remoto Romulano spiega perché le navi di classe Constitution (come la NCC 1701 USS Enterprise) di un secolo dopo appaiano dotate di una tecnologia obsoleta rispetto alle navi di classe NX. E spiega anche cosa siano quei dischetti colorati che gli ufficiali continuano a mettere e togliere dai computer.

Nota 2

I prefissi ai codici di comando torneranno utili anche in altre situazioni, come si vede in MOV 2 "The wrath of Khan / L'ira di Khan".


Data
Data stellare
Luogo

16 febbraio 2157
2157.47
Settore Gamma Hydra

Evento

GUERRA ROMULANA - TEST DELLE CONTROMISURE

La Flotta Stellare invia una task force, composta dalla NX 01 Enterprise e da sette navi di classe Daedalus (William Clark, Cowpens, Gettysburg, Jein, Lovell, Nez Percé e Okuda) a testare sul campo il sistema di contromisure appena installato. Purtroppo, la task force si scontra con una forza Romulana grande il doppio e in pochi minuti vengono distrutte la Cowpens, la Nez Percé, la Okuda e la Jein, mentre la Gettysburg è alla deriva prima di motori e la Clark ha dovuto espellere il nucleo per non esplodere.

Il provvidenziale intervento di dieci navi Vissiane, che evidentemente nei trascorsi due mesi hanno rivisto la loro posizione in merito alla guerra, cambia le sorti dello scontro e i Romulani si ritirano dopo aver sofferto perdite ingenti.

Fonte

NOV ENT (Re) "Romulan War: To brave the storm"


Data
Data stellare
Luogo

18 maggio 2157
2157.138
Sistema di Cheron

Evento

GUERRA ROMULANA - FORTIFICAZIONE DEL SISTEMA DI CHERON

L'Impero Romulano invia la Quinta Legione su Cheron (83 Leonis B V) per iniziare a costruire una base logistica d'appoggio per la Flotta.
L'Ammiraglio Valdore intende usare questo pianeta, all'estremo confine meridionale dell'Impero, come trampolino di lancio per l'attacco finale alla Terra e a Vulcano: da Cheron, infatti, la rotta diretta verso Vulcano non presenta ostacoli né sistemi stellari in cui possano nascondersi navi nemiche.

Fonte

NOV ENT (Re) "Romulan War: To brave the storm"


Data
Data stellare
Luogo

22 agosto 2157
2157.234
Galorndon Core, Settore Quebec

Evento

GUERRA ROMULANA - DISTRUZIONE DI GALORNDON CORE

Per evitare che le forze terrestri possano accedere alle ricche riseve di dilitio nella crosta del pianeta, ancora più abbondanti di quelle originariamente presenti su Coridan, l'Impero Romulano utilizza contro questo pianeta la stessa tattica: il warbird Raon si schianta contro il pianeta a curvatura 4.
A differenza di Coridan, Galorndon Core non ospitava forme di vita senziente, ma l'effetto dell'impatto è talmente devastante che il pianeta smette di essere un mondo di classe Minshara.

Fonte

NOV ENT (Re) "Romulan War: To brave the storm"

Nota

Nel XXIV secolo Galorndon Core ha un'atmosfera respirabile e nulla più, come si vede in TNG 3x07 "The enemy / Il nemico".


Data
Data stellare
Luogo

10 novembre 2157
2157.314
Sistema di Prantares

Evento

GUERRA ROMULANA - BATTAGLIA DI PRANTARES

Nei pressi della stella Pi 3 Orionis, a soli ventisei anni luce dalla Terra, si svolge una delle più brevi e nel contempo più sanguinose battaglie di questa fase della guerra: dopo soli trentasei minuti di scontri entrambe le parti hanno perduto decine di navi e migliaia di uomini. La battaglia si conclude senza alterare gli equilibri di forza nell'area.

Fonte

NOV ENT (Re) "Romulan War: To brave the storm"


Data
Data stellare
Luogo

29 dicembre 2157
2157.363
Sistema di Haakona

Evento

GUERRA ROMULANA - STERMINIO DI HAAKONA

L'Ammiraglio Valdore, interpretando in maniera letterale l'ordine ricevuto a marzo 2156 dal nuovo Pretore, Karzan, commissiona ai genetisti di B'Saari II e Adigeon Prime un'arma biologica sviluppata su misura per il DNA Haakoniano e a cui i Romulani sono immuni.
Dopo quattro giorni di bombardamenti orbitali, iniziati il 26 dicembre, la civiltà Haakoniana viene completamente spazzata via, e nessun membro della specie presente nel sistema sopravvive allo sterminio.

Fonte

NOV ENT (Re) "Romulan War: To brave the storm"

Nota

La differenza fra "Criminale di guerra" ed "Eroe di guerra" è tutta negli occhi di chi guarda: i Romulani dedicheranno a Valdore l'ammiraglia, capitanata da Donatra, della nuova flotta di Warbird costruiti dopo la Guerra del Dominio (MOV 10 "Nemesis / La Nemesi").


2158

Data
Data stellare
Luogo

14 febbraio 2158
2158.45
Sistema Carraya

Evento

GUERRA ROMULANA - "L'ANNO QUIETO"

Per tutto l'anno non si registrano grandi battaglie ma solo scontri sporadici, con la Flotta Stellare impegnata a ricostruire le proprie fila e l'Impero Romulano a consolidare le proprie acquisizioni e trasferire forze dal fronte Haakoniano.
Nel corso dell'anno l'Impero costruisce un nuovo centro ricerche sulla "Curvatura 7" nel sistema Carraya, abbastanza lontano da ogni confine da poter essere ritenuto al riparo da attacchi o attentati.

Fonte

NOV ENT (Re) "Romulan War: To brave the storm"


2159

Data
Data stellare
Luogo

Sconosciuta
Non applicabile
Terra

Evento

PERFEZIONAMENTO DEL TRADUTTORE UNIVERSALE

Hoshi Sato, l'ufficiale alle comunicazioni della NX 01 Enterprise, perfeziona il Traduttore Universale, basato sulla Teoria di Chomsky sulla esistenza di una "grammatica universale" che permette la traduzione simultanea di qualsiasi lingua.
I primi esemplari di traduttore universale erano stati utilizzati durante i lavori preparatori della firma del Patto di Coalizione (Coalition Compact) nel 2155.

Fonte

NOV ENT (Re) "Romulan War: To brave the storm"


Data
Data stellare
Luogo

Sconosciuta
Non applicabile
Terra

Evento

GUERRA ROMULANA - RIPRENDE LA COSTRUZIONE DELLE NAVI DI CLASSE NX

La Flotta Stellare decide di riprendere la costruzione di navi della classe NX, interrotta a novembre 2155, mettendo in cantiere fra le altre la NX 07 Intrepid (da non confondere con le navi di classe Intrepid) e la NX 09 Avenger, per un totale di sedici unità.
In verità, si tratta di una classe NX-Refit, che rispetto alle prime NX mostra l'aggiunta di una sezione ingegneria cilindrica, per ospitare un più potente nucleo a curvatura verticale, e di un deflettore potenziato per operare a velocità di curvatura maggiori.
Dopo la fine della guerra la classe NX-Refit verrà ribattezzata "Classe Columbia", su insistenza dell'Ammiraglio ed Eroe di Guerra Jonathan Archer, in onore della NX 02 Columbia scomparsa nel Settore Onias nel giugno 2156.

Fonti

Per la costruzione delle NX-Refit: NOV ENT (Re) "Rise of the Federation: A choice of futures"
Per la sospensione della costruzione delle NX nel novembre 2155: NOV ENT (Re) "Romulan War: Beneath the Raptor's Wing"
Per la scomparsa della NX 02 Columbia nel Settore Onias: NOV ENT (Re) "Romulan War: Beneath the Raptor's Wing"


Data
Data stellare
Luogo

24 giugno 2159
2159.175
Vari sistemi

Evento

GUERRA ROMULANA - TERMINA IL RIDISPIEGAMENTO DELLE FORZE ROMULANE

Un anno e mezzo dopo aver sterminato gli Haakoniani, l'Ammiraglio Valdore termina il riposizionamento delle sue forze sul fronte della guerra contro la Terraa e predispone nuove operazioni d'attacco.

Fonte

NOV ENT (Re) "Romulan War: To brave the storm"


Data
Data stellare
Luogo

21 novembre 2159
2159.325
Sistema Vorkado

Evento

GUERRA ROMULANA - BATTAGLIA DI VORKADO V

Nel corso dei mesi precedenti la Flotta Stellare ha costruito due basi stellari su Calder II e Beta Virginis V. La principale difficoltà per la Flotta consiste nel mantenerle operative e rifornite di fronte alle continue incursioni Romulane, e proprio nel corso di una di queste le navi Intrepid e Republic vengono danneggiate gravemente, lasciando il settore quasi privo di protezione.

Fonte

NOV ENT (Re) "Romulan War: To brave the storm"

Luogo

Sistema di Altair

Evento

GUERRA ROMULANA - INVASIONE DI ALTAIR VI

Dopo i due attacchi falliti del novembre 2155 e del giugno 2156, l'Impero Romulano sferra un terzo, massiccio e questa volta decisivo attacco contro la colonia di Altair VI, stabilendo una nuova base di operazioni a meno di diciassette anni luce dalla Terra.

Fonte

NOV ENT (Re) "Romulan War: To brave the storm"


Data
Data stellare

Luogo

27 dicembre 2159
2159.361
Deneva

Evento

GUERRA ROMULANA - SECONDA INVASIONE DI DENEVA

La principale colonia della Terra, liberata da una precedente occupazione nel giugno 2156, cade nuovamente nelle mani del nemico.

Fonte

NOV ENT (Re) "Romulan War: To brave the storm"

I nuovi coloni, giunti su Deneva dopo la sua liberazione, questa volta non si fanno cogliere impreparati e dopo aver evacuato anziani, bambini ed inabili al combattimento ingaggiano una feroce resistenza contro il nemico.
Nascosti negli asteroidi, che occupano l'orbita immediatamente esterna a quella del pianeta, organizzano assalti, imboscate e bombardamenti orbitali, che proseguono senza sosta fino al termine della guerra. A pochi chilometri da Lacon City, la capitale del pianeta, al posto del vecchio spazioporto occupato dai Romulani dalla fine della guerra è possibile ammirare uno splendido lago circolare...

Fonte

NOV ENT (Re) "Rise of the Federation: A choice of futures"

Nota

La data della Seconda Invasione è stata ricostruita: la fonte parla di "fine dell'anno".

 
HOME
INIZIO SEZIONE
SAGA